Palle e Cicala grand'accoppiata

8 Ottobre 2017


VALDARNO – SINALUNGHESE 0-1 (domenica 8 ottobre ore 15)


Che dici amico Terzomo ..quale ti sembra il match che può rallegrare il nostro palato raffinato??? ...Guarda te lo dico subito, io non voglio andare lontano perché ho un appuntamento con una cicala nel tardo pomeriggio e prima mi devo ravviare il ciuffo, spazzolare i denti novi, impomatare e imbrillantinare. Ho capito al Bellucci ..no, ...al Nannotti ..no, ...allo Zanchi ..no, ...all'Ambra ..no, ...al Nelli ..no ...Bene!! ...restano solo tre rettangoli verdi ….il Torrini che vede la Sestese opposta alla Lastrigiana ..gara di facile lettura per il team di Gutili ….il Bisenzio che vede l'interessante ritorno da ex di mister Castoro che se la dovrà vedere con Totò fresco della prima vittoria in campionato e infine lo stupendo Del Buffa dove le Ovaiole hanno promesso al mister Flavus che rialzeranno la cresta al cospetto dei Giuggioloni attualmente primi in classifica. Mi garberebbe andare a vedere Signa-Grassina perché i Canarini vorranno far vedere che sanno camminare anche senza il loro mentore e sarei curioso di capire finalmente se i Granocchi sono da lato destro o sinistro del tabellone ..se é una squadra rattoppabile o da buttare in Arno. Ma considerando che voglio far coesistere calcio e topa preferisco andare a Figline così alle 17 sono già pronto per pomiciare. Bene navigatore verso il Valdarno e vediamo di non perderci.


Valdarno di 4 in 4

Le Ovaiole hanno passato una settimana bestiale, ottova fra coppa e campionato: 4 al Terra di Conquista e 4 al New Bibe. Cammellone perso per un mese in seguito ad un infortunio muscolare, Zampa di Velluto espulso per fallo da ultimo uomo ...mister Flavus sulla graticola ..che volere di più???? ..in effetti per una squadra che aveva come intento un campionato di vertice sono batoste che lasciano il segno .. voglio spezzare una lancia in favore di mister Flavio Nardi ...più di una volta é stato messo in risalto il contrasto che ad una allenatore esordiente con i grandi sia stato affidato il compito di guidare una squadra di nonne papere e pavoneggianti big ...ebbene che c'é di strano??? ...non si può fare? ..é incostituzionale? ...gli si fa una colpa perché tratta giovani e no con lo stesso metro ...ci si stupisce che abbia idee proprie ...però si narra che sia bravo nel lavoro settimanale e non credo proprio che non sappia preparare le partite perché é un assiduo lettore di Calciocapace ….e Calciocapace nelle sue disamine non sbaglia mai. E allora dove sta il problema??? ..ma é ovvio ….nei vertici societari!!!! ...non sono consoni alla Categoria Regina ..magari lo saranno per il professionismo ma non per il Calciodinoialtri ...l'unico che ha l'idee chiare é il presidente Gagliardo Gagliardi ma in qualche modo deve anche gestire tutto l'ambaradan per cui dopo iniziali mugugni si é tacitato ma non é detto che quanto prima non s'incazzi. L'errore più grave é stato quello di avere ingaggiato una squadriglia di scafati bipedi legati indissolubilmente fra di loro, capaci di piegare tutto e tutti alle loro necessità ...come si spiega che una società come il Valdarno che vuol far bene faccia allenamenti nel tardo, tardissimo pomeriggio perché prima i bipedi hanno altre cose da fare ...come si spiega che lo stesso gruppo di bipedi nella loro permanenza in Valdambra abbia seppellito uno dietro l'altro fior di mister come Cocollini, Simoni, Grinta, Bernacchia e Coppi? ..insomma o ci si adegua al loro volere o ci s'incammina verso la collina degli stivali. ...Favus é uomo di notevole cultura ..conosce profondamente l'ambiente pallonaro del Valdarno aretino per cui gli é chiaro che se vuole resistere e persistere deve trovare il modo di far cambiare atteggiamento a tali bipedi, bravi sì ma di spalla tonda che la distratta dirigenza gli ha messo a disposizione per cui ha deciso di prenderli di petto e di metterli di fronte alle loro responsabilità ..il braccio di ferro é in atto ..vediamo chi lo vincerà. ..io tifo per Flavus che difende il suo ruolo di allenatore.


Giuggioloni al settimo cielo

I Guggioloni godono come micchi ...4 gare 10 punti, frutto di 3 vittorie e 1 pari ...si é trattato di 4 incontri molto facili ...la squadra invece di essere incensata andrebbe brontolata perché hanno lasciato per strada 2 punti ..ma queste sono dissertazioni che può capire solo chi conosce le potenzialità della Categoria Regina ...e Tintura lo sa bene. La squadra organizzata dall'ex Enfant Prodige ha un potenziale offensivo notevole ma per adesso il mister non riesce a far coesistere insieme Vasseur e Redi e questa é una cazzata che non ha pari, il tutto perché si ritiene Lucatti titolare inamovibile ..ma sian matti?; la difesa é uccia, Calveri e Fanetti sono in fase calante, la loro prima riserva Raspanti era meglio se rimaneva dov'era, il portiere Marini é piccio anche se reattivo; il centrocampo vede Montagnoli finalmente alla regia ma con l'equivoco Chiasserini che invece di fare il mulo come dovrebbe vuol pesticciare i piedi al bravo Miche, anche Cappelli ha poco del centrocampista sembra più una punta smessa ..non parliamo delle quote, ad usare un eufemismo sono imbarazzanti ….può darsi che Calciocapace sia diventato orbo ma é convinto che quando saranno finiti i turni piacioni la squadra Giuggiolona inizierà a battere in testa. Adesso si gongola sugli spalti del Carlo Angeletti ma cari amici Asinalunghesi i difetti di una squadra vanno visti prima che si conclamino perché se si aspetta l'evidenza anche se si corre ai ripari celermente i danni saranno inevitabili. Non dimenticate che da quando il vostro mister allena e ormai sono anni, le sue squadre nel girone di ritorno hanno repentini cali per cui se volete stare al comando dell'Eccellenza é un aspetto che va previsto .. Tutto sensato il dire detto ma a Calciocapace piace tornare sulla nocività più evidente della filosofia di Fani ..ovvero il caso “Vasseur-Redi” ma dove sta scritto che non possono coesistere con Lucatti??? ...é il resto della squadra che va revisionato in funzione del trio d'attacco ...se proprio non se ne é capaci ...visto che da ora in poi per infreddagioni, infortuni e squalifiche qualche big manca sempre si può mettere “Le Roi” in sostituzione dell'assente di turno ..comunque sia sarebbe la migliore soluzione delle possibili ...Vasseur può fare tutto, anche il portiere … un po' di sana fantasia mister ex Enfant Prodige ...Ovvia!!! ...il primo tuo dovere é accontentare l'okki dei tifosi Giuggioloni che brillano solo se vedono il “biondino in campo”.


Ambientazione: la gara é contrassegnata da un'atmosfera plumbea e allo stesso tempo festosa: sugli spalti non più mimmini con la di divisa sociale e bandierina … ma poche Ovaiole per lo più Papy e Momme intente a bofonchiare tutto e tutti tranne i loro pargoli ...ad essi si contrappone una massiccia presenza di Giuggioloni stagionati che sistemato il pollaio, ammostato i tino e sfogliato il granturco son calati nel Basso Valdarno per immortalare le gesta della capoclassifica, ma gli okki di Calciocapace sono stati catturati da alcuni ciettoni intenti a gufare contro Flavus dato dai pennivendoli locali morto e sepolto se non vince ...questi giornalistucoli come li chiama il Terzomo vedono il capello ma non la trave. Ma vi pare possibile che mister Rizzarompicazzi, e i diesse di lungo corso: Sparafucile, Bacconi e Gianni Schicchi fossero lì a gattonare la situazione delle Ovaiole??? ...o SI!!!!


Schieramento del Valdarno: mister Nardi é in un momento in cui i risultati non arrivano e c'é da dire che é stata la sua squadra nonostante le sonore sconfitte a fare le partite ...evidentemente c'é qualcosa che non va ...solo sfortuna?? ...formazioni e situazioni di gioco non gestite bene dalla panchina? … bipedi che non sanno assumersi fino in fondo le proprie responsabilità? ...forse Flavus ascolta troppe campane o forse tende a non scontentare nessuno e di conseguenza scontenta tutti ...lo deduco dal fatto che sistematicamente vengono sostituti 4 bipedi stagionati con altrettanti stagionati e il minutaggio di ognuno é abbastanza considerevole ...non vorrei che Flavus si fosse messo in testa che ha 13 titolari “vecchi” ...sarebbe un grave errore perché c'é sempre un udici migliore di qualsiasi altro… Amico Flavus ..l'unica persona che con sincerità ti può far uscire dal guado é Calciocapace che se fosse al tuo posto, ma non lo é, con la vasta e insuperabile conoscenza dei tuoi giocatori e di quelli della squadra avversaria considerando anche le assenze che hai di Castellani e Prosperi farebbe questa formazione in porta Nardone (98) l'altro guardapali al massimo può fare il numerododici, esterno basso a dx Gori a francobollare Vasseur, esterno basso a sx il forte Benvenuti a stantuffare il debole fianco dx dei Giuggioloni, al centro della difesa Travaglini e Bega che non avranno difficoltà se stanno concentrati a bloccare il monocorde Lucatti, a centrocampo, Barbero totalmente fuori forma anche con le assenze di Castellani e Prosperi lo metto in panca e al suo posto ad organizzare la manovra ci stianto Mecocci coadiuvato da tre bracci: sul c-dx Mirante (99), sul c-sx Pavani e al centro Mannelli (98) con il compito specifico di fare da schermo a Montagnololi, in attacco due punteri centrali Betti e Mencagli ad incrociare su Raspanti e Fanetti. In panca tutti gli altri a cominciare da Bigeschi che domenica al New Bibe si rifiutò di calciare una punizione. ...e invece grande delusione, mister Flavus no fa come avrebbe fatto Calciocapace fa quasi tutt'altra cosa: Modulo 4.3.3 o quasi, fra i pali Alterini (99), esterno basso a dx Gori, esterno basso a sx Benvenuti, centrali di difesa Bega e Travaglini, a centrocampo regia a Barbero, bracci a dx Mirante (99) e sx Mannelli (98), in attacco Bigeschi, Mencagli e Pavani . A disp.: il numerododici Nardone (98), i centrocampisti Sisti (99), Meli (00) e Mecocci e l'esterno Ponticelli (00) e gli attaccanti Fontana (99) e Betti (97)


Schieramento della Sinalunghese: per mister Fani se non é zuppa é pan bagnato, ce la mette tutta per far incazzare i tifosi Giuggioloni perché continua con la staffetta fra Redi e Vasseur ...quelli pro allenatore lo incensano per aver trovato questa formula simile all'uovo di Colombo ...se ad inizio st la squadra pareggia si fa il cambio stabilito se invece si deve recuperare lo svantaggio allora si cava Cappelli ..quelli invece che lo hanno preso sulle palle lo accusano di monotonia... sta di fatto che Fani é primo in classifica, quindi ha ragione e fa come gli pare. Questa la formazione che scende sul prato del Del Buffa priva del capitano-navigatore Calveri; una specie di 4.3.3. In porta Marini centrali di difesa Fanetti a guidare e Raspanti ad aggredire i punteri avversari, esterni di difesa a dx Torricelli (98), a sx Brunetti (98); a centrocampo regia affidata a Montagnoli (99) con il supporto di Chiasserini a spolmonarsi a tutto campo e diciamo pure di Cappelli che talora sta largo a sx, al centro dell'attacco “Tanche” Lucatti con a dx Pasqui (99) e a sx Vasseur; In panchina il numerododici Zacchei (98), lo scavallone Barbagli (98) e la punta Redi (94) più le giovani speranze i centrocampisti Dansoko (98) e Cerofolini (99), il trequartista Capogna (99), e il mediano Masini (99).


Così é se vi pare: ...Mi domando che cosa vado a fare a vedere le partite se riesco persino a prevedere quello che preparano gli allenatori prima dei match e quello che intrugliano a seconda dell'evolversi delle gare..Per quanto concerne l'ex Enfant Prodige tutto seconda logica, ormai ci si conosce da più di un decennio, lui continua a fare come gli pare e Calciocapace continua dirgli che se facesse in altra maniera farebbe meglio. ..credo che prima o poi, più poi che prima, troveremo un punto d'incontro. ..Più complesse le onde gravitazionali di Flavus ...era evidente che l'ambiente Ovaiolo e lui stesso cercassero un rimedio alla poca concretezza della squadra dimostrata nelle prime 4 giornate ..Calciocapace ha detto la sua ma né i dirigenti addetti né il mister hanno recepito gran che ..l'unico suggerimento raccolto é stato l'ingresso di Gori in difesa con lo spostamento a centrocampo di Mirante, per il resto Barbero e Bigeschi ancora in campo e Mecocci e Betti ancora in panca con l'aggiunta del tormentone portiere: Nardone o Alterini o nessuno dei due?? ...tatticamente la cosa più importante da fare ovvero disturbare Montagnoli all'impostazione non é stata effettuata per cui Miche ha potuto in primo luogo fare lo spazzino indisturbato davanti alla debole difesa giuggiolona e talora riorganizzare il gioco della squadra ..”troppa grazia” direbbe Eupalla. La Sinalunghese ha vinto ma non ha fatto nulla per vincere, il gol del vantaggio é stato frutto di un malinteso difensivo delle Ovaiole..c'é da dire che il Valdarno per tutto il primo tempo ha gigioneggiato, poco ritmo, poca aggressività, nessuna cattiveria agonistica, mai un tiro in porta ..I rossoblu di tale stato di prostrazione non hanno approfittato, si sono rintanati nella loro metà campo a spallonare per gli evanescenti avanti. Alla ripresa delle ostilità nulla cambia, la solita girandola di sostituzioni che non produce niente tranne il subentro di Redi per Cappelli che ha spostato un po' più in avanti il baricentro del Sinalunga. Al Figline é mancato anche l'arrembaggio finale ...i sostenitori locali al pari della squadra sono usciti dal Del Buffa mosci mosci.


Ha diretto l'Asino Nero Gianluca Delnotaro del Verbano, gran fisico e niente più ..la deambulazione non é delle migliori, alza poco le ginocchia, strascica i piedi, corre lentamente e in monotonia ..nel st aveva finito il fiato e sovente ha stazionato a centrocampo ...dal lato tecnico gli sono mancati un paio di gialli clamorosi, uno in particolare che avrebbe portato all'espulsione di Vasseur ...personalità modesta..


Visto 573 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare