CASTIGLIONESE: Profondo Rosso

12 Gennaio 2019


I Giallo-Viola già prima della fine del girone d'andata erano a "quota" tre allenatori in stagione (Carboni, Peruzzi e Gennaioli). ..con il mercato di riparazione Paron Menci aveva provveduto ad un'autentica rivisitazione dell'organico:


ARRIVI: Andrea Castro (96, a, Cynthia 1920), Federico Achilli (98, c, Ostiamare Lido), Matteo Zampina (01, d, Berretti Arezzo), Marco Bassini (01, d, Berretti Arezzo), Lorenzo Bobini (85, p, Montagnano)


PARTENZE: Davide Bartolini (86, a, Bibbiena), David Baldoni (98, ebsx), Gianmarco Poponcini (94, p, Terranuova), Lorenzo Colcelli (91, p, Arno Laterina), Devid Peruzzi ((95, d, svincolato)


L'anno prossimo ci sarà il centenario e di retrocedere non se ne parlava nemmeno! ...Finalmente nella seconda gara della gestione di mister Dedo ad una buona prestazione si erano associati anche i tre punti e per di più sul difficile campo della Lastrigiana ..sembrava la svolta ...invece nelle tre partite successive Valdarno, Colligiana e Fortis ancora tre sconfitte e una serie di infortuni, squalifiche e vicende societarie che hanno fatto precipitare la situazione.

Per sapere i motivi di questa perdurante crisi Calciocapace ha inviato in val di Schio la sua fedele collaboratrice Brina bau bau ..questo il resoconto della sua indagine.


Brina Bau Bau: Il Valdarno era una squadra alla portata e aveva assenze importanti, ben 4 titolari Bega, Gualandi, Bigeschi e Torricelli ...ho visto che non vi ha girato bene ...soprattutto i nuovi Castro e Achilli si sono subito infortunati ...é sempre la solita storia ....questi stranieri sono dei mestieranti poco preparati e con l'impegno agonistico e il freddo si strappano ..anche Bobini c'ha messo del suo con una papera ...va beh!! ... sarà per la prossima

Castiglioni in Coro: ...Hai ragione, siamo rimasti proprio male. Perdere una gara dominata in largo e in lungo fa davvero male! E proprio vero quando le cose non vanno bene ti gira tutto contro, a cominciare dalla iella. E' anche vero che se sbagli 4 occasioni clamorose non puoi parlare di sfortuna ma di incapacità, ma se dopo venti minuti Sekseni prende una botta e deve uscire, entra il nuovo Achilli e 40 secondi, sì 40 secondi, dopo si stira, all'inizio del secondo tempo Castro si fa male e devi finire con 5 quote, due delle quali impresentabili, se a 3 minuti dalla fine dopo un arrembaggio totale prendi un contropiede per un errore sottoporta di Bucaletti e nonostante Lombardi A. e Lombardi M. riescano con un recupero miracoloso a far tirare da lontano ecco Bobini, forse tradito da un rimbalzo, che non trattiene e la palla entra…. sicuramente un po' di sfortuna c'è.
Sì, i nuovi arrivati sono molto indietro nella preparazione fisica, Castro ha i numeri, nel primo tempo ha creato diversi problemi alla retroguardia valdarnese, poi dalla mezzora (come con la Lastrigiana) è crollato fisicamente, Achilli non sappiamo che dirti, ha giocato 40 secondi. I viola hanno giocato un ottima partita, sotto tono Cirelli M e il solito Nocentini, ottimi Tenti Cacioppini e i f.lli Lombardi, una scoperta Lombardi M. difensore centrale per tre partite di fila sempre in crescendo, ottima posizione, colpo di testa e lancio perfetto da centrocampista quale è. Troppi errori sottoporta 4 volte soli davanti al portiere, Nocentini 2 volte, Bucaletti e Cirilli M non sono sopportabili da una squadra che si deve salvare. Alla Castiglionese mancavano Redi , Casini era in panca per fare numero,causa infortunio, dopo pochi minuti è uscito Sekseni che è l'anima del centrocampo, Achilli e Castro si sono fatti subito male. Con tutte le prime, eccetto il Poggibonsi, abbiamo fatto una bella figura, ma se non segni delle belle prestazioni te ne fai poco, i punti non arrivano e la salvezza è sempre più lontana. Io spero che Castro riesca ora con la sosta a raggiungere una condizione fisica decente, perché sono convinto che abbia i numeri, per quel poco che ho visto, e se riuscisse a far qualche gol un briciolo di speranza potrebbe esserci.

Brina Bau Bau: lasciamo stare la sconfitta di Colle era la vigilia di Natale, figuriamoci se era il caso di dare l'anima per salvare la pelle ...parliamo invece della prima gara di ritorno con la Fortis.

Castiglioni in Coro: Purtroppo il 2019 inizia come era finito il 2018, con una sconfitta, le speranze di agganciare i play out sono sempre più flebili.Anche ieri, nonostante le numerose assenze, Sorrentino, Sekseni, Cacioppini, Cirelli A., Sereni e Achilli, con in campo Lombardi M. e Castro infortunati, un rigore contro dopo 40 secondi molto contestato, i Viola avevano disputato un ottimo primo tempo chiudendo la Fortis nella propria metà campo e creando molte occasioni che, un po' per la bravura del portiere un po' per errori, non si sono concretizzate. Nell'intervallo non sappiamo cosa possa essere successo perché Bucaletti e Casini sono stati sostituiti, vero è che avevano sbagliato qualche occasione ma secondo noi stavano giocando bene, e al loro posto sono entrati Nocentini (evanescente come sempre) e Baldoni (un terzino!!!), spostato Papa in attacco, dove non ha toccato più palla. Poi ci ha messo le mani anche la sfortuna con l'infortunio contemporaneo dei f.lli Lombardi, di fatto la partita è praticamente finita, con in campo 4 Juniores la difesa con il solo Redi non ha più retto e nel finale sono arrivati altre 2 reti.
Durante la sosta abbiamo avuto modo di sentire spifferi dalla stanza dei bottoni della Castiglionese e non abbiamo udito buone notizie. Sembra che la società abbia mollato, la squadra ed il Mister sono stati lasciati completamente soli, dice che non sanno più dove allenarsi, il campo della Nave è completamente distrutto, non ha più riflettori funzionanti, non hanno più materiale tecnico per gli allenamenti, per le trasferte i giocatori devono usare mezzi propri perché il pulmino non è più utilizzabile, i dirigenti sono tutti spariti. Chiaramente se tutto ciò è vero capiamo che anche il morale della squadra sia sotto i tacchi e dare l'anima per salvarsi non sia facile, il tasso tecnico della squadra è quello che è, ma la società se veramente è sparita dovrà prendersi tutte le sue responsabilità per la quasi sicura retrocessione.


Calciocapace: cari amici ..provo a consolarvi ...saranno le prossime tre gare con squadre alla portata che determineranno se i Viola potranno lasciare l'ultimo posto....Mi dite che i dirigenti si sono eclissati ...dico io: MENO MALE, finora sono stati capaci di cambiare tre allenatori uno peggiore dell'altro, di ingaggiare bipedi scadenti ma soprattutto rotti e di tenere la squadra a strasciconi per tutta la Chiana ..ma sian matti???

Castiglioni in Coro: Come sempre hai perfettamente ragione, le prossime tre gare, anzi cinque, saranno fondamentali, nell'ordine Rignanese, Foiano, Bucinese, Signa e Porta Romana decideranno se sarà retrocessione diretta o play out. Per quanto riguarda la sparizione della dirigenza, purtroppo abbiamo avuto altre conferme, è vero che dal punto di vista del mercato si sono dimostrati farraginosi, ma per la squadra non avere punti di riferimento, non avere materiali per gli allenamenti, non sapere dove allenarsi perché non ci sono campi prenotati, non avere mezzi per le trasferte, crediamo sia altamente destabilizzante, certo non sono fenomeni ma la situazione societaria sicuramente non aiuta. Abbiamo l'impressione che si vogliano scaricare tutte le colpe di un eventuale retrocessione sulla squadra e sugli allenatori. Noi pensiamo invece che la colpa sia della società, visto che solo 2 anni fa lottavamo per i play off, hanno voluto cambiare quattro giocatori che non sarebbero MAI andati via da Castiglioni e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Domenica rigiocheranno al campo della Nave, per curiosità ieri siamo andati a vederlo, se ci sarà un arbitro con le palle non permetterà di giocare in quel campo di patate, è veramente pericoloso per i ragazzi che scenderanno in campo. Dicono però che nessuno vuol mettere più un euro per affittare campi limitrofi. Purtroppo abbiamo paura che siamo alla frutta, speriamo solo che ai ragazzi tutto ciò instauri un motto di orgoglio e che diano l'anima per la Castiglionese, anche se sono abbandonati a se stessi.


Visto 364 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare