Sapori e Dissapori

30 Settembre 2018


VALDARNO-LASTRIGIANA 2-1 (domenica 30 Settembre, ore 15.00), RETI: 30´pt Iaquilandi (LA) al 26' st Bega (V), 29'st Vanni (V). MIGLIORI IN CAMPO: non ci sono stati da nessuna parte


Calciocapce e il Terzomo non possono trattenersi, quando é loro possibile andare al Del Buffa per godersi una partita mettono gli stivali delle sette leghe, ai due Calciocapaci non importa una sega se è quasi sempre semideserto ... il fondo del rettangolo verde é meraviglioso, la tribuna un bijoux ..quindi bando alle ciance di chi dice che la gara top oggi é al Romanelli ..ma fatemi il piacere un pari fra Mugelani e Lanieri é scontato ..alcuni ipotizzano una resa dei conti fra Bacconi e Grattaevinci .…. in molti si aspettano fuoco e fiamme nel derby della Valdelsa fra Colligiana e Badesse ma ma ma al massimo ci scapperà una rete ...le altre gare sono scontatepari del Grassina a Foiano, vittoria del Poggibonsi con l'Antella, sconfitte del Pratovecchio con la Baldaccio per la gioia di “Forocopia” Bernacchia e della Castiglionese con la Bucinese che sancirà la rimpatriata di Dedo …..Oggi i sogni d'oro li fanno i Canarini


Valdarno: storia d'amore e di coltello ....Incredibile ma vero Gagliardo Gagliardi ha lasciato la presidenza del sodalizio, al suo posto Simone simoni che si é messo a capo di un gruppo di Figlinesi che hanno i propri bimbi nel settore giovanile Gialloblu ,,sembrerebbe una sponsorizzazione pro filius ma non può essere cosi ..me lo dice un'ovaiola di lungo corso sentiamo


Gallina Coccodé: caro Calciocapace, luce dei miei okki, ti dico quello che so sul Figline.
Si stanno organizzando molto bene dal settore giovanile, alla prima squadra, alla comunicazione: la società è formata da una decina di persone di Figline che fanno questa cosa al di là dei propri figli. Bignone è il capo area tecnica, il diesse è Antonio Mazzuoli e il mister Zavaglia molto inseriti nel contesto pallonaro valdarnese provengono dalla Castelnuovese. Budget per giocatori prima squadra del Figline, é come l'anno scorso: 92/95 mila. Per me sulla prima squadra hanno tanta qualità. Credo che abbiamo una squadra da play off come peraltro ha dichiarato mister Zavaglia.

in porta Lampignano o Bettoni F.

dietro: Mirante, Bega, Myslihaka (ex Montemurlo e Zenith Audax, Raspanti (ex Sinalunga e Montevarchi) Gori (al 6 anno di eccellenza), Testi 98 (ex Bucine e Sangio)
centrocampo: Carnevale (ex Fiorentina, Prato e Sestese), Vanni (ex Sestese, Sangiovanni e Bucine ) Cappelli (ex Arezzo, Sangiovanni e Sinalunghese, Sesti (vivaio), Bindi Lorenzo (ex Baldaccio, e Sangiovann) Ponticelli e Meli (entrambi del vivaio, il secondo convocato nella nazionale di categoria), davanti: Bigeschi, Bastianelli (ex Chiusi), Iacuzio (al seguito del mister), Torricelli (ex Fiorentina, forte forte)


Calciocapace: amica Coccodé ti rispondo perché ti stimo ma ritengo che quando mi messaggiavi avevi beccato il formentone inzuppato ni' vino..ecco le mie puntualizzazioni. Come fai a esprimere certe affermazioni? non é da te ...come fai a sostenere che il Valdarno é da play-off?? ..con questo organico difficilmente sfuggiranno ai play-out, il portiere é una nullità, sempre in giro pompato e ripompato ...dei difensori che citi, Gori é una riserva che mai ha chiesto di fare il titolare ...non ha palle per far vedere quel che vale. Mirante é impiegato in un ruolo assurdo per le sue caratteristiche..non sa difendere, Testi e Raspanti sono fuoco amico, Myslihaka ha solo tanta forza, al centro della difesa é un causa rigori...un po' meglio se impiegato sulla fascia, Bega ha già capito la ragia e fa l'albanese ….a centrocampo Cappelli e Carnevale vertici bassi non hanno la personalità e la forza che quel ruolo impone, Vanni mi piaceva quando era nelle giovanili della Sestese, mi ha deluso, per me non ha voglia ..dei giovani mi piacciono Sesti e Bindi, invece Ponticelli non é né carne né pesce, Meli in nazionale chi l'ha mandato?? ...ha dei piedi a roncolo unici ..in attacco Bastianelli é bravissimo nei tagli ma avrebbe bisogno di una prima punta al suo fianco ..Iacuzzo ha già fallito a Castiglioni, Bigeschi é un trampenna che ogni tanto si ricorda che poteva giocare in serie A e per questo ancora più colpevole ...il mister é bravo ma in eccellenza occorre più stile ...troppo accignalato ..il diesse é un bravo citto ma non può fare i giocatori dalle seggiole …..mi dicono poi che ancora Spadino é assai influente sulla prima squadra .....trama qualcosa???


Gallina Coccodé lo scorso anno Flavus voleva mandare via Bigeschi per prendere un altro ma fra i due il presidente scelse il giocatore e spedì il mister ..Spadino che non vedeva l'ora di prendere le redini della squadra silenziosamente si alleò con Bigeschi, i due fecero fuori i' Nardi: il risultato fu assai modesto, in 13 partite fece 17 punti ..quest'anno é rientrato nei ranghi forse ha capito che giocare è un conto .. fare l'allenatore è altra cosa.. sta bene con i bambini piccoli perché non riesce a parlare davanti ad un gruppo di persone. Quindi è tornato dove può fare benino .. con i bambini di 7, 8 anni.

Lastrigiana: la debolezza delle incertezze .... Non c'é che dire 2 partite e 2 vittorie e il turno di riposo già effettuato ..certo le gare con la Baldaccio e con le Badesse non fanno testo ...si trattava di due formazioni in cui i lavori di assemblaggio erano ancora in corso ..oggi invece con la trasferta a Figline c'é una consistente verifica. Le Ovaiole vengono da un periodo fortunato ed hanno un Bastianelli in gran forma ...La truppa di Togo ha riposato e avrà tutto l'organico a disposizione ...sicuramente il mister, se é un vero mister dovrà uscire dal limbo e fare delle scelte decisive: Caroti e Francini possono coesistere ...Del Pela centrocampista o esterno a sinistra? ...Iaquilandi che compito avrà? ..subentrare a gara in corso con la funzione del guastatore o titolare dall'inizio? ..in porta Giovanniello o Eletti?? ...in attacco Berti o Giordano??? ..per capire qualcosa non c'é nulla di meglio che cinguettare con un lastraiolo, tal Pilloro d'Arno


Pilloro d'Arno: la gara con le Badesse mi é parsa pessima ..direi alla meno ...poche azioni da una parte e dall'altra. Il peggior in campo Francini, lento, farraginoso, ha fatto rischiare più di una volta ripartenze avversarie. E poi gran tiro e goal dello stesso, ma non fa testo fidati! Invece gran gara di Biondi in difesa ..supersonico, é lui il pezzo da 300 dei biancorossi


Calciocapace ….Amico Pilloro d'Arno mi sembri il papà di Biondi ..spero per te che non lo sei ..il ragazzo é un bravo giocatore ma ritengo che non abbia tanta voglia di impegnarsi ...si limita a difendere scalciando eccessivamente l'avversario di turno, a D'Angelo non lega le scarpe, inoltre giocare accanto ad Olivieri é troppo facile. Su Francini non hai capito un cazzo ..nel primo tempo si pestava i piedi con Caroti e Ghizza, é stato grande a togliere Caroti, non so quali altri mister in questa categoria avrebbero avuto le palle per fare una mossa all'apparenza assurda ma che si é rilevata decisiva per il successo..far giocare insieme Caroti e Francini é possible ma occorre che entrambi giochino bassi (due mediani) ma allora servirebbe un centrocampista avanzato che sappia innescare le punte, tipo Coppola per farti capire ... nel vostro organico c'era e lo avete mandato a Montespertoli ..scemi.!!!! i bipedi portati da Quattrocchi per adesso stanno in panca ma quanto ci potranno stare???


Pilloro d'Arno: bhooooo!! ... sono solo due partite....sicuramente hai ragione te! Caroti è uscito per infortunio ha chiesto lui la sostituzione ...su Francini spero proprio di sbagliarmi, così ci giocheremo meglio le nostre carte. In effetti ci ha fatto guadagnare 3 importantissimi punti. ...gradito l'innesto di Iaquinandi che crea spesso superiorità numerica! ...D'Angelo spero possa ritornare, quelli di San Donato non capiscono un cazzo, in tutte le amichevoli lo hanno fatto giocare esterno alto. ...


Calciocapace: Dunque avrei preso un abbaglio sulla sostituzione di Caroti, non una scelta tecnica ma un guaio muscolare ...sarà ….a me sembrava che il bipede stesse benissimo.


Schieramento della Lastrigiana ...sono rimasto sorpreso delle decisioni di Togo ...ha confermato in tutto e pertutto la formazione che nel st ebbe ragione delle Badesse 15 giorno fa .....allora modulo 4.3.3 in porta il Giovanniello a cui hanno asportato l'ugola, centrali di difesa il tempestivo e puntuale Olivieri e l'irruento Biondi, esterni di difesa a dx Corradi (98) e a sx nonno Sanni, regista davanti alla difesa Francini con bracci a dx Terzani e sx o giù per là Del Pela (00), l'attacco vede al centro bisnonno Di Tommaso con Berti (98) a frullargli intorno (98) e Iaquinandi straliciato sulla sx. A disp.: il numero dodici Eletti (98), il pilone Caroti, gli esterni di centrocampo Perna (94), Fabozzi (96), e Ambrosino (99), i centrocampisti Fantoni (00) e Vanzi (00), le punte di movimento Mazzoni (99) e Giordano (95)


Schieramento del Valdarno ... mister Massimo Zavaglia da oggi detto “Bandierino” dispone di tutti gli effettivi tranne Carnevale che é uscito malconcio dal precedente match con le Badesse ..per non saper né leggere Né scrivere si limita a spostare a vertice basso Cappelli inserendo braccino Sesti allora modulo 4.3.3, in porta il l'insufficiente Lampignano,centrali di difesa la piccia albanese Bega, Myslihaka, con il primo che fa l'indiano e il secondo straborda di ciccia, esterni di difesa due che non sanno difendere a dx Mirante (99 e a sx Gualandi (99),  regista davanti alla difesa l'abatino Cappelli con bracci a dx Sesti e a sx Vanni, il tridente vede al centro un distratto Bastianelli con alle ali a dx e sx ora Torricelli (00) ora Bigeschi. A disp.: il numero dodici Bettoni F., i difensori Raspanti e Gori, gli esterni di centrocampo Bindi (98), Bettoni T. a proposto complimenti per essere tornato nel Calciodinoialtri, il centrocampista Meli (00, le punte di movimento Ponticelli (00), Iljazi (00) e Iacuzio (98).


La gara: é stato il festival degli strafalcioni, Ghizzani, Zavaglia e l'asino nero Zadrima si sono superati in barba alle più nefaste previsioni. Il primo tempo ha visto una marcata superiorità degli ospiti che però non hanno inciso molto ...il gol del vantaggio é scaturito da una punizione dal limite causata da Bega che Iaquilandi ha messo a fil di palo dalla parte di una barriera mal congegnata con Lampignano immobile ...L'intervallo non suggerisce novità per cui si riprende con gli stessi uomini ma la Figlinese assume un piglio più aggressivo mentre la Lastrigiana un po' tentenna e qui Togo é rimasto con le mani in mano, va a finire che gli cambio pseudonimo in Serotino”, era evidente che occorreva fare dei cambi ...purtroppo Cordioli e Morandi sono andati in esilio a Montespertoli e guardando nella panca il mister vede Fabiozzi e Perna ..lo capisco povero diavolo che sia rimasto immobile ..comunque la sua squadra stava ancora vincendo. .. qui accade quello che non t'aspetti, su un rinvio lungo della Lastrigiana il portiere é in netto vantaggio ma Di Tommaso scalcia Bega, l'asino vicinissimo all'azione espelle il reo … perdita grave ma i biancorossi stanno ancora vincendo e mancano solo 20' alla fine ...é qui che il Ghizza scazza, chissà perché avrà tolto Del Pela per Fantoni contravvenendo alle regole che impongono quando si é in vantaggio di aumentare gli attaccanti ..La Lastra con un uomo in meno e in attacco il solo Berti, peraltro cavato quasi subito per un evanescente Mazzoni, ha invitato gli avversari nella propria area di rigore e in men che non si dica il punteggio é stato capovolto e c'é stata pure la perdita per espulsione giustissima di Corradi. Gara finita! Certamente Si!! ...ma non le boiate, dell'ultima é stato artefice mister Zavaglia che non credendo ai suoi okki per la vittoria insperata o impaurito non so di che ...a 10' dal termine, in 11 contro 9 e in vantaggio per 2-1 ha urlato ad un suo bipede di andare a rifugiarsi alla bandierina del corner per perdere tempo … tutti hanno riso … a Calciocapace invece son venuti i brividi perché un tale comando ha fatto regredire l'autostima dei giocatori Gialloblu non di poco ..ma che allenatori frequentano la Categoria Regina???

.

Ha diretto Alban Zadrima di Pistoia detto “Aquila” é di origine albanese, fisico medio-piccolo, senza un filo di grasso, muso squadrato con mascella prominente, talora tiene la barbetta ma non attualmente, urecchi a sventola, capelli castani acciuffettati, stirati ...quando non dirige tiene le barelle. Discreto tecnicamente, buono nei movimenti, puntuale, equilibrato nella gestione dei cartellini, non disponibile alle rimesse lente dei portieri, in area di rigore punisce con il penalty falli anche ingenui. Alla 5^ fischiata in Eccellenza, la 2^ in stagione. Come tutti i ciuchi con poca esperienza della Categoria Regina é logico che tenga emozione ...Quest'oggi ha avuto un atteggiamento meno frenetico del consueto segno che sta iniziando a gestire l'emozione di dirigere nella Categoria Regina ma é stato autore di tre BOIATE nel primo tempo non ha avuto le palle per sconfessare un badarighe fedifrago che con Berti (LA) in offside di 5 metri non ha alzato il bandierino, fortuna che il bipede lastrense ha sparato addosso al portiere, nel secondo tempo invece di fare orecchie da mercante per una scaramuccia fra un bipede biancorosso e uno biancoceleste, ha interrotto il gioco ha convocato i due e li ha solo richiamati invece di ammonirli ...verso la fine Bega meritava il secondo giallo per un fallaccio a centrocampo si vede che ha prevalso la comune etnia..


Visto 406 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare