Pronostico: 19^ Giornata di Eccellenza e Asini Neri designati

9 Gennaio 2018


Il 4 marzo sono state fissate le elezioni politiche del nostro paese, partiti, coalizioni, movimenti, 3 e 4 gambe fanno a gara a promettere prebende se i cittadini li gratificheranno con la vittoria. Mancano ancora due mesi al tragico gong, in attesa delle bombe dell'ultima settimana le proposte sul tappetto sono già assai appetitose ..vediamo:

Matteo Renzi vuol estendere gli 80 euro alle famiglie, propone che il lavoro sia pagato almeno 10 euro l'ora e che venga abolito il canone Rai.

Il Cavaliere vuol portare le pensioni minime a 1000 euro, tagliare il bollo alla prima auto, sgravi fiscali per sei anni alle aziende che assumono a tempo indeterminato, garantire il reddito di dignità a 1000 euro, flat tax, ossia un'aliquota unica (per Berlusca al 20%, per Salvini al 15%) che sostituirebbe quelle previste attualmente per l’Irpef.

Matteo Salvini e la cugina di campagna Giorgia Meloni propongono l'abrogazione della legge Fornero e la no tax area fino a 13mila euro.

Bersani e compagni hanno in cima alle priorità l'abolizione del jobs act e la cancellazione delle tasse universitarie. 

Grillo é assatanato sul reddito di cittadinanza e ogni tanto si riaffaccia il referendum per uscire dall'euro.

Come l'Italia attende un buon Presidente del Consiglio anche il mondo del calcio aspetta di conoscere quale sarà il nuovo Presidente della FIGC. L'Assemblea Elettiva è convocata per lunedì 29 gennaio, nell’occasione si rinnoveranno anche tutte le altre cariche, decadute causa la decisione dell’ex presidente Tavecchio di dimettersi. I candidati alla massima carica sono: Damiano Tommasi rappresentante dei calciatori e i presidenti di Lega Pro e LND Gabriele Gravina e Cosimo Sibilia

Povero Calciodinoialtri é totalmente in balia dell'onde senza un governo politico e neanche quello specifico di settore proprio mentre i fascicoli delle “combine” svolazzano da un Palazzo all'Altro con gli azzeccagarbugli che richiedono gli atti integrali del provvedimento e invitano alla tranquillità i loro assistiti che peraltro vorrebbero questa squallida o comica vicenda risolta al più presto e per avere lumi sicuri si rivolgono a Calciocapace il quale esprime loro il seguente precipuo punto di vista: Mi sono fatto un'idea chiara di come andrà a finire ...il campionato in corso si concluderà senza scossoni alla classifica compreso la regolare effettuazione di play-off e play-out, dopodiché senza furia saranno stilate le sentenze delle combine ...ci sarà la radiazione di qualche personaggetto, diciamo 2 e mezzo ... tutto il resto sarà sanzionato con penalizzazioni e squalifiche da scontare nel campionato del 2018/19.


AGLIANESE-LASTRIGIANA …. (2) ….(1- 2)...gara a senso unico per i neroverdi…. ma Ottimista adesso é nelle grazie di Eupalla e con l'aiuto dell'asino nero infliggerà la prima sconfitta a Fanani che a guardar bene é più rinunciatario del Braca.


Asino NeroMattia Nigro (1993) di Prato “Bronzo”, é un po' di anni che esercita con buon profitto, non si capisce perché i vertici della CRA ci abbiano messo tanto a proporlo per la Categoria Regina ..talora il loro agire é del tutto incomprensibile ...Nigro ha fisico, le giuste movenze e personalità ..insomma tutto quello che occorre per essere un ciuco di qualità ma va impiegato con più solerzia. Ha esordito in Eccellenza il 3.4.2016 in Cuoiopelli-Piombino ...É alla 21^ refertazione nella Categoria Regina, l'11^ stagionale.


Score Storico e Annuale: 2015-16 .. (1), …..2016-17 ...(9),….2017-18 ...11 ...(1b, C-PR; 3b, BA-SI; 5b, SG-MP; 6a, CG-GA; 8a, PB-SN; 10a, SB-FU; 13b, BU-BA;15b, FJ-GR; 17b, C-SI); 18a, CG-PG; 19b, AG-A;


Gare Refertate nell’attuale Stagione: 
alla 1^ é inviato al Fontesecca per Castiglionese-Porta Romana 2-1, nulla da segnalare se non l'espulsione nel finale di mister Dedo ..ma questa non é una novità; alla 3^ é al Nannotti per Badesse-Sinalunghese 2-3, sui tre rigori comminati ha sempre ragione l'asino nero: 1° rigore Torricelli (SI) tiene per un braccio Rosi tanto da farlo deragliare, penalty e espulsione del difensore, 2° rigore, mani netto di un difensore Badesse, 3° rigore, Sabatino cade pressato da un difensore del Sinalunga ma appena toccato si lascia anche andare ..il penalty si poteva dare come no...c'é da dire che l'azione in precedenza era viziata da un fallo di Lucatti (SI) su Di Marco; alla 5^ é al Santa Lucia per Sangimignano-Marina la Portuale 1-0, nulla da segnalare: ala 6^ é al Nardini per Castelnuovo Garfagnana-Gambassi 0-1, agli ospiti è stato sufficiente l’azione da rete sulla quale è nato il rigore per un fallo di mano di Inglese. Al 42’ ingenuo fallo di Biagiotti (CG) su Oliva, il giovane centrocampista viene espulso; all'8^ e al Pertini per Pontebuggianese-Sangimignano 1-3, nella ripresa il tris ospite é su calcio di rigore peraltro contestato dai padroni di casa per essi Del Sorbo non ha colpito il cuoio con il braccio; alla 10^ é al Masini per San Miniato Basso-Fucecchio 1-1, buona prova, il suo taccuino é pieno di sano agonismo. Al 7’ un’indecisione di Diouf (SB) approfitta Giannetti che serve Sciapi, agganciato in area da Faraoni. E’ calcio di rigore. Al 36’ Sanchez Aquino serve in area Colombo, atterrato da Menichetti (FU) é ancora calcio di rigore.. La ripresa é una mischia continua Al 64’ Trocar (SB) rimedia il secondo giallo, lasciando i locali in dieci. All’88’ viene espulso direttamente anche G. Cenci FU) per fallo su Faraoni e di fatto la partita finisce qui; alla 13^ é all'Ambra per Bucinese-Badesse 0-3, al 35' del pt annulla una rete a Marabese per posizione irregolare. Al 35' del st Marchi (BA) viene atterrato dal portiere e l’arbitro, ben piazzato, non ha dubbi e decreta la massima punizione; alla 15^ é al Romanelli per Fortis Juventus-Grassina 1-3, direzione improntata alla fiscalità molti cartellini mostrati, deciso nell'assegnare il penalty ai Mugellani anche se gli ospiti hanno protestato, giusta l'espulsione di Di Giusto (FJ); alla 17^ é al Faralli per Castiglionese-Sinalunghese 0-2, per i gialloviola Nigro é stata una tregenda: rigori non concessi, 2 gol annullati ed espulsioni clamorose, fuorigioco visti da una parte e no dall'altra: alla 18^ é al Nardini in sostituzione di Mancini di Pistoia per Castelnuovo Garfagnana-Poggibonsi 0-0, al 22' fallo di Inglese (CG) su Saitta, proteste del pubblico locale perché il fallo sarebbe avvenuto fuori area, non per il direttore di gara che assegna il rigore. Nel finale vengono espulsi prima Mei (PG), poi Simone Tolaini (CG), entrambi per doppia ammonizione.


Valore della Designazione: PSICOLOGICAMENTE COMPLICATA  ...fra i giovani ciuchi é sicuramente uno dei più futuribili non dovrebbe tradire le aspettative di Calciocapace ..non capisco lo scetticismo che lo circonda ...forse é per la pelle abbronzata da intense lampature oppure ha la lingua troppo lunga??? ..nelle 9 gare dirette lo scorso anno solo in Lastrigiana-Sinalunghese 4-2, fu insufficiente, il gol annullato ai Giuggioloni al 5' del pt sullo 0-0 lasciò molti dubbi, i tre rigori assegnati successivamente furono tutti generosi e scolastici. Quest'anno nelle 10 gare dirette solo in Castiglionese-Sinalunghese 0-2, ha toppato iclamorosamente



BADESSE-GRASSINA …. (1) ….(3-2)...il gioco dei ragazzi di Bonvi é particolarmente ficcante ...per i Granocchi estremamente compassati e con assenze importanti a meno di un miracolo la sconfitta é sicura.


Asino Nero: Matteo Mangani di Arezzo detto “Fiamma”, studente universitario, ex calciatore di buon livello, certamente un ottimo elemento che fin da subito ha mostrato quel qualcosa in più che ti fa emergere. Aspetto atletico anche se é munito di stomacone, testa squadrata, muso piatto, nasone, capelli biondofocati assai scompigliati. Dopo appena 6 gare in 2^ categoria il debutto 1^ categoria d inizio 2016. Adesso dopo soli 2 anni ecco il debutto nella Categoria Regina.


Valore della Designazione: la preparazione atletica assai efficiente abbinata alla perfetta conoscenza del regolamento, ma soprattutto la tanta voglia di apprendere fanno pensare per questo primopelo una luminosa carriera.



BALDACCIO-FORTIS JUVENTUS …. (X)….(1-1)...Grattaevinci e Nontransigo non si faranno male ..l'asino capirà la ragia e si adeguerà


Asino Nero Antonio Di Rada di Molfetta detto “Ittico”. Al primo anno nel ruolo Can/Scambi. Fisicamente é un brachimorfe, ben messo, portamento diritto, muso allungato tendente all'ovale, urecchi a sventola, capelli rasi, evidenti stempiato, okki striminziti, lineamenti del volto anonimi, denti bianchi, sorriso diabolico.


Valore della Designazione: ... ...é asino dotato di saltello laterale che lo fa molleggiare anche quando l'azione ristagna, é costantemente vicino all'azione ..tutte le squadre con i colori sociali biancoverdi gli stanno sulle palle




BUCINESE-ZENITH AUDAX…. (X) ….(1-1)...é tutto legato alla finale di coppa con il Grosseto ..tale fatica non si farà sentire se i blaugrana usciranno vittoriosi ma se saranno sconfitti saranno dei cenci


Asino Nero Simone Trevisan di Mestre detto “Petrolchimico”  Al primo anno nel ruolo Can/Scambi. .. fisico atletico, alto e imponente, faccia da duro con lineamenti molto scolpiti, capello rasato sulle tempie, talora porta una barba assai curata.


Valore della Designazione: ABBONDANTE... un asino di tale fatta ..cos'ì bello a vedersi, per postura movimentazione e zoccolatura perché inviarlo ad una gara di secondo piano ... ..uno spreco di tempo e risorse.




MONTEMURLO-SINALUNGHESE …. (X) …(1-1)... gara troppo facile per l'ex Enfant Prodige .. é sbagliato dipingere certi match come impegnativi, si finisce per non essere credibili ...al contrario va detto che é partita talmente facile che molti titolari staranno in panca.


Asino Nero:  Guido Iacopetti (1995) di Pistoia detto “Etti”, Trattasi di un ciuchino che ancora é da finire di svezzare, fisico perfetto, alto, bel portamento, sufficientemente robusto, faccia pulita con lineamenti delicati, capelli scuri, fitti, attaccati bassi sulla fronte ... Alla fine della stagione 2013-14 venne premiato come miglior asinello provinciale. “Etti” é stato inserito dalla CRA nel progetto Mentor/Talent UEFA, il programma ha come obiettivo l’individuazione e la formazione di alcuni arbitri, a livello regionale, in possesso di caratteristiche che ne rendano interessanti le prospettive future, tali asinelli saranno seguiti costantemente da un esperto e qualificato ex Asino-Tutor.ha esordito in Eccellenza nella passata stagione alla 4^ giornata in Camaiore-Piombino 4-0, dopodiché é stato designato per altre 8 gare. É alla 19^ gara nella Categoria Regina, la 10 stagionale.


Score storico e Stagionale: ….2016-17 …(9) ...2017-18 … 10 … (1a, U-CS; 4a, CE-SN; 5b, B-PR; 7b, V-GR; 9b, LA-FJ; 11a, FU-CS; 13b, S-SG; 15a, MP-U; 17b, GR-PR; 19b, JM-SI;


Gare Refertate nell’attuale Stagione: alla 1^ giornata é stato scaraventato al Taccola per Urbino-Castelfiorentino 0-1, tiene sotto controllo il match con capacità, alla 4^ é al Pennati per Cenaia-Sangimignano 0-0, buona prestazione e nessuna contestazione; alla 5^ é al Nannotti per Badesse-Porta Romana 0-1, i locali pareggiano ma il gol é annullato per un fuorigioco dubbio; alla 7^ é al Del Buffa per Valdarno-Grassina 0-0, partita soporifera, nulla da segnalare; alla 9^ é alla Guardiana per Lastrigiana Fortis Juventus 0-2, giusto calcio di rigore assegnato agli ospiti nel st.; all'11^ é al Corsini per Fucechio-Castelfiorentiono 0-1, a mezzora dal termine espulsione assurda di un bianconero;  alla 13^ é al Torrini per Sestese-Signa 0-1, il gol della vittoria di Marrani (SG) era irregolare perché il bipede si accomoda la palla volontariamente con il braccio; alla 15^ é al Quartieri per Marina la Portuale 3-1, tutto liscio, alla 17^ é al Terra di Conquista per Grassina-Porta Romana 0-0, prova priva di spessore tecnico e di personalità ..basti pensare quello che ha combinato alla fine del pt.: concede 1' di recupero ...corner a favore del Porta Romana oltre i 60'' extra-time concessi, invece di fischiare la fine del pt fa battere il corner, é plateale la spinta di un giocatore Rossoverde ad un giocatore Neroarancio, era obbligatorio la concessione del penalty e l'espulsione, decide di non vedere e fischia la fine del pt. .. asino senza palle.


Valore della Designazione: INIZIA A CAMMINARE CON LE PROPRIE GAMBE MA STENTA A REGGERSI IN PIEDI.. ha soli 22 anni, asino baccellone ancora con i denti di latte ha poca capacità di leggere le varie fasi di gioco …. si vede che é stimato all'interno della Ciucaia anche se é evidente che non é ancora maturo, arbitra in modo monocorde, ancora non riesce ad interpretare le diverse fasi agonistiche del match ..dal lato tecnico é può migliorare ma sembra conoscere poco il calcio.



SESTESE-ANTELLA ….(1).... 3-1 ….fra i rossoblu rientra Vezzi e per Ciounfegato non farsi imbullettare é un problema irrisolvibile ...però si narra che sia in arrivo un asino nero horror.


Asino NeroGiacomo Ravera (1994) del Valdarno detto “Lignite”,  é alto, longilineo, buon fisico, struttura discreta ma piuttosto flemmatico ... musetto da cerbiatto, capello castano un po' mosso, okki vividi, urecchi dumbeschi, lineamenti delicati. Ha esordito in Eccellenza nel 2015-16 in Gambassi-Urbino Taccola 1-1, ..é alla 17^ trillatura nella Categoria Regina, l'8^ in stagione.


Score Storico e Annuale: 2015-16 ...(1),…..2016-17 ..(8) ….2017-18 ...8 ...( 6a, PG-P; 7a, G-CS; 8b, SI-LA; 10b, PR-A; 12a, GA-CU;14b, C-FJ; 17b, JM-LA; 19b, S-A


Gare Refertate nell’attuale Stagione: alla 6^ per il suo esordio stagionale é inviato al Lotti per Poggibonsi-Piombino 2-1, al 30' pt un corner di Cicali (PG) fa gridare al gol con Rizzato (P) che respinge nei pressi (o oltre?) la linea di porta. Nella ripresa al 15' in un'azione confusa in area ospite Rocchiccioli (P) tocca probabilmente con un braccio, ma l'arbitro fa continuar, nel proseguo sempre Rocchiccioli stende Valori,,é un chiaro penalty che l'asino fischia; alla 7^ é allo Zecchini per Grosseto-Castelfiorentino 2-0, il rigore per il Grosseto é apparso generoso, il bipede dei Torelli entrato in area, circondato dagli avversari, sembra si lasci cadere dopo aver cercato il contatto; all'8^ é al Carlo Angeletti per Sinalunghese-Lastrigiana 1-0, poco da segnalare ma l'espulsione di Sanni é molto contestata dagli ospiti; alla 10^ é al New Bibe per Porta Romana-Antella 3-0, dirige bene ma non ci sono stati episodi incriminati; alla 12^ é al Case Nuove per Gambassi-Cuioiopelli 0-2, nulla di rilevante; alla 14^ doveva trillare al Faralli Castiglionese-Fortis Juventus ma causa un guasto all'impianto idrico la gara é stata rinviata d'ufficio, nel recupero é stato insignificante, si é distinto per aver preso una pallonata nel groppone causa la sua poca reattività; alla 17^ é al Nelli per Montemurlo-Lastrigiana 0-1, il gol vincente di Bianchi (LA)é contestato dai locali per sospetta posizione di offside dell'autore ...ma vede bene l'asino.


Valore della Designazione: PIACCICONE ..sembrava futuribile, le sue direzioni sempre più importanti ma visto da vivo il valdarnese... vada per l'atteggiamento assai british ma ha una lentezza innata ...se non la supera va da poche parti.



SIGNA - CASTIGLIONESE …. (X) …..(2-1)...é già la seconda volta che Totò butta via un risultato positivo in trasferta, speriamo che non cominci a sprecare anche fra le mura amiche ..d'altra parte Dedo domenica passata al Galluzzo come un drone ha osservato i suoi dall'alto e già alla fine del p.t. ha capito ciò che non funzionava.


Asino NeroFrancesco Martini (1994) del Valdarno detto “Vetreria”, Fisicamente é imperfetto essendo di razza tarpana, ma comunque ha buon occhio e discreta mobilità. Ha esordito in Eccellenza nel 2015-16 alla 30^ in Urbino-Cenaia 1-1, fa subito vedere di avere il DNA fiscale perché al 30' pt. sanziona in area ospite con la massima punizione uno sgambetto in area perdonabile. Altra perla lo scorso anno in Grassina-Chiusi 2-1, si supera in cocciutaggine, clamoroso quando ha comminato due gialli, uno per parte per due simulazioni che non c'erano ...presuntuoso quando a fine gara o a mo' di rambetto senza avere le physique du rôle ha preteso in una situazione di totale calma che nessuno potesse accedere all'area spogliatoio dimostrandosi assolutamente privo di buon senso. Alla 19^ trillatura nella Categoria Regina, la 10^ in stagione.


Score Storico e Annuale: 2015-16 ….(1),….2016-17 ...(8), ….2017-18 ...10 ...1b, GR-AG; 3a, GA-FU; 5a, L-PG; 7b, JM-PR; 9b, S-SI; 11a, GA-U; 14a, CU-G; 15a, CE-SM; 17b, B-S; 19b, SG-C;


Gare Refertate nell’attuale Stagione
: alla 1^ giornata è chiamato al Terra di Conquista per Grassina-Aglianese 1-1, ha saputo tenere sotto controllo uno spigoloso match ma su plateali falli con la palla in sviluppo pericoloso per la squadra che aveva causato l'irregolarità ha ignorato sistematicamente il vantaggio fischiando subito, agevolando così gli autori della scorrettezza; al 3^ é alle Case Nuove per Gambassi-Fucecchio 1-1, a 20' dal termine espelle con troppa facilità Cenci (FU) costringendo i bianconeri in 10; alla 5^ é al Cei per Larcianese-Poggibonsi 0-2, nessun problema per l'asino, la Larcianese era troppo rimaneggiata; alla 7^ é al Nelli per Montemurlo-Porta Romana 1-4, il gol annullato a Vecchi (PR) sull'1-0 era da annullare, giusta l'espulsione di di Tomberli (JM) per doppio giallo meno giusta quella di Mazzoni che in qualità di capitano protesta per l'allontanamento del compagno; alla 9^ é al Torrini per Sestese-Sinalunghese 1-1, ha diretto male come suo solito ....potrebbe fare molto meglio ma ha la brutta abitudine di spaccare il capello in quattro per cui si fa prendere sui coglioni da tutti ..escluso beninteso Calciocapace ...lo sapete tutti che più gli asini neri sono scarsi e più vivaci sono lo gare; all'11^ é al Case Nuove per Cambassi-Urbino 1-0, march senza problemi, solo pochi ammoniti; alla 14^ é al Masini per Cuoiopelli-Grosseto 2-2, alla mezzora é annullato un gol per posizione irregolare ad Andreotti (CU) ma restano dubbi. All’86’ la Cuoiopelli resta in dieci per l’espulsione di Andreotti: probabilmente il guardalinee ravvede una gomitata in mischia.. Nel finale viene espulso mister Consonni (GR) per proteste; alla 15^, é al Pennati per Cenaia-San Marco Avenza 1-2, nulla da segnalare; alla 17^ é al Saverio Zanchi per Baldaccio-Sestese 0-1, Il gol arriva al 3’ dei 4 minuti di recupero concessi dal direttore di gara, la Baldaccio contesta una possibile posizione irregolare ad inizio azione..

Valore della Designazione: SEMIPERICOLOSSA….nelle 8 gare dirette la scorsa stagione ha il seguente score: 5 vittorie per le squadre di casa, 1 per quelle in trasferta e 2 pari, ha comminato 7 espulsioni e sanzionato 4 penalty ... ..anche nell'attuale stagione la musica é la stessa. É ciuco assai fiscale che non conosce per niente la 18^ regola del gioco del calcio. “Vetreria” ha un bel piglio ma spesso va oltre le righe nell'uso dei cartellini ...la sua breve storia in eccellenza é costellata di “rossi”. Calciocapace vide quest'asino la prima volta nel febbraio 2016 nel quarto di finale di Coppa Italia di prima categoria Aglianese-Galluzzo 3-0, ... nel pt non ci fu nulla di rilevante da trillare ...poco dopo l'inizio del st, in un attimo riusci a distruggere il match e se stesso per non aver saputo trattenersi: intervento di un giocatore del Galluzzo diciamo da tergo senza colpire l'avversario, fallo da sanzionare per l'intenzionalità con un'ammonizione, invece l'asino estrae il rosso, un bipede del Galluzzo protesta e altro rosso ...pochi minuti dopo é costretto ad espellere un altro giocatore del Galluzzo per un fallo di frustrazione ..gara finita a 30' dal termine...il Galluzzo perse la calma ricorrendo al fallo continuo e pericoloso ma l’arbitro non mostrò più nessun cartellino. In questo inizio di stagione sono ancora molte le imperfezioni ma sta cercando di correggere il tiro.


VALDARNO-PORTA ROMANA …. (X) ….(0- 0)...Spadino al Mugello ha preferito una vacanza ai Tropici....ma é stato un viaggio assai proficuo perché le Ovaiole non hanno perso e soprattutto perché ritorna con un numerouno imperforabile.


Asino Nero: Francesco Masi (1995) di Pontedera detto “Lambretta”, aspetto da fringuellotto, longilineo, mediamente alto, ben strutturato, Capello corto e ben scolpito, lineamenti grintosi, con naso evidente e narici enormi, urecchi a sventola. É all'esordio nella Categoria Regina...passò alle cronache nel gennaio del 2014 per essere stato designato a dirigere una gara amichevole a Coverciano fra la Nazionale Italiana Under 18 e la Nazionale Italiana Under 17 ..queste le emozioni esternate dal primopelo: Questo venerdì sarà difficile da dimenticare, era da una settimana che non stavo più nella pelle, da quando mi è arrivata la designazione…Oggi è stata un’esperienza unica, arbitrare a Coverciano è già di per se un’emozione indescrivibile, se poi aggiungiamo che arbitravo ragazzi della Nazionale Italiana classe ’98,  futuri campioni della massima serie italiana, diventa anche una grandissima soddisfazione. È stato molto bello vedere la correttezza e il sano agonismo con cui i ragazzi e i dirigenti hanno affrontato questa amichevole. E' alla 5^ designazione nella Categoria Regina, la 3 ^ in stagione.


Score Storico e Annuale: 2016-17 ...(2) ….. 2017-18 …. 3 ….(12a, CG-FU; 16b, SI-SG; 19b, V-PR; 


Gare Refertate nell’attuale Stagione: la prima gara stagionale solo alla 12^ giornata al Nardini per Castelnuovo Garfagnana-Fucecchio 0-2, G-FU; al 45’ del st. contropiede del Fucecchio con Sciapi che solo davanti al portiere si fa respingere il cuoio, si accede una mischia e Picchi, nel tentativo di rinviare il pallone, lo tocca con un una mano l'asino concede il rigore; alla 16^ é al Carlo Angeletti per Sinalunghese-Signa 0-0, nulla da segnalare.


Valore della Designazione: IMPEDITO: ..ha un tic difficile da coniugare con la professione: quando fischia chiude l'okki. ...per adesso scarsa personalità e molta timidezza é difficile se non migliora che possa continuare a dirigere gare di Eccellenza.



Visto 950 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare