5. Eccellenza Calciomercato: “I soliti Ignoti diventano Noti ..o no??? ”

13 Giugno 2017




Copertina: I NUOVI GIRONI DI ECCELLENZA ...Allo stato attuale, secondo i parametri in uso al CRT che difficilmente saranno modificati checché Calciocapace ne dica con grande insistenza e giustezza di motivi, i due gironi dovrebbero vedere la seguente composizione:


GIRONE A

1) Gambassi (FI)...........................confermata in eccellenza, già nel girone A 

2) Fucecchio (FI)...........................promossa dalla Promozione-vincitrice girone C

3) Castelfiorentino (FI).................confermata in eccellenza, già nel girone A 
4) Ponte Buggianese (PT).............confermata in eccellenza, già nel girone A 
5) Larcianese (PT..........................confermata in eccellenza, già nel girone A
6) Aglianese (PT)...........................promossa dalla Promozione-vincitrice girone A
7) Cenaia (PI).................................confermata in eccellenza, già nel girone A 
8) Cuoiopelli (PI)...........................confermata in eccellenza, già nel girone A
9) San Miniato Basso (PI) …........vincitrice finale di play-off di Promozione 
10) Urbino Taccola (PI).................confermata in eccellenza, già nel girone A 
11) La Portuale (MS).....................confermata in eccellenza, già nel girone A 
12) San Marco Avena (MS) ........ .confermata in eccellenza, già nel girone A 

13) Piombino (LI)...........................confermata in eccellenza, già nel girone A 
14) Sangimignano (SI)...................confermata in eccellenza, già nel girone A
15) Roselle (GR)…........................ confermata in eccellenza, già nel girone A
16) Grosseto (GR)......................... retrocesso direttamente dalla serie D girone F


le new entry sono 5: Grosseto, Fucecchio, Ponte Buggianese, San Miniato Basso e Aglianese


GIRONE B

1) Audax Zenith (PO)................... confermata in eccellenza già nel girone B
2) Jolly Montemurlo (PO)......... .  retrocesso dopo aver perso spari play-out girone F
3) Signa (FI)....................................confermata in eccellenza, già nel girone B
4) Lastrigiana (FI)........................  confermata in eccellenza, già nel girone B
5) Sestese (FI) .............................   .confermata in eccellenza, già nel girone B
6) Fortis Juvetus (FI) …..............  confermata in eccellenza, già nel girone B
7) Porta Romana (FI) .................. confermata in eccellenza, già nel girone B
8) Grassina (FI)..............................confermata in eccellenza, già nel girone B
9) Valdarno (FI)............................ confermata in eccellenza, già nel girone B
10) Antella (FI)..............................promossa dalla Promozione-vincitrice girone B
11) Bucinese (AR)........................ confermata in eccellenza, già nel girone B
12) Sangiovannese (AR)...............retrocesso dopo aver perso spari play-out girone D

13) Baldaccio Bruni (AR) ............confermata in eccellenza, già nel girone B
14) Castiglionese (AR)............... . confermata in eccellenza, già nel girone B

15) Sinalunghese (SI)................... confermata in eccellenza, già nel girone B
16) Poggibonsi (SI)..................... ..retrocesso direttamente dalla serie D girone D


le new entry sono solo 4: Jolly Montemurlo, Antella, Sangiovannese e Poggibonsi


le modifiche possibili sono solo in relazione ad eventuali fusioni o ripescaggi


-se il Roselle e il Grosseto si conglobano il Castelnuovo Garfagnana (LU) andrà nel Girone A


-se il Sangiovanni e il Jolly Montemurlo sono riallamati in D al loro posto nel girone B andranno Audax Rufina (FI) e Badesse (SI).


- c'é la possibilità che si liberino ancora due posti per la ventilata fusione fra Tuttocuoio e Cuoipelli e forse per la mancata iscrizione della Bucinese


Se dovesse decidere Calciocapace su come comporre i gironi dividerebbe le Fiorentine, quelle sotto il Ponte Vecchio tutte nell'A insieme alle Pratesi e alla Mugellana Fortis Juventus, sarebbero ben 6, sostituite dalle pseudoSenesi Castelfiorentino, Sangimignano, San Miniato Basso e Gambassi e dalle Maremmane Roselle e Grosseto ..si verrebbero a formare due gironi molto rinnovati, più vicinori ed equilibrati ..rispettivamente con 10 e 9 new entry ...o che ci 'ole dimorto????


In questa puntata vengono eliminate dalla possibilità di partecipare al girone B le società: Grosseto, Roselle, San Miniato Basso, Fucecchio e Ponte Buggianese.... non sapendo quanti ripescaggi ci saranno e dove sarà posto il confine fra il Girone A e il B vengono ancora attenzionate le società: Jolly Montemurlo, Aglianese, Larcianese, San Gimignano, Gambassi, Castelfiorentino, Rufina e Badesse ..In questa maniera le possibili partecipanti al girone B si sono ridotte a 23. 



1) AGLIANESE (PT-Piana Pistoiese) ...in molti dei cosiddetti addetti danno la compagine neroverde favorita alla vittoria finale ...é vero che vengono da stagioni fascinose ma una cosa é menare colpi nelle categorie da dove provengono, un'altra é quella di sbancare allo stesso modo nella Categoria Regina ...I pescioloni sembra che non manchino ma la dirigenza é quella storica dei fasti che furono ...adesso per vincere in Eccellenza occorre molta professionalità ..non basta essere dei paron ...nei gangli chiave occorrono un diesse che si sa muovere a tutto tondo, un allenatore e un gruppo di bipedi abituato a vincere ...da quello che si può capire dalle prime mosse societarie pare si prosegua con un'ambientazione assai ristretta: diesse locale amico della dirigenza ..un mister tutto da strutturare e da affermarsi anche se ha un passato di riguardo come giocatore. I primi chiacchiericci danno prelievi dalla Larcianese: il portiere Davide Adornato e il pensatore Duccio Fioravanti che dovrebbe sostituire Pippo De Gori che come trequartista ha lasciato a desiderare ma una volta messo vertice basso del centrocampo ha fatto vedere che ha ancora molte frecce al suo arco...c'é poi Mazzoni ex Fortis Juventus che aspetta una chiamata ma per adesso al suo posto hanno ingaggiato Rinaldini ex Pianese e Sestese.



2) ANTELLA (FI-Firenze Sud) ...lo staff tecnico formato dal diesse Testa Lucente, da mister Ciounfegato, dal presidente Rossi e dall'aggregato primo dirigente Cantini si sta muovendo con grande rapidità ...attacchi improvvisi, ritirate fulminee per andare a colpire da tutt'altra parte.

I sentori della strategia in atto si sono già visti nella scelta dei reparti da rafforzare ...tutti pensavano che l'attacco con Tacconi, Castiglione, Lanaia e Ferruzzi non avesse bisogno di interventi ...invece lo staff ha prima pensato ad altre due presunte punte: Bargelli dal Porta Romana e a ruota Renai ex Grassina …altro depistaggio per quella che doveva essere la priorità assoluta ovvero un portiere di gran spessore ...10 giorni fa si vociferava del ritorno sicuro di Vanni Burzagli (89) che dopo 5 splendidi anni alla Rignanese sarebbe riapprodato in via Pulicciano dove nel 2011/12 fu l'artefice del passaggio dalla Prima Categoria alla Promozione. Invece Testa Lucente sta indagando altrove, più precisamente nella sua terra natia, la Valle Chiusa, cercando di accaparrarsi un siculo adottato a Soci, Riccardo Pennisi (92), questo guardapali autore di un intenso vaievieni tra Toscana e Trinacraia si fa vedere per la prima volta nella Juniores Regionale casentinese nel 2009/10, nel 2010/11 esordisce in Eccellenza (12 presenze), nel 2011/12 (12), nel 2012/13 (10)il Soci retrocede in Promozione, nel 2013/14 (29), nel 2014/15 (9), 2015/16 (4) ..lasciamo perdere l'ultima stagione 2016/17 del Soci che é stata incommentabile con la retrocessione in Prima Categoria . ..anche altri due portieri, Lorenzo Ferrari (2000) lo scorso anno titolare allievi élite della Floria 2000 ..sicuramente ha buone doti ma é dalla spiccata alternanza nelle prestazioni. ..e Fabrizio Rizzo (00) titolare della porta degli allievi élite dello Sporting Arno un po' pieno nei fianchi ma interessante ....credo proprio che Alberto Magnelli sarà ancora il numerouno biancoceleste ...é matematico. Progettata la testa e la coda della squadra il diesse Testa Lucente si é ritirato nel suo eremo del Casentino e sta mettendo a punto un colpo per la difesa dove intanto é stato uccellato dai cugini-serpenti al di là del Poggio per Andrea Alderighi (86) ex Signa e un colpo per il centrocampo, come prima caratteristica il bipede prescelto dovrà avere molta fisicità, per questo si pensa al sottomisura Sottili ex Bucinese. 



3) BADESSE (SI-Triangolo delle Bermude della Valdelsa) …..una volta ingaggiato il nuovo allenatore Leonardo Ceccherini si ha sentore di alcune riconferme: quelle delle punte Andrea Pecchi (89) e Maximilian Bucciarelli (89) e quelle dei centrocampisti Niccolò Bruni (92) e Alessio Butini (93) ...invece il colloquio con Luigi Guerrera (87) é andato male perché dietro c'é l'Asta. ...l'esperto e valoroso centrocampista Gaetano Calà Campana (78) passa al Gracciano in qualità di allenatore-giocatore ..Fossi il diesse “Bestemmiatore” “Francesco Stazzoni aspetterei a fare tante riconferme, c'é la possibilità di essere ripescati in Eccellenza e nella rosa della passata stagione non c'era neanche un bipede atto a tale categoria. ...le quote poi erano terribili. 



4) BALDACCIO (AR-Maltiberina) ...ad Anghiari tutto tace....intanto Panino ha ufficialmente riconfermato mister “Nontransigo” Andrea Benedetti ..per l'allenatore in due riprese é la 4^ stagione in Maltiberina ma per adesso ha consumato solo 2 anni e 3 mesi ..vediamo il dettaglio.

anno 2011-2012, 6° classificato

anno 2015-2016, entra in corsa nel girone di ritorno al posto di “Barbetta” Cristiano Silveri, ottiene la salvezza dopo il play-out contro il Maliseti Tobbianese

anno 2016-2017, 2° classificato e vincitore Coppa Italia di Eccellenza Toscana

anno 20117-2018, ha ancora da iniziare.


5) BUCINESE (AR-Alto Valdarno).....la situazione non è certo rosea, i soldi sulle rive della Ambra sono pochi e solo con le buone intenzioni si fa poca strada. I giocatori quelli storici sono partiti. La bandiera Verdi ha dato l'addio al calcio con una partita dove si sono ritrovati tutti i compagni che hanno vestito la casacca arancioverde in questi 13 anni. Quindi con l'abdicazione della famiglia presidenziale manca quel collante unito ai pesciolini elargiti che facevano di Bucine una destinazione gradita a diversi giocatori. La situazione si può riassumere in una parola MANCA. 
Manca il presidente
Manca la società
Mancano i giocatori
Manca un settore giovanile da cui attingere in momenti come questi ...grazie ai tanti papy che hanno intrallazzato per il bene dei pargoli non certo per quello del Bucine.

L'iscrizione alla Categoria Regina é a rischio a meno che Zero Euri e il Cocollo non si rimbocchino le maniche e programmino una retrocessione pilotata tesa alla formazione di un nuovo organico per il 2018/2019.


6) CASTELFIORENTINO (FI-Valdelsa) ….ingaggiato mister Massimiliano Giglioli, 38 anni, empolese, che per anni ha militato fra Lega Pro e Eccellenza. ..si é proceduto alle prime riconferme: il portiere Stefano Lisi (91), il capitano e difensore Lorenzo Trapassi (90), il quasi attaccante Michele Carcione (88) ..c'é poi la fondata speranza di avvalersi anche di Novelli (90), Calonaci, Agnorelli (86) e Bartalucci (93) ..il diesse Paolo Cioni ha in gran considerazione la squadra Juniores dalla quale ogni anno viene attinto per la prima squadra ..dopo la sfortunata finale di Coppa Toscana con il Novoli al posto di mister Stefano Valori ecco Fabio Marrucci dalla Virtus Gambassi già ex giocatore castellano.


7) CASTIGLIONESE (AR-Valdichiana) ...il bipede più in Biscaro Parrini é richiestissimo in Umbria..specialmente a Cannara neo promossa in eccellenza ma la dirigenza Viola non sta a guardare ed ha nel mirino Furetto, la trattativa si concretizzerà verso fine settimana o inizio prossima dopo la riunione societaria con conferma delle cariche ... altri nomi di bipedi che si fanno sono quelli di Sorbini e Invernizzi etc. ma per adesso sono solo chiacchiere. Anche per le eventuali partenze i più papabili non riconfermati sono i soliti Giuliacci, Poponcini, Lucatti e Autiero. Da vedere le sirene che potrebbero attirare i vari Tenti, Sekseni, Lombardi A e Menchetti ...il Sansepolcro e Città di Castello su tutti vogliono assolutamente alcuni dei sopra citati. Per adesso però sono solo parole, al momento dei rinnovi societari sarà tutto più chiaro. 


8) FORTIS JUVENTUS (FI-Mugello) ...per adesso solo conferme, Betti, la Rosa, Lenzini, Fusi, Gurioli, Mazzolli, Serotti e i giovani Innocenti forse e Fedele ..per gli arrivi fallito l'aggancio a Pagnotta é calda la pista Guidotti, alla fine si farà...le uniche perplessità sono della Momma ... per il centrocampo Grattaevinci si é gettato su “Cammellone “ Castellani ma dovrà battere la concorrenza di Zetati e Zampa di Velluto. Fra le partenze dovrebbe esserci quella della rivelazione Giovanniello ma anche no ..la dirigenza vuole riprovarci con Berti ma soprattutto con una nuova quota 98.. meglio se 99 ..Mazzoni é sicuramente dismesso, aspetta una chiamata dall'Aglianese ..lo stesso dicasi dell'esterno alto Costa. 


9) GAMBASSI (FI-Valdelsa)...il diessino e l'allenatorino sono andati a raccatar cocci a San Donato, il diesse Geppetto ha loro propinato il centrattacco alto Lumachi, l'esterno basso e piccino Francesco Lotti (97) e l'attaccante Filippo Vannetti (99).


10) GRASSINA (Fi- Firenze Sud) ...con grande ritardo il sito del Grassina ha reso noto le operazioni annunciate da Calciocapace ..via tutta la vecchia guardia: Badii, Murras, Bagnoli, Bianchi, Renna e Renai, evidentemente non ritenuta idonea per un campionato di vertice, sostituita per adesso da uno stuolo di bipedini provenienti da Cattolica Virtus, Olimpia Firenze, Floria 2000 e dai compari della Belmonte, ad essi si sono aggiunti tre super bipedi di provata esperienza: Scoscini e Alderigni per la difesa e per l'attacco bomber Baccini integrato da Niccolò Geri (99) ex Isolotto che si é alternato fra Juniores e Prima Squadra ...sempre più vicini i centrocampisti Leo e Castellani ma c'é molta concorrenza su “Cammellone” ha messo le grinfie Zampa di Velluto.


11) JOLLY MONTEMURLO (PO-Piana Pratese) ...il vecchio diesse Luca Pacitto e il nuovo allenatore fatto in casa Paolo Calamai si stanno consultando fra di loro visto che é difficile avere un dialogo con i bipedi del vecchio organico ormai tutti sgattaiolati verso altre location ...si punta chiaramente a fare una squadra giovane con i bipedini del vivaio che hanno già esordito in D: su tutti i centrocampisti Edoardo Cortonesi (00), Giovanni Iavarone (00) e Milton Borgarello (97) i difensori Alberto Zoppi (99), Alessandro Cela (96) e Samuele Carlesi (97) e l'attaccante Luis Kacorri (98) integrati da qualche elemento di esperienza ...il tutto migliorabile strada facendo in particolare se venisse accolta la domanda di ripescaggio.



12) LARCIANESE (PT-Piana Pistoiese) ….il diesse Piero Beneforti e il Presidente Giancarlo Carbone se la sono presa comoda, hanno lasciato scorrere l'acqua più di tante altre consorelle ..spesso é bene andare con i piedi di piombo ...tanto per non saper né leggere e né scrivere hanno provveduto a riconfermare l'intero staff ...saranno ancora tinti di Viola mister Lorenzo Roventini, il preparatore dei portieri Giuseppe Martino, il fisioterapista, Marco Beneforti e il massaggiatore Vincenzo Labanca, allenatore della Juniores regionale élite Valter Succi. Senza tenere conto dei vociferamenti di mercato sono iniziati i colloqui con i bipedi della prima squadra alcuni dei quali, vedi Fioravanti e Adornato, sono gattonati dall'Aglianese.



13) LASTRIGIANA (FI-PianaFiorentina) ...Ottimista ha da risistemare la difesa dopo l'addio di Innocenti e Burgnich, ci sono trattative con Murras ex Grassina e ecco Enrico Mori (96) lo scorso anno prima alla Sestese e poi a Montelupo e sua vecchia conoscenza. L'ultima novità riguarda l'arrivo del difensore Lari (94), giramondo in cerca di affermazione, si fa prima a dire le squadre dove non é stato.


14) POGGIBONSI (SI-Triangolo delle Bermude della Valdelsa) ...il diesse Giuseppe Vellini e il neo mister Biffini sono in cerca di bipedi all'interno del Triangolo delle Bermude: Sangimignano, Poggibonsi e Colle Valdelsa ..al massimo si può sforare a nord verso San Donato in Poggio e a Sud verso Monteriggioni ..questa é la superficie che il presidente Mesce ha messo a disposizione allo Staff Tecnico.


15) PORTA ROMANA (FI-Urbe Metropolitana) ..molto ...molto bene, il vicepresidente esecutivo Lorenzo Taiti ha ripreso la rubrica “Il Salto della Cavalletta” ...un po' ha resistito a non intingere i pennino ma non ce l'ha fatta ed ha ricominciato ad esporre note informative malgrado le brutte figure fatte a suo tempo con Lorenzo Collacchioni, il Servigate, gli elogi incondizionati a Peperoga eccc... Caro amico verbo volant scripta manent ..c'ha aggiunto anche la possibilità di commentare il suo dire. Intanto c'informa che in casa Porta Romana c'é un'aria nuova ..ognuno é al suo posto, frutto soprattutto della nuova figura che é stata inserita ovvero quella del “diesse non tinto di neroarancio” tal Marco Manganiello ...ma si é dimenticato di spiegare i motivi che hanno indotto il Paron di avvalersi di un cavallo che mai si era pensato potesse avere partito nella famiglia New Bibe e soprattutto chi é stato a consigliare il Paron di tale innovazione... prima o poi qualcuno farà luce sull'arcano. Andando nel dettaglio del calciomercato il nuovo diesse fra un viaggio a Londra e una passeggiata a San Vivaldo ha fatto ben 5 colpi: due attaccanti, un centrocampista e due difensori. In attacco preso Edoardo Rovai, punta centrale classe ’97, ex Fortis Juventus e Gambassi, e Leonardo Pecchioli, classe ’99, ex Juniores Nazionali della Colligiana. Dal Gambassi è arrivato anche il centrocampista Leonardo Tremolanti, classe ’99. In difesa i primi rinforzi sono il centrale Alessio Sabatini, classe ’94, ex Seravezza e Camaiore, e Klevis Dupi, classe ’99 ex Juniores Nazionali del Poggibonsi. Sabatini viene per fare titolare, la cosa buffa é questa puntualizzazione …come a dire che gli altri 4 sono riserve ..nel proseguo dell'esposizione si annuncia che ci saranno ancora colpi: un difensore di esperienza, a tal proposito c'é stata una telefonata del Paron a Murras per un suo ritorno, un esterno di centrocampo ..e in attacco nonostante la grande abbondanza VecchiChiarelliRovaiPecchioliChirinos, okki aperti perché Vecchi il nostro bomber titolare della Rappresentativa Toscana Juniores é seguitissimo ..Fra i confermati oltre naturalmente ai punti fermi delle bandiere Santini e Chiarelli, in porta dopo le parate convincenti delle ultime 5 giornate Morandi é inamovibile... alla strega di Gori Alessandrini ….se tutto va per il meglio il rinnovamento e il rafforzamento sono assicurati ...foglio di via per Campana, Lovari, Vannini Pomo mentre a Frutti occorre un lungo periodo per riprendersi dall'infortunio ma resterà in nerorancio.



16) RUFINA (FI-Valdisieve) ...ci sta che il ripescaggio vada in porto ..favorito prima di tutto dalla più che probabile fusione fra Tuttocuoio e Cuoiopelli, da quella più incerta fra Grosseto e Roselle e dai riallamaneti in serie D di Sangiovannese, Jolly Montemurlo e Zenith Audax ...almeno uno dovrebbe andare in porto. Il Problema semmai é un altro, ...per fare un a campionato con speranze di disputare almeno i play-out il presidente Ionnomax, il filie diesse e mister Pinza devono rafforzare la squadra perché sono veramente pochi i bipedi del vecchio organico in grado di disputare la Categoria Regina ..fra i vecchi possono essere affidabili il portiere Muscas ma ha bisogno di un undici competitivo altrimenti s'incazza e scazza, il centrale Gori, ora che non ha più la coda pare meno sfarfallone, a centrocampo Giannelli é un buon palleggiatore ma deve essere affiancato da bracci più solidi, in avanti il redivivo Righini se gli dura il “benedetto” ci può provare ...per il resto robetta ..fra le quote va segnalato per stile e tecnica il centrocampista Boninsegni (98).



17) SANGIMIGNANO (SI-Triangolo delle Bermude della Valdelsa) ...il presidente Nogara coadiuvato dall'esperto “Sigaraccio” dopo aver riconfermato l'usato sicuro mister Pescacciatore, una vera e propria garanzia per un campionato tranquillo, ha provveduto alle riconferme di bomber Paci, del carismatico Borri e del difensore Conforti, non é stato così per il bravo portiere Andrea Gasparri causa motivi di lavoro.


18) SANGIOVANNESE (AR-Valdarno) ...in questa settimana si spalancherà il sipario sulla Sangio edizione 2017/18 con la presentazione del nuovo staff tecnico e gli obbiettivi da raggiungere previo un inderogabile programma. Su un vassoio d'argento sarà esposto il Nicola del Grosso direttore generale da questa stagione, quello che fu inizialmente “Braccio Destro un po' Maldestro, rinominato dalla corte dei Miracoli capeggiata da Calciocapace “Piovra” a causa dei numerosi tentacoli con i quali agguanta le sue prede ...suo collaboratore occasionale “Moviola” Caleri dimenticato bipede azzurro.

Gli obbiettivi sono presto detti: ..se sarà possibile economicamente ...e se soprattutto il Marzocco avrà i “tituli” richiesti verrà chiesto il riallamamento alla serie D ..in tal caso sarà approntata una squadra che come primario risultato ambirà alla salvezza magari attraverso i play-out ...se invece la domanda di ripescaggio non sarà presentata o non venisse accolta il campionato di Eccellenza che andrà a disputare dovrà essere di vertice.

“Piovrà” dovrà essere molto bravo a barcamenarsi fra ripescaggio SÌ e ripescaggio NO perché fino alla fine di luglio ma anche alla prima decade di agosto non ci sarà l'ufficialità e le illazioni saranno infinite. Ai giocatori interpellati per la conferma e a quelli di nuovo ingaggio “Piovrà” farà il seguente discorsino: “al 95% siamo in D ..ma che dico, al 99,9% ..come prova che dico la verità esibisco il mister Iacobelli mai attivo in Eccellenza ...se avessi un solo dubbio che la serie D non ci potrebbe essere riconosciuta non sarei andato a garantirmi le prestazioni di un top mister ...però la società si sta riorganizzando e per la formazione della squadra ha disposto un budget sufficiente ma non elevato per cui niente rimborsi spese eccezionali ... garantisce però una piazza di assoluto prestigio, un campo gioco senza buche, con l'erba perfettamente rasata e un'assistenza totale alle esigenze personali che ogni bipede potrà manifestare nel corso della stagione”.


19) SESTESE (FI-Piana Fiorentina) ...dalla Piana raccontano che Superpipposki lavora per le riconferme ...però intanto sono stati monetizzati il centrocampista Cassai (00) al Luco, Fabbri (97 al l'Audace Legnaia e Senesi (95) al Palazzolo ...giustamente il consulente di mercato “il Creolo” Antonio Marafioti ha già dell'idee ..una terza stagione consecutiva nei bassifondi anche se c'é l'abbonamento alla salvezza all'ultimo minuto dell'ultima gara non é gradita all'entourage rossoblu ...inoltre l'immagine di una Sestese società strutturata e prestigiosa potrebbe sbiadirsi. Per le loro abitudini sembrerebbe prematuro discutere dell'organico 2017/18 ..però qualche notiziola ad esempio di chi sarà a difendere la porta é trapelata ..fra il promettente Drovandi (98), la rivelazione Giovanniello che ha ben difeso i legni della Fortis e la riconferma di Strambi si é deciso di avvalersi di quest'ultimo.


20) SIGNA ((FI-Piana Fiorentina) dopo l'annuncio di mister “Toto” Arcadio nessuno ha fatto motto, segno che il diesse Raffaella Carrà é a tessere le rate per catturare molti bipedini ..c'é invece notizia di molte dismissioni in primis di Balestri che attacca le scarpe al chiodo, degli sbomber Mariotti e di Sanni che scenderanno di categoria e di Alderighi fedele di Castorina ma visto che il suo mentore é rimasto uccellato da Zampa di Velluto é andato ad attenderlo in casa dei Granocchi.


21) SINALUNGHESE (SI-Valdichiana-Senese) il diesse Tintura sta cercando di chiudere la stalla dei Giuggioloni lasciata incautamente aperta da l'ex Enfant Prodige, al momento la situazione é in evoluzione: i sussurri su Fanetti a Poggibonsi prontamente smentiti da Bruno Mugnai, ma quando tona vuol piovere, Redi si è detto lusingato dalle avanches del San Donato, ma non è del tutto convinto potrebbe ancora alloggiare al Carlo Angeletti.. su Scortecci alla Pianese tutto tace ma Svagaggini lavora sottotraccia.


22) VALDARNO (FI-Valdrno): ...nella camera caritatis c'é voluto un po' di tempo per chiarirsi ma una volta sciolto l'organigramma tecnico la società viaggia tutta randa .....il diesse “Zampa di Velluto” Cristian Prosperi ha concluso con il Rignano l'ingaggio del difensore Rocco Benvenuti (95), perfezionato anche il passaggio degli amici bucinesi: il difensore Travaglini, i centrocampisti Bega e Bettoni, il puntero Pavani e il fantasista Mecocci...per adesso é tutto l'opposto di quella rosa radicata sul territorio ovvero un giusto mix fra bipedi di esperienza e bipedini auspicato dalla dirigenza ..mah si vede che i forzieri son pieni se é vero che sono stati riconfermati il centrocampista Mazzanti, il fantasista Bigeschi e il superportiere Scarpelli ...l'unico nodo pare la mancata riconferma di puntero Ciolli ma niente paura in piazza Ficino c'é il “Tanche” Mencagli che dopo Foiano é in cerca di una nuova spiaggia ..altro aggancio prossino a concludersi é quello di “Cammellone” Castellani che fra Sesto, Grassina e Borgo san Lorenzo pare intenzionato a scegliere Figline perché oltre a giocare ricoprirà la carica di preparatore atletico. Per quanto riguarda i bipedini ci dovrà pensare il neotecnico Flavio Nardi che ha ben chiaro il valore dei suoi ex allievi provinciali del 2000.


23) ZENITH AUDAX ( PO-Piana Pratese) ….con la partecipazione ai play-off di eccellenza per la società del presidente Valentini si é aperta la concreta possibilità di effettuare la domanda per l'allamamento in serie D ..il direttore Generale “Massiccio” con tutto lo staff si é rinchiuso nel “Pensatoio” del Chiavacci e ha strizzato le meningi fino a farsi male .. alla fine é stato deciso che la domanda sarà presentata .. evidentemente non considerando quello che aveva detto loro Calciocapace sui Contro e l'aneddoto sulla Tomba dei Dilettanti ...purtroppo in estate si vede sempre il bicchiere pieno quindi si sono valutati solo Pro che peraltro sono convincenti e ve li elenco: 

a) i soldi per l'iscrizione sono già stati trovati (31.000 euro di fideiussione e 19.000 di iscrizione).

b) la società ha sede in capoluogo di Provincia e questo alza il punteggio.

c) il Settore Giovanile ha una filiera all'avanguardia con tutte le squadre nella categoria Regionale.

d) le gare verranno disputate al LungoBisenzio lo stadio del Prato, un impianto con tutte le garanzie di sicurezza e di più.

e) mister “Testasecca “ Andrea Bellini ha accettato la riconferma dopo essere stato insidiato da Capogrosso per conto della Sangiovannese.

unico neo ...forse il giocatore simbolo Silvestri farà le valige. ..per il resto in bocca al lupo.


Calciocapace e Dintorni: ARDITA RIFLESSIONE ...Calciocapace con il suo schietto argomentare qualche volta forse va oltre la linea del lecito ....ma questa linea dove é collocata? ...per taluni non esiste, per altri é un Cavallo di Frisia invalicabile ...diciamo che é una linea ad personam ...occorrerebbe che suonasse l'allarme ogni qualvolta viene oltrepassata ....allora Calciocapace potrebbe correggersi ed edulcorare il suo dire ...ma vi pare giusto??? ....Non é possibile che quotidianamente debba difendersi o elaborare strategie giustificative ...questa storia del privato mi fa ribrezzo ...quasi tutti vogliono che la loro intimità non venga resa evidente ...ma il più delle volte é necessario per far comprendere la personalità degli individui ...la gente in generale é impaurita, terrorizzata e quando le pesti qualche lupino si sente in diritto di sprigionare tutta la frustrazione che le sta dentro ......sarebbe necessario che i Calciocapaci si moltiplicassero ma purtroppo questo non avviene ...si vive in un mondo triste fatto di personalismi e piccinerie che inaridiscono anche una impetuosa sorgente qual'é Calciocapace. ....Ci vorrebbe una cugina a testa. Il mio metodo di partitura alla lunga subisce un inevitabile periodo di calo o riflusso.... Voglio dire, inizialmente nessuno sapeva quale era la mia strategia, c'e' chi pensava che non esistessi realmente....chi pensava che fossi un soggetto virtuale creato dalla redazione di Dilettanticalcio....con il tempo e con le continue pubblicazioni sempre più farcite da commenti, concetti, disamine.... mi trovo a corto di notizie ed indaffarato ad elaborare strategie giustificative. Penso che debba cambiare il metodo di composizione..... devo assolutamente cambiare l'impaginazione dei miei scritti, creando un diverso modo di pubblicare le mie argomentazioni.....devo bypassare la paragrafazione ormai abituale dei miei scritti.... corrosi da una logica superata e comunque conosciuta..... devo passare all'immaginario più totale. 



Bizzaria: DANIELE ROSI detto “Pennello”, per gli amici "Grisu", risiede nel comune di Fiesole, località Pian del Mugnone, promotore Tim, lungagnone, 53 anni ben portati, ex difensoraccio alla viva il parroco di Cerretese, Caldine e Ronta, viceallenatore di Drago in quel di Borgo San Lorenzo e Montevarchi, e poi trainer in proprio a Ronta in seconda categoria, dove dagli ultimi posti della graduatoria risalì fino a disputare i play-off. La sua grande occasione gliela forni il “Dottore” l'immenso Giuseppe Possenti nella stagione 2010/11 in quel di San Piero a Sieve ma non la seppe cogliere, non riuscì ad essere autonomo conculcato com'era dallo spettro del suo mentore Drago e tenendo troppo in considerazione i consigli della ghenga pedatoria biancorossa finendo per farsi esonerare da Popone ..Comunque la Categoria Regina insegna sempre qualcosa e dopo anni di meditazione nel 2016/17 é ritornato alla ribalta a Borgo San Lorenzo assumendo la carica di Direttore Generale della Fortis che ha conservato anche in questa stagione.



Visto 2024 volte | Commenti

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare