Pronostico e Asini Neri designati : 9^ Giornata di Eccellenza (03.11.19)

30 Ottobre 2019


Asini Neri in grande spolvero … dopo 8 giornate il Gran Raglione può essere soddisfatto di quello che la Ciucaia Toscana assai rinnovata ha prodotto.. Al gruppo di asini neri scozzonati lo scorso anno che rappresentano il nucleo portante della CRA si sono aggiunti Primipeli in grado di gestire con efficacia i match a loro assegnati, probabilmente anche perché l'aumento esponenziale di quote in campo a discapito di bipedi esperti richiede una minore autorevolezza, inoltre gli asini neri dal lato atletico sono notevolmente migliorati, corrono molto e lo fanno fino al 90'..peccato che molti siano di struttura fisica ad essere generosi solo di medio livello e ciò sarà di grave nocumento quando dovranno affrontare la selezione per i “ruoli” Cai e Can D. Finora nella Categoria Regina hanno trillato 36 asini neri ...vediamo nel dettaglio lo stato dell'arte:


Tipologa di fine carriera “Black Donkey Killer”: asini esperti non futuribili, usati per gare complicate dove si corre il rischio di sputtanarsi ma ciò ha poca importanza perché a fine stagione si é avviati alla riproduzione: Donati (46 gare sez.-LI), Martini F. (39-VAL), Giordano (38-GR) Borghi (27-FI).


Tipologia da salvaguardare in quanto in pectore per essere promossi alla CAI: asini che hanno mostrato buone qualità e hanno un discreto numero di designazioni sulla groppa: Mancini (43-PT), Ravara (39-VAL), Barone (35-PI), Majrani (30- FI), Labruna (25-PON), Masi (23-PON), Fallani (18-LI).


Tipologia Primipeli di ottimo livello: nonostante le poche designazioni hanno mostrato grande feeling con la Categoria Regina: Papi (15-PO), Buchignani (13-LI), Niccolai (13-PT), Mangani (13-AR), Bassetti (10-LU), De Marco (8-LU), Ammannati (7-FI)


Tipologia Incapiente: non hanno la stoffa, il Gran Raglione con loro sta perdendo tempo, non possiedono il minimo sindacale delle caratteristiche per tenere in pugno la gara, sono asini che corrono male, sono troppo presuntuosi e dal lato tecnico portati a fare svarioni... mi dispiace segnalarli ma per dovere intellettuale lo devo fare per il bene della Categoria Regina: Fiorillo (21-LU), Burgassi (11-FI), Biagini (5-LU), Nannelli (LI-4), Martini M. (AR).



ANTELLA-COLLIGIANA …. (X) …. (0-0) ….sia Ciounfegato che Togo vorrebbero vincere per dare un grande segnale di svolta al loro campionato ...ma per farlo andrebbero abbandonati i tatticismi in modo che chi l'ha più lungo se lo tiri.


Asino Nero: Federico Leoni di Pisa detto “Micetto” ...lo scorso hanno 4 gare, in questa stagione é alla 2^ designazione ...diciamo subito che sta perdendo tempo, non ha le qualità necessarie per la professione, bassa statura e soprattutto poca personalità, nelle fasi concitate non riesce ad essere perentorio. TIMIDO



BALDACCIO-FATTORIA DI LORNANO …. (1) …. (3-2) …. Panino é stufo di venire batocchiato ..effettivamente l'assenza di Rosati pesa e ancora più preoccupante é la regressione del guardiapali Giorni che si sta dimostrando un gran farfalliere ...Sua Maestà é in cerca di conferme dopo le poco convincenti ultime prove


Asino Nero: Alban Zadrima di Pistoia detto “Aquila” ...…19 gare in 3 anni: 2017-18: (3), 2018-19: (12), 2019-20 : (4) di origine albanese, fisico medio-piccolo, senza un filo di grasso, muso squadrato con mascella prominente, talora tiene la barbetta, urecchi a sventola, capelli castani acciuffettati, stirati ...quando non dirige tiene le barelle. Discreto tecnicamente ma troppo frenetico nei movimenti, puntuale, equilibrato nella gestione dei cartellini, non disponibile alle rimesse rallentate dei portieri, in area di rigore punisce con il penalty falli anche ingenui. Nelle tre gare stagionali finora dirette (2a, PE-VV; 4b, V-SN; 7a, CN-PL) ha espresso il suo consueto standard ... ZENZERATO



FORTIS JUVENTUS-VALDARNO…. (1) …. (2-1) …. per i Mangiaformentone é l'ultimo treno utile per la resurrezione ..per il Maestro della Tecnica l'occasione per togliersi dalla Ghiacciaia


Asino Nero: Matteo Mangani di Arezzo detto “Spaventapasseri”...14 gare in 3 anni: 2017-18: (2), 2018-19: (7), 2019-20. (5)....di buona statura, muso brutto come i' peccato: urecchie a sventola, naso a bietta, capelli radi pettinati all'indietro, occhi piccini, bocca forno, preciso nel segnalare i falli, punisce le trattenute in area con la massima punizione. ...nella sua sezione é molto stimato, in questo inizio di stagione é uno dei più gettonati ...PROSPETTIVA



FOIANO-TERRANUOVESE TRAIANA …. (X) …. (2-1) ….la sgangherata difesa di Coccodibabbo é alla prova di Furetto” ….difficile che possa tenere botta.


Asino Nero: Francesco Crispino di Frattamaggiore detto “Ercolino” ..... .al primo anno alla CAI, in stagione é alla 5^ designazione extraregionale..fisico tachiato ma assai palestrato, testa grossa coperta di una fitta peluria color mogano, buona la corsa e la presenza vicino all'azione...la doppia ammonizione é una sua prerogativa. TIGNOSETTO


POGGIBONSI-SINALUNGHESE…. (X) …. (0-0) …Entrambe stanno facendo un campionato sottotono, i loro reparti offensivi sono anemici e necessiterebbero di una trasfusione.


Asino Nero: Mirko Borghi (95) di Firenze detto “Bistecca” …..28 gare in 4 anni: 2016-17: (2), 2017-18: (8), 2018-19: (13), 2019-20: (5) ...l'aspetto è da pseudoplayboy, fricchettone e movidoso, atteggiamento fasullo-bullesco, decisamente sovrappeso, braccia lunghe e gambe corte, dorso pieno, fianchi ampi e cosce pelose, la testa é coperta da una fitta criniera color pece, piuttosto ispida e liscia, okki spiritati, sopraccigli spelacchiati, urecchi dumbeschi, denti bianchi ma sovrammessi. ..strano a dirsi ma sta riscuotendo ottimi consensi ..certo non é un fulmine ma la gestione dei match sempre disincantata piace assai . ..BARILOTTO



RIGNANESE-PORTA ROMANA …. (X) …. (2-2) …la squadra di paron “Profumo” Bettucci sta perdendo autostima e rende ancor meno di quello che potrebbe fare ...però rientra Cioce chissà … la sorprendente vicecapolista animata dallo spirito libertario del New Bibe, dal nuovo bomber Corboy e da lucertolone Cranio Lucente molto su di giri punta ai piani alti. Una prece amico paron, fai togliere quella divisa da cazzaro verde al mister


Asino Nero: Francesco Masi (1995) di Pontedera detto “Lambretta”, ….24 gare in 4 anni: 2016-17: (2), 2017-18: (4), 2018-19: (14), 2019-20: (4). Ha iniziato la stagione con un mese di ritardo ma si é già rimesso in pari con quattro designazioni consecutive ...aspetto da fringuellotto, mediamente alto, ben strutturato: capello corto e ben scolpito, lineamenti grintosi, con naso evidente e narici enormi, urecchi a sventola., quando fischia a causa di un tic chiude l'okki. Nella passata stagione ha fatto il salto di qualità iniziando a gestire le gare con più coraggio lasciando giocare le squadre e sanzionando solo le grosse irregolarità. ..nelle ultime due uscite Foiano-Antella 0-0 ha annulto giustamente due gol ai padroni di casa per offside e in Sangimignano-Fortis Juventus 3-1 tutto o.k. ...LAMPEGGIANTE



SIGNA-LASTRIGIANA…. (X) …. (1-1) …. sfida da non perdere per gli amanti del Calciodinoialtri ...Grattaevinci inizia a vedere il cielo stellato grazie al nuovo-vecchio numerouno Muscas, al recupero di Pagnotta ...se riorganizza Del Pela la lotta per il primato é alla portata ...Animalunga ha per le mani un interessante gruppo di bipedini futuribile ma nei derby il risultato si fa con le nonne papere


Asino Nero: Matteo Dini di Citta' di Castello detto “Pennello” ..... .al primo anno alla CAI, in stagione é alla 5^ designazione extraregionale... longilineo, secco come un'uscio, muso con leggera peluria di forma cilindrica accentata dal taglio dei capelli all'insù sulla capa e rasati sulle tempie, urecchi a sventola, ciglioni, okki vividi, bocca a forno, denti fitti ma giallicci. Dirige con sagacia ma la deambulazione lascia molto a desiderare, soprattutto é lento nelle ripartenze. ...SOVRASTIMATO


ZENITH AUDAX-SANGIMIGNANO …. (2) …. (1-3) .Testasecca é alla mercé dei suoi storici bipedi, sono loro che gestiscono il mister e non viceversa ..il troppo stroppia. ..Pescacciatore é un mago di opportunismo e ne saprà approfittare.


Asino Nero: Flavio Barbetti di Arezzo detto “Tartaruga”… 15 gare in 3 anni: 2017-18: (2), 2018-19: (9), 2019-20: (4) ...fisico sufficiente, snello, buona corsa e posizionamento ma carente in fatto di personalità, troppe le perdite di tempo concesse, lunghe le spiegazioni con i bipedi. Buona la direzione alla prima giornata in Badesse-Rignanese 2-1, meno efficace quella alla 3^ giornata in Porta Romana-Sinalunghese 2-1, a sua scusante va detto che é stato mal assistito dal badarighe lato tribuna principale che ha parteggiato sfacciatamente per i padroni di casa alla 7^ in Fortis Juventus-Lastrigiana 1.1 dirige con perizia ma troppo spesso é sorpreso dalle ripartenze veloci e soprattutto non espelle Costa (FJ) per un brutto gesto dopo aver realizzato il gol del pari..... OSSERVATO



Visto 467 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare