ECCELLENZA: Consigli per il Mercatino di Natale

7 Novembre 2017


La Categoria Regina come ogni stagione quando si arriva a ottembre presenta come al solito molte incongruenze sia sul piano organizzativo che su quello tecnico ...nel primo caso c'é poco da stare a lambiccarsi il cervello i dirigenti sono come sono e migliorarne la qualità é cosa dura ...invece lo staff tecnico e i bipedi possono essere potenziati con nuovi ingressi al mercatino di Natale ..vediamo per ogni società che cosa manca per migliorare il rendimento


AGLIANESE: a mister Bracaloni piace molto cambiare modulo di partita in partita e anche nel corso della stessa gara, é un alternanza fra il 3.5.1.1 e i classici 4.3.3 o 4.4.2 ..l'organico gli permette tutte queste soluzioni ma fra i dilettanti queste variazioni non sono così facili da interpretare ..quando un mister ha una squadra superiore alle altre deve individuare l'undici migliore e schierarlo sempre sia in casa che in trasferta ...devono essere gli avversari a preoccuparsi ..ma ci vuole obbiettività per tale atteggiamento ..non si può dire “siamo una neopromossa” ….non riesco a capire come mai Francini sia sempre più relegato ai box essendo molto forte e per di più assai duttile sia come regista difensivo che come mente di centrocampo...secondo me ai Neroverdi non manca nulla ..forse hanno troppo ...comunque un diesse in grado di dialogare con il mister e i suoi bipedi guardaspalle sarebbe necessario.



ANTELLA: povero Calciocapace smusato da suoi amati colori Biancocelesti per aver cercato di dare delle dritte dopo la vittoria del campionato di Promozione….Ma non ci pensiamo guardiamo oltre ….dopo 7 sconfitte quasi consecutive e una caterva di gol al passivo é giusto pensare a come procedere non tanto per evitare di perdere ancora ma per non vanificare il lavoro di 20 anni dopo essere ripartiti dalla Terza Categoria. Retrocedere non é vergogna ..basta farlo dignitosamente accettando le critiche degli sportivi e non rispondere “dateci i soldi Voi per prendere i giocatori da categoria”. Mister Alari pare si sia affrancato dal portiere in quota dopo l'ingaggiato di D'Ambrosio (94) ..quindi avendo Magnelli (91) non vedevo la necessità di un altro guardiano ...tali risorse l'avrei impiegate per un pezzo a centrocampo dove la squadra é più carente.



BADESSE: il diesse Stazzoni ha mille attenuanti per il basso profilo dell'organico ..il ripescaggio alla metà di luglio ha impedito di operare al meglio durante il mercato estivo ..i giocatori agganciati si sono rivelati dei cocci rotti: Bartolini dopo una gara ha fatto le valige andandosi ad infortunare nella vicina Poggibonsi ..Bandini cicciottello e poco allenato é stato vittima di un grave guaio muscolare ..lo stesso penso del difensore Stolzi che non é al 100% ..di conseguenza mister Polidori che non mi sembrava un bischero e stava giocando con bipedi di Promozione e con quote del settore giovanile locale é stato esonerato .al suo posto il vulcanico Francesco Neri. ..Per avere delle chance di evitare i play-out sono indispensabili un centrocampistone e un bomber, non credo che l'ingaggio di tal Tito Marabese serva a gran che ...meglio Rosi.



BALDACCIO: pensavo che i Maltiberini potessero evitare il collasso solo se il terzetto d'attacco giocava almeno una venticinquina di presenze a testa ma D'Urso si é rotto tibia e perone... Nontransigo spesso uno dei tre tenori lo appoggiava in panca ….capisco che da un punto di vista tattico con le formazioni più attrezzare é difficile giocare con tre attaccanti ..ora sarà soddisfatto!! Nontransigo nonostante in categoria sia un mister abile come pochi deve fare i conti con un organico insufficiente per i massimi obbiettivi ..ormai si sarà reso conto che Panino non prende nessuna quota di valore al Mercatino di Riparazione e tanto meno un centrocampista con i controcoglioni ..per cui stia in campana, si fa presto a infilare nella Ghiacciaia.



BUCINESE: incredibilmente bravi gli amici pallonari della Valdambra ..non avrei mai creduto potessero procurarsi tanti giocatori, l'ultimo arrivato é il centrocampista d'intelletto Matteo Adamo (96) ex Primavera della Roma al quale era stato pronosticato una radiosa carriera fra i prof. ...chissà come il diesse Cristian Salvadori l'ha agganciato ..ora come ora i verdearancio hanno uno dei migliori organici della categoria, il problema é che fanno pochi punti o molti meno di quelli che dovrebbero visto il materiale a disposizione ...Allora ergo che se l'organico é da Categoria non lo é il manico, quindi darei il benservito al mister. Emiliano ..dispiece é un ragazzo d'oro, persona davvero stupenda, fu il primo ingaggio del rinnovato Bucine quando ancora c'era sconcerto per la partenza del presidente Curcio, un evidente sintomo di uno stato di assoluta approssimazione della società. ...piano piano il diesse Salvadori con le sue arti magiche gli ha messo fra le mani una Ferrari ma il mister ha molte difficoltà a guidarla e la ciurma specie quella colorata gli sta scappando di mano almeno dal punto di vista disciplinare...Vinerbi da calciatore aveva tanto cuore ma era piuttosto falloso e con i piedi a banana ..fra i dilettanti ha allenato ad Alberoro dove ha avuto una lunga permanenza anche perché era disponibilissimo ad ogni tipo di mansione, passato al Torrita con un presidente disposto a spendere non ha retto ...Signori miei l'Eccellenza é un'altra cosa i giocatori di qualità hanno bisogno di un mister preparato e d'esperienza altrimenti iniziano ad agire di testa loro e allora é il caos ...quindi vedere Vinerbi a Bucine è stato un fulmine a ciel sereno per tutti.. Consiglierei a Salvadori di fermarsi con gli ingaggi e di procurasi un mister da categoria senza dimenticare di ringraziare il buon Emiliano.



CASTIGLIONESE: mister Gennaioli è un po' in confusione nello schierare la squadra tranne che per la difesa. La coppia di difensori centrali titolare è composta da Sorrentino e Lombardi A., quando Sorrentino è infortunato (purtroppo spessissimo) gioca Redi, in questa prima parte di campionato anche Redi è stato infortunato, quindi ha giocato Menchetti, perdendo però la sua spinta sulla fascia. L'unico che per ora ha sempre giocato da difensore centrale è Lombardi A. Per quanto riguarda il centrocampo le idee sono un po' più confuse, non riesce a dare stabilità al reparto, forse dipende anche dell'infortunio di Magnanensi (99) ma stava deludendo assai che però ha messo veramente in crisi il Mister per il ruolo della quota 99. Ma dove i problemi sono veramente seri è l'attacco, Duranti è bravo, ma non è una prima punta capace di tenere palla e far salire la squadra, è veloce ha un buon dribbling ma non ha il fisico e la capacità per fare il vero centravanti, Banelli (00) per ora non può andare nemmeno in panchina in una squadra di eccellenza, invece spesso gioca titolare e regolarmente viene sostituito nell'intervallo. Fare gol alle difese avversarie schierate è molto difficile senza attaccanti puri, l'unica vittoria è infatti venuta con il Porta Romana che attaccava in maniera scriteriata, lasciando spazio a contropiedi dove Duranti,con la sua velocità andava a nozze. Voci del calciodinoialtri dicono che l'ex Biscaro Parrini è stato liberato dall'Angelana e ha ricevuto il nullaosta per allenarsi con i Viola da subito, dal 1 dicembre sarà un "nuovo" giocatore viola, anche il centrocampista Giuliacci vorrebbe rientrare, ma a differenza di Biscaro, non accetterebbe di prendere meno di quanto prende a Petrignano (eccellenza umbra) quindi la vedo dura. Occhio anche alle sirene per alcuni giocatori viola perché il Montevarchi è pronto a fare carte false per Menchetti e il Sansepolcro per Tenti e Lombardi A. mentre alcune squadre di promozione (Cortona e Foiano su tutte) stanno tentando Fusai e Lombardi M.…. 



FORTIS JUVENTUS: il direttore generare “Pennello” Daniele Rosi é felice dell'andamento della squadra Biancoverde, anzi sta facendo troppi punti ..il presidente Riccardo Borselli é contento per le numerose presenze in squadra di bipedi made in Mugello ..ma mister Grattaevinci guarda lontano ...gli é tornato il prurito se non la gatta porcina di raggiungere la serie D ..il suo ragionamento non fa una grinza; ...la squadra l'ho plasmata lo scorso anno ..adesso gioca a memoria ..i risultati stanno piovendo a gogò, la Procura Federale della FIGC appiederà alcune squadre antagoniste ..squadre pronosticate da prime posizioni come il Valdarno, la Zenith, il Baldaccio e il Grassina hanno fatto flop o quasi per cui la lotta per il primato è un duello fra me e l'ex Enfant Prodige. Ma vuoi mettere un società che ha fatto la serie D per tanti anni con chi non c'ha mai partecipato anzi l'ha ripudiata ..inoltre Grattaevinci in questo suo progetto e aiutato dall'ottimizzatore “Trincia“ Sergio Sezzatini colui che lo condusse al trionfo in quel di Fiesole....il piano operativo per il Mercatino di Natale é bell'e pronto un fosforso in mezzo al campo e un puntero che sappia trattenere palla in avanti ...gli interessati possono mandare i loro curricula presso ASD Fortis Juventus 1909 - Via Pietro Caini, 35 - Borgo San Lorenzo (FI).



GRASSINA: premesso che paron Zetati é insostituibile per poter aspirare a fare buoni campionati nella Categoria Regina ..c'é da dire che la sua gestione nei tre anni di Eccellenza é assai contraddittoria ….nel primo anno ha chiamato a gestire tecnicamente la prima squadra il duo Bacconi/Grattaevinci, tutto bene ma nelle ultime 8 gare 7 sconfitte e 1 pari ..un patatrac che lo indusse ad inserire un trait d'union fra lui e la squadra nella persona dell'agevolatore “Pierre” mentre la guida tecnica passava alla piccia Capogrosso/Giropalla il risultato fu migliorativo con la disputa del primo turno dei play-off ..ma a fine campionato questa volta furono i tecnici a cambiare location, il primo andato a fare il D.G alla Sangiovannese, il secondo a seguire Baroni in quel di Benevento ..fu deciso di non avvalersi di un diesse d'esperienza ma di incaricare lo stanziale appassionato Settecervelli per la gestione ordinaria mentre Capogrosso avrebbe continuato a dare una mano al neo allenatore Castoro ..il tutto sotto la supervisione di Zetati che desiderava gestire la squadra in prima persona insieme al fedele Pierre. Molti i bipedi ingaggiati ma non si é stati attenti alla loro storia calcistica ..mentre per l'attacco c'é abbondanza e dispiace lasciare qualcuno in panca ...per il centrocampo avere affidato le chiavi del gioco a Caschetto é stato un mezzo salto nel vuoto perché il bipede sono due anni che é a mezzo servizio, questa stagione per lui la possiamo considerare di rodaggio, le qualità per il ruolo ci sono ma le può attuare solo quando i ritmi partita si abbassano. In difesa é scoppiato presto il caso del portiere Paoletti mal gestito durante l'estate ..il resto del reparto é un obbrobrio non c'é un bipede che possa fare il centrale, tutti quelli ingaggiati sono degli adattati, avendo quasi sempre giocato laterali ...e quote poi sono inesperte e quindi fuoco amico ...non ce n'é uno forte di testa per cui basta voli un pallone in area che lo prendono gli avversari. Tirando le somme per essere sicuri di non correre rischi un centrale di mestiere é indispensabile ..per lottare per i primi posti non si può fare a meno di un supporto al neoportiere Carlucci, di un centrocampista con i controcoglioni e di un bipedino in sostituzione dell'infortunato Bellini già individuato in Marangon (00) ex Cattolica Virtus ora al Livorno.



JOLLY MONTEMURLO: Visto gli accadimenti nel mercato estivo c'era poco da sperare ...non é che la squadra ha deluso ..il problema é che la squadra ad essere generosi é da Prima Categoria ...adesso si sente dire che i dirigenti al mercatino di Natale correranno ai ripari e non meno di 6-7 giocatori saranno ingaggiati ...Calciocapace non ha dubbi che sia come loro signori dicono, il problema é che i “nuovi” sono tutti provvisti di zainetto per cui il già conclamato ultimo posto resterà ultimo posto.



LASTRIGIANA: La squadra presieduta da Vignolini ha l'unico obbiettivo di raggiungere la salvezza. Ha dovuto rinnovare la difesa, il solo riconfermato Mannelli, già in difficoltà fisica lo scorso anno si é rotto i legamenti ..Il nuovo reparto per adesso si é avvalso di Allori, Caroti e Forti ..il primo é uno spallonatore, il secondo quanto é lungo e quanto é lento, il terzo é un soldatino, Ottimista ne utilizza due per volta e potrebbero essere anche adeguati se ai loro lati ci fossero i Guerrini e i Burgnich della passata stagione ...ma non ci sono più e non sono stati sostituiti adeguatamente. Il centrocampo é l'attacco sono qualificati per il risultato da conseguire. Capisco che sia un sacrificio andare a cercare quello che occorre per la difesa ma anziché prendere un fumaiolo come Gazzarrini, un lentone come Brillanti e un grassottello come Sanni ne avrei preferito uno solo ma come Cristo comanda, per il resto avrei fatto con alcuni bipedi della Juniores che sono da considerate pronti per la Categoria Regina ..anzi farli stare in stand by li può far disamorare ...non portarli in prima squadra per non danneggiare la squadra Juniores é inqualificabile, Cordioli e Del Pela non ha senso farli stare ad aspettare.



PORTA ROMANA: ci sono novità interessanti in casa Neroarancio ...si ha sentore che l'operazione restaurazione attuata da Niccolò Chiarelli sia stata stoppata anzi é in netto regresso ..il bipede pare non frequentare più il New Bibe e potrebbe essere oggetto di un trasloco presso altro sodalizio al Mercato di Riparazione. Questo fatto é di primaria importanza ..vuol dire che il colpo di stato della “Ghenga Empolese” sta riuscendo ..non l'avrei mai creduto che il Paron si facesse mettere in disparte ..chissà per quali motivi sta accettando un ruolo assai defilato ...da più parti si sente dire che abbia fatto un passo di lato confortato dalla crescente autonomia della società che effettivamente sta iniziando a camminare con le proprie gambe...se fosse veramente così gli dico bravo Stefano!!!. ...la notizia appare essere verosimile perché nell'ufficio di collocamento bipedi di Empoli c'é una lunga fila di desiderosi che chiedono di essere messi alla prova dalla piccia tecnica Michey Mouse/Gigante Gentile. Fra i più noti che auspicano un provino: i portieri Lisi del Castelfiorentino e Battini del San Miniato Basso e le quote: il centrocampista Giani (99-Urbino Taccola) e Bracci universale (99-Castelfiorentino).



SESTESE: Gutili é un buon tecnico, legge Calciocape e discute le sue tesi con la squadra ...la disamina dopo la disastrosa gara con la Zenith ha portato innanzitutto a togliere il pilone Canali come vertice basso del centrocampo e rimetterlo al centro della difesa al posto di Ravanelli ..questa operazione ha costretto alla modifica del modulo non più il 4.3.3 ma il 4.2.3.1 ...la squadra pur avendo rallentato il ritmo gara ha trovato grande giovamento in tale ravvedimento operoso ..probabilmente a Gutili garba più il primo schema di gioco ma se lo vuol attuare ha bisogno di un regista di mestiere che forse ha individuato nell'ex Francini che ad Agliana si sente un sopportato. Da non trascurare la crescita in personalità di Alessandro Bonfanti che finalmente pare aver preso coscienza delle sue notevoli possibilità e fatto non trascurabile le quote Simoni e Chiti stanno giocando come veterani ..desta invece perplessità Canali che si sente già arrivato e ciò lo porta a commettere errori che il mister non gli può perdonare. .,,,la Sestese aspira ai quartieri alti della classifica per poterci riuscire deve rendere più ermetica la difesa che difetta sia nel portiere Strambi sempre eccessivamente gasato e nella coppia centrale poco propensa a far ripartire l'azione.



SIGNA: il diesse “Peo” lamenta che l'allenatore Totò che gattonava da anni, é una capatosta ..quando ha detto ha detto!!!. Anche gli addetti più disdetti concordano che impiegare Dini come centrale difensivo é una boiata ..lo stesso dicasi del non utilizzo di Bruni come esterno di fascia dx. Toto reitera le suddette cavolate dall'inizio del campionato..buon per lui che ha due giocatori che fanno la differenza Cappelli in porta e Marrani in attacco ...A parziale scusante del mister ci sta che nessuno gli abbia detto quali sono le soluzioni alternative ..Calciocapace ha un cuore grande così e pur avendo già dato delle dritte le ripete ancora una volta. Bruni lo può utilizzare come esterno basso a dx spostando Vegni a far coppia con Gabriellli mentre Dini va disposto a centrocampo al posto di Ortega ….mi pare l'ovo di Colombo ..Caro Totò se aspetti che la dirigenza canarina ti prenda un pezzo da 90 fai buio ..se speri che il rientro di Ammannati ti giovi ..credi a me, ti sbagli, si tratta di bipede da panca..



SINALUNGHESE: Il cul de Sac dell'ex Enfant Prodige ha esaurito la sua funzione fortunata ..certo di fieno in cascina ne é stato messo tanto per la gioia di Tintura ... per una decina di gare i Giuggioloni possono vivere di rendita in modo da dedicarsi anima e corpo alla Coppa Italia, manifestazione bellissima da qui in avanti. L'organico non é eccezionale se ci pensate bene i vostri bipedi top il meglio lo hanno già dato e sono in lento ma inesorabile declino, i nuovi ingaggi più rappresentativi sono tutti cavalli di ritorno che notoriamente ampliano i loro difetti che Voi già conoscete, sulle quote meglio stendere un velo pietoso. Comunque se il mister volontariamente farà un passo indietro in campionato per presentare al meglio le sue prime donne nella semifinale di coppa contro la Zenith sarà facile raggiungere la finale presumibilmente contro il Grosseto che si disputerà al New Bibe a metà gennaio. Ho molta stima della dirigenza rossoblu, sò con quanta oculatezza lavorano ma se desiderano procedere in campionato nelle prime posizioni e andare avanti in Coppa devono convincersi che Redi e Vasseur hanno bisogno di giocare vicini e non a distanze siderali ..é un vita che vi canto la stessa messa ...almeno una volta date questa soddisfazione a Calciocapoace!!!! ….so che fra le vostre terre c'é poco settore giovanile e vi litigate anche le quote pocobone ma qualcuno bravo ci sarà ….e allora perché invece di spolparvi per un bipede bollito come Chiasserini non investite in giovani di qualità..



VALDARNO: La transumanza da Bucine non ha sortito molti effetti ..quando si viene da anni di pigrizia...quando si é avuto il potere di starnare ben 5 allenatori: Cocollini,Simoni, Beoni , Bernacchia e Coppi ..di cosa si discute? ..lo vedrebbe anche un orbo che la congrega di Zampa di Velluto condiziona ogni iniziativa che a loro non é gradita ...ci si allena di notte, il posto in squadra non é in discussione, la colpa dei tracolli é sempre delle quote oppure del mister di turno ma l'abilità maggiore sta nel trasformare gli obbiettivi di massima suffragati da lauti rimborsi spese in obbiettivi di minima e farli accettare dalla società ...Per il bene della gloriosa società Valdarnese inviterei il presidente Gagliardo Gagliardi e il direttore generale Bignone a ristrutturare al mercato di Riparazione totalmente l'organico esistente .. confermando anzitutto quelli che sento dire sono in partenza ovvero Mencagli per Castiglione e Betti per il Mugello....dando piena fiducia a mister Flavus facendogli suggerire di quali bipedi disfarsi e con chi sostituirli ...comunque sia un portiere con le mani lo prenderei.



ZENITH AUDAX: al Chiavacci stanno dicendo: Vediamo come termina il girone d'andata...ma cari amici Blaugrana se aspettate il 10 di dicembre farete tardi un'altra volta ….non crediate che con il Mercatino di Natale si muova il mondo ..adesso si sente dire di grandi migrazioni di bipedi ma alla resa dei conti solitamente gli spostamenti sono poco significativi, solo 2, 3 società riescono a migliorare l'organico se hanno disponibilità di pescioloni ...perché una cosa é chiara, con i pannicelli riscaldati si vada poche parti ...Quindi caro Massiccio squaderna il portafoglio e mesci a pieni mani ..già l'undici vittorioso visto a Sesto se si vogliono avere ambizioni da play-off ha bisogno di alcune correzioni, almeno un bipede per reparto oltre al portiere ...considera inoltre che la panchina é tutta da cestinare. Sono operazioni complesse, trovare 3 o 4 bipedi da categoria non é semplice ...per cui fin da ora occorre sondare giocatori che stanno facendo bene e ammaliarli con un superiore ingaggio per trarli a Voi.



Con questo post Calciocapace dimostra ancora una volta tutto il suo amore per il Calciodinoialtri ....se ne frega se la gente non comprende l’ambivalenza della sua anima e l’incoerenza dei suoi atti. In effetti non ha argomenti logici, neanche estemporanei per spiegare questo amore per la Categoria Regina che sorge misteriosamente dal nulla e che non ha risolto proprio niente nella sua esistenza ....ma miracolosamente, poco a poco, con poco e niente ha migliorato il peggio di se.



Visto 687 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare