I Personaggi TOP della Categoria Regina

30 Dicembre 2018


A fine anno é buon uso fare un rendiconto di quello che é accaduto nel corso dell'anno...Calciocapace si limiterà ad osservare gli avvenimenti a partire dal 1 luglio 2018 inizio della stagione sportiva 2018/19 mettendo in luce quei personaggi che si sono distinti positivamente nella Categoria Regina 


MASS MEDIA: Calciocapace, la prima penna del calciodinoialtri dopo avervi abbandonato per diversi mesi da agosto c. a. è nuovamente con Voi ...era necessario riparare la carrozzeria e mi sono dovuto affidare ad un valente sbudellatore per togliere dalla carcassa il superfluo. Adesso sono nuovamente pronto a polpastrellare gioie e dolori della Categoria Regina, il campionato più affascinate che esista. In questi 5 mesi di attività ho portato il mio inarrivabile contributo alla causa esponendo i fatti e corredandoli di intriganti argomentazioni che non potete trovare in nessun altro sito, blog, pagine facebook ecc infarciti solo di spocchia e piaggeria.. Con le mie proverbiali articolesse intrise di verità bugiarde arricchite dall'impareggiabile lessico pallonaro ho aperto l'okki a molti visionari riportandoli sulla retta via.


PRESIDENTE: paron Zetati oltre a presiedere il Grassina ha una gran passione per il Calciodinoialtri ed é determinato a portare i Rossoverdi in categorie più prestigiose ...progetto che insegue con insistenza fin da quando 6 anni fa ha preso le redini della società ...inizialmente é andato per vie tradizionali: rispetto per i dirigenti storici e squadra affidata a mister d'esperienza ma con il passare del tempo ha cominciato una sua personale trazione che lo ha portato a contornarsi di collaboratori suoi amici o un tempo suoi compagni di squadra quando anche lui si esercitava con il cuoio ..ecco che al posto dei mister santoni sono arrivati gli sconosciuti “Matthew” e Penombra ….la tifoseria é stata in parte rimpiazzata dalle Brigate Rossoverdi e dulcis in fundo dopo approfondite valutazioni tecniche e aver informato autorità comunali e paesane é pronto il progetto per realizzare il nuovo stadio ..presto sarà presentato il plastico, si tratterà di una struttura all'avanguardia di grande respiro al cui interno l'opera più apprezzata sarà il rettangolo verde ma organizzato in modo da servire tutta la popolazione grassinese e non solo, troveranno spazio numerosi servizi, dalla palestra alla sala giochi ludici, parcheggi, giardini, pizzeria, sala conferenze, spazi per boutique, un ristorante e una profumeria. Il sogno si sta materializzando, gli increduli dovevano intervenire alla splendida cena degli auguri di martedì 18 c.m. presso il CRC di Grassina


DIESSE: Giuseppe Baccani detto “Bacconi” dopo più di 10 anni ha fatto ritorno a Rignano ..la scelta del presidente “Profumo” Fabio Bettucci non poteva essere migliore. La sua società era appena retrocessa dopo due anni in serie D ...Bacconi forte della lunga esperienza maturata in società di primo piano, Grassina, Antella, San Donato, Fortis Juventus all'inizio dell'estate si mise immediatamente al lavoro con la sua proverbiale e certosina pazienza cercando anzitutto di far capire o ricordare alla dirigenza che cos'é la Categoria Regina ..perché se per caso avessero pensato dopo un po' di serie D che l'Eccellenza fosse una categoria da affrontare senza determinazione la via per l'inferno era spalancata ..Messi i puntini sull'”i” iniziò demolendo l'intero organico precedente sia di Nonne Papere petulanti che delle giovani speranze utili a far casa, in contemporanea avviò la ricostruzione portando sotto il Ponte Mediceo un nutrito gruppo di bipedini che nella prima parte del torneo si sono fatti valere, al Mercatino di Natale ha completato la squadra con diversi ingaggi di buon livello senza spendere un pesciolino creando i presupposti per il raggiungimento dei play-off, risultato assolutamente impensato ad inizio stagione con un undici sistematicamente composto in ogni gara da non meno di 7, 8 quote.


ALLENATORE: Stefano Alari detto “Ciounfegato” dopo aver condotto l'Antella nel primo anno della sua gestione alla vittoria in Promozione ..il secondo ad una insperata salvezza in Eccellenza ..all'inizio di questa stagione per un po' ha sperato, visto l'inumana impresa espletata, di essere chiamato in una location più altolocata, poi accarezzato dalla fiducia incondizionata del popolo biancoceleste, ha pensato ma chi me lo fa fare di cambiare, in via Pulicciano sono stimato, faccio ciò che mi pare, sono a due passi da casa se vinco il derby con i Granocchi mi mettono sul baldacchino e mi portano in processione fino al Terra di Conquista”. …però cosa deve fare ancora di più un mister del calciodinoialtri per approdare in un club con chiare ambizioni a vincere il campionato ..pensate, oggi Alari é indubbiamente uno dei più esperti ..un top ...é perfettamente inserito nel mondo pallonaro, sono 20 anni che esercita il mestiere ..molte le sue esperienze nella Categoria Regina oltre all'Antella, Rignano, Vicchio, Firenze Ovest ....purtroppo in tutte le ambientazioni citate il massimo obbiettivo era la salvezza, quasi sempre centrata  ..é giunta l'ora di assaporare una società ambiziosa ...Ciounfegato saprà gratificare il sodalizio che gli concede tale chance con perizia tecnica e personalità e finalmente potrà modificare la sua storica frase: il calcio é una cosa semplice, basta mettere i bipedi giusti al posto giusto con il calcio é una cosa semplice, basta mettere l'allenatore giusto al posto giusto.


PERSONAGGIO: Stefano Mannelli detto “Citti”, uno degli allenatori più noti del calciodinoialtri toscano, sono 25 anni che presta servizio come tecnico del CRT. Iniziò in punta di piedi come vice della Rappresentativa Juniores, dopo alcuni anni di utile apprendistato il compianto presidente Fabio Bresci lo scelse come comandante in prima e sotto la sua gestione ha condotto la Rappresentativa a due titoli nazionali con le annate 1984 e 1986. Ora sono 6 anni che guida la rappresentativa Allievi con la quale per due volte si é laureato vicecampione d'Italia. Un curriculum del genere come non poteva essere notato dai vertici tecnici della FIGC... infatti da quest'anno oltre a mantenere la direzione della Rappresentativa Regionale Allievi é entrato a far parte dello staff della Nazionale Under 17 della Lega Nazionale Dilettanti, nel ruolo di vice del commissario tecnico Salvatore D’Urso.



Visto 470 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare