Eccellenza: a 4 giornate dalla fine

20 Marzo 2019


Gli ultimi 3 turni meritano un importante commento. Anzitutto appare sancita la vittoria del Grassina che ha fatto proprio anche lo storico derby con i cugini serpenti dell'Antella in contemporanea con la debacle del Poggibonsi in Cansentino ma la sorpresa é limitata, diciamo che si é trattato di un'ufficializzazione che Calciocapace aveva fin dall'inizio manifestato ...Le novità più rilevanti sono arrivate dalla Ghiacciaia, Antella e Porta Romana finalmente sono tornate a temperature nella media stagionale, anche la Lastrigiana che aveva vissuto un inverno da brividi con tre vittorie consecutive può pensare con tranquillità al futuro, al contrario i ritorni di freddo primaverili hanno fatto secco il Foiano insensibile anche alla medicina Bernacchia e il Signa che non riesce più a centrare una vittoria e potrebbe essere riforbiciato dalla Castiglionese.

Adesso mancano 4 giornate alla fine del campionato per chi ha già riposato e solo 3 per chi deve riposare ...fra avere da giocare una gara in più oppure no c'è una bella differenza, adesso in percentuale assomma al 25% ..non é poco specie per chi si gioca la salvezza per un punto ..le squadre che devono riposare sono: per i play-off: Fortis Juventus, Rignanese e Zenith; per i play-out l'Antella. La famigerata forbice pareva rintuzzata nei play-off ma grazie al calo di risultati dei Leoni s'é rifatta vitale con i buoni risultati di Fortis e Colligiana che sembrano le sole candidate agli spari insieme alla delusa Poggibonsi. Nella Ghiacciaia la forbice dovrebbe essere recuperata dalla Castiglionese che ha molte carte ancora per guadagnare i play-out.

La classifica delle prime 13 giornate del girone di ritorno é la seguente: Grassina 27, Fortis Juventus 26, Colligiana 24, Rignanese 23 punti, Poggibonsi 23, Baldaccio 18,Antella 18, Porta Romana 17, Badesse 16, Pratovecchio 13, Lastrigiana 13, Zenith Audax 12, Signa 12, Castiglionese 12, Valdarno 11, Foiano 9, Bucinese 4. Per completare il quadro un po' di statistica: maggior numero di gol il Grassina 66, peggior attacco Bucinese 18, miglior difesa il Grassina 20, peggior difesa la Bucinese 56, maggior numero di vittorie Grassina 20, minor numero di vittorie la Bucinese 2, minor numero di sconfitte il Grassina 1, maggior numero di sconfitte la Castiglionese 19, maggior numero di pari il Pratovecchio 14, minor numero di pari la Castiglionese 5, il numero 0 nella classifica resiste solo per il Grassina, nessuna sconfitta in casa. La classifica cannonieri é la seguente: Guidotti (FJ) - 17, Bruni (GR) e Baccini (GR) - 14, Monaci (FO) e Quadroni (B) - 13, Bastianelli (V) - 12, Dulcis in fundo, come al solito il CRT, senza contare quanta irregolarità ha inserito con il premio giovani, ci delizia a causa del numero dispari delle squadre di un'altra anomalia ..sono in lotta per accaparrarsi i 12.000 pescioloni del premio la Baldaccio e la Rignanese, il regolamento dice che le ultime 3 gare sono escluse dal conteggio ma siccome la Rignanese deve ancora riposare ha già terminato la sua corsa quindi domenica prossima la Baldaccio può fare tutti i più sofisticati conteggi per gagnare il premio e se occorrerà schiererà la squadra juniores al completo .. a godere non sarà solo Panino ma anche il Grassina che si recherà al Saverio Zanchi.


GRASSINA (67): ...Il Campionato é alla stretta finale ..il Grassina con 7 punti di vantaggio sul Poggibonsi e un calendario più agevole sembra irraggiungibile … ma se consideriamo le dichiarazioni di Bifini: "noi ce la metteremo tutta, dobbiamo vincerle tutte, poi se il Grassina é bravo ci complimenteremo" ...traducendo si intravede una velata dichiarazione di ricorrere a qualche Magheggio ..escludo tassativamente un premio a perdere verso i bipedi del Grassina ...penso invece al premio a vincere alle squadre che incontreranno i Granocchi ma per essere efficace in parte va dato prima e non é da tutti saper attuare simile metodologia ....per tale architettura qualche squadra pericolosa il team di Zetati la deve incontrare sul suo percorso …. va detto però che due gare le possono perdere ….comunque sono squadre poco motivate e inferiori per cui se i Granocchi scendono in campo mostrando decisione tutto rientra ..il tutto ammesso che i Leoni facciano 12 punti nelle restanti partite ...personalmente penso che non vinceranno neanche a Bucine.


POGGIBONSI (60): Questa la nenia che cantano i tifosi dei Leoni dopo la debacle in Casentino: La musica è finita, il campionato se ne va, che inutile annata, abbiamo aspettato tanto per vederti vincitore, ma non è servito a niente, nemmeno una parola sull'ultima disfatta, cosa non daremo per farti nostro, cosa non faremo per stringerti a noi, la speranza della serie D evaporata, un anno è lungo da morire, ti diciamo addio amore nostro. Sono in tanti a chiedere le dimissioni di mister Bifini ...mi sembra difficile che possa riuscire a farla franca fino al termine dei play-off ..in programma ha partite non alla sua portata: in casa con la Fortis, fuori a Rignano, in casa con il Foiano e fuori a Bucine ...inoltre dubito che la Ghenga Giallorossa abbia voglia di saltare in serie D ..la conseguenza inevitabile sarebbe la loro rimozione dall'organico non avendo più il passo per tale impegno ...e dove vanno a ritrovare un posto da fare la pacchia come allo Stefano Lotti??? ….sono convinto che per salvarsi il culo dopo la mediocre prestazione contro la Fortis saranno loro a chiedere la testa del mister.


FORTIS JUVENTUS (55): ...Nelle ultime tre gare sono stati gagnati 7 punti che hanno consentito di confermarsi al 3° posto e di scappare dalla forbice con il Poggibonsi ora ridotta a 8 punti …tutto merito di bomber Guidotti che dopo il lungo infortunio a suon di doppiette si é già ripreso la testa della classifica cannonieri ...adesso il calendario propone gli scontri con il Poggibonsi e la Rignanese che se passati indenni possono concretamente far sperare nella disputa dei play-off con ottime possibilità di accedere agli spari extraregionali …a tal proposito occorre fare una considerazione. In questa fase finale del campionato i play-off regionali a volte sembra che non ci siano a volte sembra ci siano ...a causa del calendario pare proprio che ci saranno ….decisiva sarà la gara dei Leoni con la Fortis ma... il calendario potrebbe far alleare Fortis, Colligiana e Rignanese per evitare la forbice dal Poggibonsi ...sono diversi gli scontri fra le tre squadre e con i Leoni ....se saputi gestire potrebbero consentire a tutte la disputa dei play-off Regionali e in tal caso i Leoni rischiano di non andare alle finali extraregionali.


COLLIGIANA (52): ...Amici Biancorossi .... siete osservatori attenti ....quindi Vi chiedo:...cosa sta succedendo alla Colligiana? ...pareva proprio che mister Deri non riuscisse più a motivare i suoi bipedi ...andarono di mercoledì al New Bibe e presero 4 pere senza batter ciglio .... in casa con il Pratovecchio riuscirono a vincere solo allo scadere ... nel granderby alla fine del pt. già sotto di tre pippoli ...questo il mio parere ...ho visto il Poggibonsi ultimamente diverse volte (Baldaccio, Signa, Lastrigigiana), ha evidenziato grande difficoltà ad andare in gol ...invece nelle gare ritenute più difficili, alle Badesse e in casa con la Colligiana, alla fine del pt stavano già sul 3-0 ...non Vi sembra strano???? ...mi viene naturale pensare che i giocatori delle tre squadre (Poggibonsi, Colligiana e Badesse) che frullano da anni fra quelle tre società si siano coalizzati per aiutare i Leoni a vincere il campionato...

Ciao Calciocapace, non crediamo ai complotti in favore dei “cugini” Giallorossi in quanto se avessimo giocato per perdere vorremmo perdere dignitosamente mica con tre gol di scarto dopo nemmeno un tempo. Nessuno a Colle crede questo, infatti a fine partita i numerosi sportivi biancorossi hanno applaudito la squadra. Purtroppo il calo di forma è evidente, la rosa è corta e le fatiche cominciano a farsi sentire. Infatti prendemmo 4 gol anche al New Bibe ….la squadra ha fatto un grande campionato con impegno e dedizione considerando il “niente“ come punto di partenza. Speriamo che in futuro ci sia una programmazione seria perché mica sempre può andare bene. Con l'inaspettata vittoria al Ponte Mediceo ci siamo rimessi in corsa concretamente per i play-off: siamo a 8 i punti dal Poggibonsi e domenica al Lotti c'é la Fortis. ..se non perde le speranze aumentano...


RIGNANESE (44): ...Negli ultimi tre turni il rallentamento da leggero si é fatto pesante, un solo punto guadagnato. La strategia messa in atto da paron “Profumo” é stata autolesionista ….l'aver voluto cavalcare due obbiettivi ..quello dei play-off e quello del premio giovani di 12.000 euri, ciò ha determinato la perdita di capra e cavoli: i play-off stanno diventando un miraggio tanto che la forbice ha fatto la sua comparsa ...per il premio si sono fatti i conti senza considerare che la Baldaccio ha ancora un turno per acquisire punteggio mentre la Rignanese avendo da riposare ha esaurito la possibilità di aggiungere punti visto che gli ultimi tre turni sono esclusi dal computo finale. Però in tutte le disgrazie c'é sempre qualcosa di positivo, fra 15 giorni e con ben 20 di anticipo sulle consorelle, la Rignanese avendo il turno di riposo all'ultima giornata potrà andare in ferie e ruzzolare l'ovo in santa pace.


BADESSE/FATTORIA DI LORNANO (42): ...Ormai quelli di “In su la Cerchia Tonda sono in svinatura e pare assai difficile che possano agganciare i play-off“, attualmente devono recuperare 4 punti dalla Fortis Juventus...il “Gran Comis”, delle Badesse, il vignaiolo “Spandi e Spendi Effendi” a tal proposito ha in testa un colpo gobbo ...memore dell'impresa che i suoi legaioli hanno attuato con il ripescaggio nella Categoria Regina addirittura dopo che erano stati fatti i calendari adesso giocando sulla equivoca parola “perimetro” presente nel regolamento dei play-off potrebbero far rientrare in tale griglia la squadra senese ...certo occorre fare un esposto in anticipo sulla fine del campionato all'ufficio legale della FIGC ma grazie al valore del pole di azzeccagarbugli visto in precedenza tutto é possibile ...sarebbe un altro schiaffo al CRT che lo dovrebbe indurre a pensare ad una fuga di massa dal Palazzo. Comunque sia “Spandi e Spendi Effendi” già pensa all'anno prossimo ...Gli storici dirigenti delle Badesse non sono rimasti per niente contenti del lavoro fatto a dicembre da “l'Emil” ma chi mette i pescioloni, visto il rapporto di amicizia che ha con Frediani non lo vuole mettere in discussione per cui la testa di Alunno Corbucci é prossima a cadere e le voci che danno Grattaevinci sulla panchina biancoceleste il prossimo anno sono sempre più attuali.


ZENITH AUDAX (40):...Non si sono più ripresi dalla finale di Coppa Italia fase regionale persa con il Montignoso. Nulla é andato bene: la società gestita a tempo pieno dal diesse nonché vicepresidente “Massiccio” non ha saputo capitalizzare la disgregazione del Prato Calcio ..non uno spettatore in più ...gli obbiettivi sportivi evaporati uno dietro l'altro: al flop della Coppa Italia si é aggiunto quello della impossibilità di agganciare i play-off, ormai sono 15 i punti di distacco dalla Fortis Juventus. Mister Testasecca al 4° anno di conduzione dei blaugrana pare aver esaurito la sua corsa, la squadra é obsoleta, le costose stelle cadenti Silva Reis e Zizzari mostrano stanchezza mentale e acciacchi reiterati, le storiche nonne papere Benvenuti, Facchini, Maretto uscite dalla porta e rientrate dalla finestra sono al capolinea ..solo tre giocatori hanno fatto bene: Manganiello che sta dimostrando di essere sempre più decisivo, Perugi per la sua duttilità e lo sfortunato Abdija che ha passo e mezzi da categoria superiore.....quello che più mi dispiace é che giovani interessanti come Piras e Saccenti hanno fatto un campionato al di sotto delle aspettative...sembra quasi che dopo un quadriennio di forte crescita il presidente Valentini debba fortemente ristrutturare la squadra laniera.


BALDACCIO (39): ..A Panino non la si fa ...la Baldaccio é la società che spende meno in assoluto di tutta l'eccellenza ...quest'anno poi sono particolarmente parsimoniosi per non dire tirchi ...dopo avere sbolognato in tutta fretta al Mercatino di Natale due costosi bipedi mestieranti del Sud sono partiti lancia in resta alla caccia del premio giovani, una volta capito che la loro unica avversaria era la Rignanese hanno iniziato a mettere in squadra quote 00 e 01 ad iosa ...fortuna ha voluto che il calendario li avvantaggiasse rispetto ai rivali del Ponte Mediceo, il regolamento prevede che le ultime 3 giornate non sono conteggiabili quindi a causa del riposo della Rignanese all'ultima giornata i Valdarnesi non potranno più incamerare punti mentre Panino contro il Grassina può usufruire dell'ultima occasione e state sicuri che tutti i punti che gli occorreranno per incassare i 12.000 euri del premio giovani li metterà in campo ...fregandosene se a contrastare la capolista Grassina non sarà la vera Baldaccio ma una masnada di bambocci.


VALDARNO (39): ...Dopo la batosa di Patovecchio c'é stata una risorgiva, tutto merito di bomber Bastianelli ma a poco può servire per poter disputare i play-off essendo il Figline a ben 16 punti dalla Fortis terza classificata, la distanza deve essere al massimo di 9 punti. I problemi societari però sono altri, dalla ormai certa fusione con l'Ideal Incisa ma soprattutto alla nuova impostazione societaria che si va delineando ...si vocifera che mister “Bandierino” Zavaglia e il diesse “Mazzolino” siano già stati riconfermati ma anche dell'arrivo del “gruppo Resti” con allenatore e bipedi al seguito, attualmente in testa al campionato di promozione in quel di Terranuova ..Il progetto della Valdarno di ripartire dal basso con bipedi sfornati dal proprio settore giovanile sta naufragando a causa delle tensioni/gelosie fra i vari papy del direttorio che contestano l'impiego dei propri rampolli nelle varie squadre.


LASTRIGIANA (34): ….Al Ponte Mediceo il Ghizza ha fatto il colpo, il difficile esame é stato superato ...merito suo o di chi? ......la presunzione dei Valdarnesi di vincere il premio dei giovani li ha indotti a mettere in porta un 2002 che non é stato il massimo ..a ciò va unito la singolarità di due rigori netti, uno ad inizio partita e uno a fine gara ..il secondo causato da un grande amico di alcuni lastraioli di comune estrazione ..mah!!! ......forse sta lì il motivo del mancato cambio di manico dopo la sconfitta in casa con la Fortis o meglio averlo subordinato al risultato di Rignano ..se non altro lo spogliatoio che ha sempre protetto Ghizza questa volta se lo voleva ancora in sella doveva fare di tutto ma proprio di tutto per conservarlo. .il calcio é una brutta bestia ...e l'eccellenza é Bestia ..Bestia. I dirigenti Biancorossi dopo l'impresa hanno dovuto giocoforza continuare a dare fiducia alla conduzione tecnica e la striscia positiva é proseguita, 9 punti nelle ultime tre gare e salvezza messa in cassaforte. Alla Lastra é tornato il sereno .... la strada é ormai in discesa e con tanta gloria ancora da giocarsi, il calendario é lì a ricordarlo...in casa il Signa (il derby con i cugini serpenti in brutte acque), fuori la Castiglionese (vita o morte per gli aretini), in casa il Grassina (probabilmente a quel punto i Granocchi avranno già vinto il campionato ma perdere non gli garberà), infine l'ultima giornata dopo il riposo pasquale di 15 giorni al New Bibe é l'occasione per Biancorossi e Neroarancio di festeggiare insieme senza magheggiare la permanenza nella Categoria Regina nel ricordo della “camarilla ridens”.


ANTELLA (30): ... Il 1 ottobre 2018 Calciocapace elevò un grido di dolore verso Eupalla, il nume che presiede alle scarponerie dei bipedi: ”Povera la mia Antella sempre batocchiata, l'unica società in cui a più riprese fra il 70 e il 90 ho partecipato alla direzione ...mah! ...dopo il lungo oblio sono tornati in eccellenza. Già lo scorso anno se non era per mister Chiarini delle Badesse che nello spari ne combinò di cotte e di crude erano retrocessi ..in questa stagione forse ci riusciranno ...sono troppo pessimista oppure le speranze di arrivare fuori dei play-out esistono??? La nume subitamente elargì la sua risposta: Secondo il mio punto di vista la tua Antella si salva senza fare i play-out non certamente per l'organico che é da retrocessione diretta ma semplicemente perché é guidata da un top mister come Ciounfegato.

Incredibile ma vero l'oracolo si sta concretizzando, mancano 4 gare al termine ...il casa il Porta Romana (un utile pari conviene ad entrambe), fuori alla Zenith (partita di fine stagione tric troc) ...alla penultima un salutare riposo pasquale e infine l'ultima in casa con la Baldaccio (penso che Panino non venga neanche).


PORTA ROMANA (29): ...Calderini sono sicuro che il più l'ha fatto ...adesso non deve farsi prendere dalla smania di salvarsi prima possibile …..chi va piano va sano e va lontano, camminare non correre ….dopo l'infortunio di Franchi ci sono problemi a centrocampo per cui occorre andare con i piedi di piombo ...restano da giocare quattro gare: fuori all'Antella (può andar bene un pari ad entrambe), in casa con la Baldaccio (facile facile), fuori alle Badesse (i locali daranno l'anima per battere il futuro allenatore a loro non gradito, ma se ci saranno problemi l'Emil soccorrerà l'amico) comunque vada l'ultima in casa con la Lastrigiana sarà celebrata con un gran brindisi. Quindi la permanenza in categoria dei Neroarancio la darei per acquisita e sinceramente per l'organico che teneva Grattaevinci ha fatto una bella impresa. Invece ci sono molti più problemi per il futuro della società perché l'annunciata fusione con il Galluzzo non si farà ...o meglio la dirigenza dell'Audace la farebbe solo alle seguenti condizioni: bisognerebbe che il Galluzzo venisse promosso in Eccellenza e che la sua Juniores vincesse il campionato Regionale con passaggio al Regionale Élite ...contemporaneamente i Neroarancio dovrebbero retrocedere dalla Categoria Regina in Promozione e gli Juniores dall'Élite retrocedere nel Regionale ….tutte condizioni impossibili da concretizzarsi ...quindi niente fusione.


SIGNA (28): … Nelle ultime tre gare solo 2 pari... Peo sta vedendo i sorci verdi, a poco é servita la squalifica dell'allenatore “Animalunga” Cristiani, anche il rientro di Coppola non ha portato benefici, l'unica consolazione arriva dal portiere Cappelli che sta facendo i salti mortali per tenere a galla i Canarini ... il calendario si é fatto improvvisamente difficile, domenica c'é la stracittadina con i cugini serpenti della Lastra, i Boys 89 devono far vedere che sono il 13° giocatore in campo altrimenti sono solo dei mangiarosticci, dopo la gara alla Lastra arriva al Bisenzio il Valdarno poi la trasferta a Colle e infine il Pratovecchio in casa. Più che sulle proprie forze il Signa deve contare su aiuti indiretti ovvero che la Castiglionese non si rimangi la forbice e che il Pratovecchio vincendo lo scontro diretto non soffi ai canarini il 5ultimo posto.


FOIANO (25): ....Amici Amaranto ...vedo che non fate motto....eravate praticamente salvi e in men che non si dica vi siete fatti risucchiare ..tutta colpa dello stop-go di Monaci?..dell'afflosciarsi di Zacchei? ....della inguardabile difesa? ...del Carnevale?? .....o di una guida tecnica di compromesso e non all'altezza? ...adesso siete quasi costretti ai play-out probabilmente con la rivale dello scorso anno, il Pratovecchio ...l'esito di tale match appare alquanto incerto ..forse ci vorrebbe chi ha saputo condurre gli amaranto alla vittoria lo scorso anno contro i Casentinesi ...comunque i vostri peggiori avversari sono i supporter amaranto che in casa vi condannano al pubblico ludibrio. ....ormai avete un piede nella fossa, le prossime gare: Colligiana, Pratovecchio, Poggibonsi e Fortis non sono per niente facili, rischiate se non vincete con i Casentinesi di disputare i play-out da peggior classificata,....lo so che é disdicevole procedere ad un esonero perché in contemporanea se ne dovrebbero andare sia Camilletti che Zacchei ma continuare con tale gestione vi farà mettere anche il secondo piede nella fossa. ..la salvezza diretta ormai é una chimera ...almeno cercate di giocare i play-out da miglior classificata ...Avete dei pessimi tifosi, al contrario avete dei bravi e volenterosi dirigenti ma che hanno poca esperienza e quei volponi della Piccia Tecnica se ne sono approfittati. Dopo la deludente gara alla Lastra quello che Calciocapace aveva suggerito a Re Carnevale ovvero di riportare “Fotocopia” allo Stadio dei Pini magari travestito da Tigre del Bengala é accaduto ...purtroppo di tempo n'é rimasto poco E anche un allenatore motivato non può fare nulla per ottenere la salvezza diretta ..al massimo se é bravo bravo può rimettere in sesto la squadra per vincere i play-out

Caro Calciocapace ..la società, o meglio i giocatori hanno deciso di cambiare manico... pensiamo sia stata la scelta giusta, quando la squadra non segue più il Mister non ti resta che cambiare...Bernacchia si è presentato subito con il piglio giusto, purtroppo contro il Valdarno le assenze erano tante, Fabbrini, Vichi e Mostacci e di conseguenza é arrivata una nuova sconfitta. Dopo l'esonero di Camilletti si è dimesso anche il diesse Andrea Amerighi, uomo della società...
lo scorso anno le aveva indovinate tutte, quest'anno meno... in primis si è affidato ad un allenatore che non conosceva la categoria e ad un preparatore impreparato... facendo troppe scommesse nei giocatori, magari pensava di essere Moggi! A Foiano é difficile fare calcio, dirigenti che fanno i tecnici, tecnici che si sentono dirigenti della società, giocatori che pensano di comandare più del presidente...
Speriamo solo che San Vannuccini illuminato da Padre Pio decida di tornare sul timone di comando, come sembra intenzionato, porti una bella vagonata di pescioloni e riprenda in mano la baracca..

PRATOVECCHIO (23):.....Il presidentissimo Beoni crede fermamente nella salvezza diretta, qualsiasi altra opzione non é contemplata ….il sogno può essere anche realizzabile, alla luce delle ultime due gare quella stravinta con la blasonata Poggibonsi e quella persa con grande sfortuna con la titolata Fortis ...restano quattro gare, le due in casa con Rignanese e Bucinese nenache se ne può discutere, con le buone o con le cattive saranno 6 punti ...le due trasferte prima a Foiano e infine a Signa sono scontri diretti che se vinti entrambi possono condurre alla salvezza diretta se invece solo uno sarà centrato possono permettere di disputare i play-out da miglior classificata fra le mura amiche con il vantaggio del pari al 120'.


CASTIGLIONESE (17): ...E' inutile che ve la prendiate con gli arbitri. L'asino nero che vi ha gestito all'Antella, credete a me che li conosco bene, é uno dei migliori ..capisco che le sue decisioni non vi abbiano favorito ma non ha sbagliato nulla ...Sorrentino esperto com'é perché é stato fermo a farsi provocare dal giocatore biancoceleste a terra?..poteva immediatamente allontanarsi e non sarebbe successo nulla ..si é beccato 3 giornate di squalifica per non aver fatto quasi nulla ....Più volte Vi ho detto che nell'aretino avete la "Sindrome del Cupolone" pensate che i direttori di gara vi penalizzino ...é un vostro limite che quando la classifica si fa grave reiterate a più non posso ...ricordatevi che gli Asini Neri arbitrano per se stessi ...cercano di dare il meglio perché per i 7 posti alla Cai c'é una concorrenza sfrenata, sono almeno 15 i pretendenti.

Se poi vogliamo addentrarci in questioni tecniche mi sapete dire perché la Castiglionese sia a Porta Romana che all'Antella dopo aver preso il gol si é eclissata??? ...e dire che giocava contro due squadre decisamente inferiori ...Non é che Dedo vuole strafare e va a cercare sempre il pelo nell'ovo che immancabilmente gli si ritorce contro? ...al New Bibe quell'assurdo spostamento di Bossini a centrocampo ...all'Antella l'idea del portierino ... non aveva un 00 da far scendere in campo? ...ma lo sapete quanto vuol dire un portiere che guida la difesa rispetto ad uno che deve esser guidato???..
Comunque non demoralizzatevi, avete tutte le possibilità per disputare i play-out ..avete un ottimo calendario Badesse, Lastrigiana, Valdarno, Colligiana, a far poco 8 punti che bastano e avanzano per fare lo spari ....


BUCINESE (15): ...Amici della Valdambra ..... siete proprio dei grandi ...quando state per esalare l'ultimo respiro ricominciate a respirare a pieni polmoni ...però per sperare di fare i play-out dovete rischiare il tutto per tutto ...vincere a Figline, lì avete molte aderenze, vincere con l'esausta Colligiana, vincere con l'ormai rassegnato Pratovecchio e vincere l'ultima con il deluso Poggibonsi. ..avete un calendario d'oro, utilizzatelo, catechizzate la squadra con qualsiasi mezzo che é in grado di vincere 4 partite di fila ...vedrete che si convinceranno ...ce la possono fare.

Geniale Calciocapace , grazie per le tue parole. Non crediamo che si abbia tale forza. Naturalmente nello spogliatoio diciamo altro, ma pensiamo che sarà dura dura  ...Non riusciamo a fare goal neanche se la porta é scorrevole, anche domenica abbiamo avuto 4 occasioni nitide ma niente. La differenza è lì. Vediamo dai .. sarà importante motivarli, ci piacerebbe finire il campionato con la massima dignità.

Visto 1067 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare