Non faccio un Pio

19 Marzo 2017


PORTA ROMANA - GRASSINA 0-0 


5ultima di campionato ..ci sono tutte le prerogative che l'Aquila venga incoronata del titolo, le é sufficiente vincere con la Fortis o pareggiare se anche le inseguitrici pareggiano o nella peggiore delle ipotesi perdere se la Bucinese perde e la Zenith pareggia ...i presupposti perché la festa invada il Brilli Peri ci sono tutti …persino Grattaevinci omaggerà Bomberone di un saint honore. A tale evento i tifosi aquilotti vorrebbero che partecipasse anche Calciocacape ..ecco l'invito ufficiale che gli é stato porto dalla tifoseria di ogni ordine e grado: Caro Calciocapace, qui a Montevarchi ci prepariamo in vista di domenica prossima: aspettiamo questo momento da 6 anni. La squadra è gasatissima, l'ambiente anche; prevediamo un Brilli Peri pieno in ogni ordine. Se domenica ti va di vedere uno spettacolo sai dove venire. CIAO CIAO con immensa stima per i tanti consigli elargiti ...Vi ringrazio amici Aquilotti ma Calciocapace non cerca le luci della ribalta ..adesso l'indispensabile presenza del cantore del calcio di Noialtri è prioritaria nei campi dove si lotta per la salvezza ..quindi insieme al fedele Terzomo rotta verso in New Bibe per Porta Romana-Grassina. 


L'impazienza della Vittoria grantisce la Sconfitta

Il calendario dei Neroarancio é molto buono, in casa nell'ordine, Grassina e Castiglionese che poco hanno da chiedere ancora al torneo e la Lastrigiana all'ultima giornata con festa grande per entrambe ..fuori Zenith e Fortis, società che hanno ampiamente perseguito i loro obbiettivi ..che volere di più???? .... 9, 10 punti sono alla portata dei New Bibe ...Fossi il Paron non mi preoccuperei più di tanto .... starei in panciolle ad aspettare il ritorno delle tante simpatie accumulate durante questi 5 anni di Categoria Regina ...chi volete desideri affossare i Neroarancio? ...un gruppo di amiconi partiti dall'Old Bibe e approdati senza volere al fantastico New Bibe ...un gruppo che non si é lasciato ubriacare dall'insperato avvenimento ...un gruppo che ha mantenuto le sane regole della loro lunga storia ..amicizia e sport di quartiere prima di tutto ...gente che non si è montata il capo e che vede il calcio come una famiglia dove non si deve fare mai il passo più lungo della gamba .. dirigenti che curano l'impianto delle Due Strade come fosse un figlio, lo fanno trovare pronto e lindo per ogni evento ...e in tale sito match su match senza soluzione di continuità. E' vero, negli anni passati c'è stato un momento di gran voglia di raggiungere categorie più importanti, quando spesso si sentiva dire che erano la seconda società di Firenze ...ma poi la ragione ha prevalso e si é dato priorità al rafforzamento della società con lo sviluppo di un sempre più fiorente settore giovanile che peraltro sta dando i primi frutti con l'affermasi nella Categoria Regina di bipedi provenienti dal vivaio neroarancio. 


Relazioni Amicali

Non so se i Granocchi faranno i play-off o no ...diciamo che dopo la vittoria sui Giuggioloni ci sono molte possibilità ..il successo con la Sinalunghese la squadra lo voleva perché desiderava non avere più nessun rapporto con i play-out ...adesso che questa motivazione é caduta ... nonostante che per i dirigenti approdare ai play-off sarebbe una bella soddisfazione allo stesso tempo é fatto difficile da gestire poiché non é auspicabile vincerli ....quindi, di fronte a tale dilemma perché andare a rompere le scatole al Porta Romana giocando alla morte??? ...non é meglio fare la propria gara con moderato agonismo e dare la possibilità ai ragazzi di Mickey Mouse di ottenere un risultato più che positivo ..perché rischiare di inguaiare la società più viciniora con la quale i rapporti dall'anno scorso sono assai migliorati? ...c'é stata la vittoria al I°memorial Borchi e l'invito a difendere il trofeo il prossimo anno ...alcuni giocatori neroarancio sono passati al Grassina: Torrini, Murras e Bianchi ...al contrario Campana, Aperuta e Lovari si sono spostati al New Bibe ... Beh!!! ..tutto lascia pensare che sarà un match alla camomilla ..può fare quello che vuole lo staff rossoverde per gasare i propri bipedi ma ritengo altamente improbabile che non venga concesso l'onore delle armi agli avversari ...Capisco che lo staff aspiri al massimo risultato ma nel calciodinoialtri le logiche che condizionano i finali di campionato adesso che l'argent é si é eclissato sono quelle delle relazioni amicali. 


Schieramento del Porta Romana: mister Michey Mouse proprio non riesce ad ottenere fuori casa una serie di risultati positivi ...troppo timidi al Torrini ..occorreva più coraggio contro la Sestese era una gara da vincere punto e basta ..la speculazione ha garantito solo la sconfitta e quindi siamo a punto e d'accapo. Non bastava rimanere al palo in classifica, a peggiorare la situazione sono arrivate pure le espulsioni dei bipedi Santini e Sarti ...per rilanciare la squadra verso la salvezza occorre almeno non perdere con i Granocchi ....forse sarà disponibili la "bandiera" Chierelli da diverse domeniche infortunato ...c'è poi l'eterna domanda ...la nonna papera "Simulao" Campana sarà della disfida o all'ultimo tuffo accuserà una delle sue solite paturnie? ... mister Targetti é stato ad arrovellarsi tutta la settimana, un vero rompicapo che non é stato in grado di risolvere neanche il neopresidente esecutivo "Cavalletta" ...c'é voluto l'intervento di Calciocapace munito della sua palla di cristallo donata dalla veggente la "Caciotta" per risolvere il conquibus ...peraltro facile facile..."squadra che perde si stravolge". Confermato il modulo 4.3.3: in porta Morandi, centrali di difesa Lovari e Giachi (98), ai loro lati a dx Pomo e a sx Vannini, a centrocampo vertice basso Gori, con bracci Manzani (98) a dx e Campana a sx, in attacco Vecchi (98) e Silvestri (97) con alle spalle o sui lati Toccafondi (98) ..A disposizione il numerododici Compagnoni (97), i difensori esterni Pistolesi (98) e Stella (97), il centrocampista Semplici (98) e gli attaccanti Chiarelli, Bargelli e Blinshta (97). 


Schieramento del Grassina: mister Giropalla durante la settimana ha ricevuto grandi elogi per come ha sapientemente schierato la squadra contro la Sinalunghese ...finalmente alla 25^ gara si é visto il modulo che era nella testa di Rocchini fin dall'estate ma non fatto mai scendere in campo perché ritenuto eccessivamente spregiudicato ...tale remora sarà anche giusta ma è più sbagliato far fare il braccio ad un regista e viceversa, far giocare in difesa senza averne le attitudini gli esterni di centrocampo oppure far giocare esterni di centrocampo i centrocampisti che non hanno il passo del bipedi da corsia ... non faccio motto sulle punte ma si é visto che se supportate sanno fare bum bum ...quindi ergo che “squadra che vince non si cambia”, se fosse vero, questa é la formazione che scenderà sul sintetico rettangolo verde: modulo 3.5.2 ….fra i pali "Uber" Paoletti sperando che sappia difendersi anche dal fuoco amico, al centro della difesa il coriaceo Murras con a dx Conti (97) e a sx Befani (97), a centrocampo da dx a sx Stella spingitore (97) Bagnoli stantuffo, Bianchi basso ad orchestrare, Torrini stantuffo e Amoddio (98) spingitore, in attacco bomber Bruni e la mosca tzè tzè Berti (98). A disposizione: il numerododici Carlucci (98), i difensori centrali Beragnoli (98) e Badii, l'esterno di centrocampo Khodin (97), i centrocampisti Caschetto e Maccari (97) e lo sbomber Renai.


La gara: Le previsioni di Calciocapace hanno confermato l'ampia argomentazione trovando sufficiente riscontro sul campo. ...va detto però che é stata gara ver, sono mancati purtroppo i gol, forse più merito delle difese che per demerito dei rispettivi attaccanti. Il pt é stato di marca Neroarancio, i bipedi di casa spinti dalle invenzioni dell'ex Campana sono andati vicinissimi a segnare. Nella ripresa i Rossoverdi hanno avuto più piglio e in diverse occasioni hanno sfiorato il vantaggio, si sono visti negare un solare rigore su Bruni che in piena elevazione é stato platealmente spinto cadendo rovinosamente. In definitiva un punto ciascuno che lascia le situazioni di classifica in totale stand-by.


Ha diretto l'asino nero Matteo Canci di Carrara, alla 25 gara nella Categoria Regina, nelle 9 gare in stagione finora trillate ha maturato il seguente score: 2 vittorie per le squadre di casa, 3 pari e 4 successi per le squadre viaggianti, ha una media di 2,4 gol a partita : in 7 gare non ha avuto eccessivi problemi ma in 2 ha lasciato a desiderare. Oggi al New Bibe si é presentato non la meglio della forma fisica, sicuramente si é inciccito inoltre aveva dimenticato il fischietto in qualche cava delle Alpi Apuane ..buon per lui che i 22 bipedi in campo nonostante la libertà loro concessa hanno saputo tenere i piedi sui freni ...certo, se per caso ci fosse scappato una rate, il macello era assicurato. 

Visto 459 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare