11. Eccellenza Calciomercato: “Controverso”

28 Luglio 2017


Copertina: EUPALLA SALVI LA CATEGORIA REGINA... l'inchiesta coordinata della Procura di Prato sulla tratta dei giovani calciatori africani pare avere scoperchiato anche presunte combine nel Calciodinoialtri ..allo stato risultano attenzionate ben 10 gare riconducibili all'eccellenza girone B. Al riguardo uno degli indagati sarebbe il presidente della Sestese posto al fermo domiciliare, fatti e cosa che lo hanno indotto alle dimissioni irrevocabili dal sodalizio Rossoblu.


- 23^ giornata Promozione, Firenze Ovest-Aglianese, 0-2, giocata a Firenze il 5.marzo
- 27^ giornata Castiglionese-Sestese 2-2, giocata a Castiglion. F. (AR) il 26 marzo 
- 28^ giornata Porta Romana-Castiglionese 2-1, giocata a Firenze il 2 aprile  
- 28^ giornata, Sestese-Grassina 3-1, giocata a Sesto Fiorentino (FI) il 2 aprile 
- 28^ giornata, Bucinese-Lastrigiana 2-3 giocata a Bucine (AR) il 2 aprile 

6 - 29^ giornata, Valdarno-Bucinese 2-0, giocata a Figline V.no (FI) il 23 aprile 

7 - 29^ giornata, Nuova Chiusi-Foiano 3-1, giocata a Chiusi (SI) il 23 aprile 

8 - 30^ giornata, Sestese-Zenith Audax, 1-2, giocata a Sesto F. (FI) il 30 aprile 
9 - 30^ giornata, Porta Romana-Lastrigiana, 3-2, giocata a Firenze il 30 aprile 

10 - spareggio playout, Nuova Chiusi-Sestese 1-3, giocato a Chiusi (SI) il 7 maggio 


Al momento lo sconcerto é grande ..i mass media contribuiscono a renderlo ancora più apocalittico ..c'é chi prefigura una ricomposizione degli organici di eccellenza, il commissariamento del CRT, una spazzolatura della CRA, maxisqualifiche e radiazioni per dirigenti e bipedi, retrocessioni d'ufficio e punti di penalizzazione alle società già dal prossimo campionato. ...Dispiace ..dispiace moltissimo, il Granducato non meritava tanto trambusto. In una simile situazione tutti stanno zitti nella paura che una parola sia di troppo o peggio aggravi la posizione. Anche la composizione dei gironi é tornata al punto di partenza e se io fossi il consigliere regionale Giorgio Merlini incaricato dell'impresa abbandonerei ogni ipotesi anche minima di variazione e tornerei alla classica separazione fra il girone A e B con le similsenesi Gambassi, Sangimignano e Castelfiorentino nell'A e le società della piana fiorentina e pratese, Sestese, Zenith Audax e Jolly Montemurlo, nel B ..non vorrei che mi si dicesse che Superpipposki dagli arresti domiciliari continua ad impartire ordini. Come vedete la confusione é grande, solo Eupalla é in grado di riportare la giusta serenità.



1) ANTELLA (FI-Firenze Sud) …é confermato che Din Don Dan non sarà un bipede dell'Antella, ha preferito andare ad iniziare la stagione alla Rondinella ...Evidentemente Eupalla ha un okkio benevolo per la squadra del presidente Rossi ...tutta la comunità pallonara biancoceleste dovrebbe organizzare una processione di ringraziamento per il pericolo scampato....in sostituzione si sussurra molto debolmente che il diesse “ Testa Lucente” abbia ingaggiato il centrocampista Riccardo Vanni (96) ex Sestese, bipede di buon spessore, utile sia a centrocampo che in difesa.



2) AUDAX RUFINA (FI-Valdisieve) … tutto bene quel che finisce male ..in sintesi è il pensiero della dirigenza dell'Audax che alle notizie non ufficiali sulla classifica per meriti sportivi che dava quasi certo il ripescaggio in Eccellenza aveva esultato ..invece la graduatoria suddetta pubblicata sul C.U. del CRT vede le Badesse nettamente avanti ai Mugellani, 68 punti contro 54 .. a fare la differenza sono stati i 25 punti in più dei senesi nel capitolo disciplina sportiva. Paron Innomax da quel signore e galantuomo che é ha immediatamente fatto stilare un comunicato di cui non possiamo che apprezzare il significato etico e sportivo: “Alcune fonti attendibili e media locali ci avevano già ufficialmente dati in Eccellenza e noi, per qualche istante, erroneamente e spinti dall'entusiasmo abbiamo pubblicato cose che, dopo una corretta analisi, non si sono rivelate veritiere. Non sappiamo ancora se il prossimo anno giocheremo in un campionato superiore. Forse sì, forse no. Attendiamo di sapere l'esito del ripescaggio. Speriamo bene. Sarebbe un grande coronamento della stagione 2016-17. Altrimenti saremo pronti a essere protagonisti in quello di Promozione. Buona serata a tutti. E forza Audax sempre”. 



3) BADESSE (SI-Triangolo delle Bermude della Valdelsa) ….. il 23 luglio é finita la 35° Sagra del Pesce, i dirigenti biancocelesti stanno contando i pescioloni che si sono impigliati nella cassa ..fatte somme  e sottrazioni e saldati i debiti pregressi quello che é rimasto nella padella sarà consegnato al diesse “Bestemmiatore” Francesco Stazzoni per la costruzione della nuova squadra ripescata testè nella Categoria Regina ...messo con tanta fatica a posto la panchina incollandoci mister Stefano Polidori dopo aver attenzionato Neri, Deri e Radice......adesso é l'ora di sistemare la squadra che sarà molto diversa da quella di Promozione ..e meno male dico io. Anche ad impegnarsi allo spasimo é difficile farla peggiore. Se ne sono andati per una ragione o l'altra i portieri Benocci (97) e Pini (97), l'esterno dx Casini (98), il centrale di difesa Signorini (85) al Montalcino, i centrocampisti Mazzi (97) e Bonechi (98), gli attaccanti Pecchi (89) al Montalcino, Maestrini (99) alla Chiantigiana e Guerrera (87) ...Si sussurra che il colpo di mercato sia il bomber di Rapolano Davide Bartolini (86) con all'attivo un bel curriculum in molte squadre anche di categoria superiore ma negli ultimi anni é stato un pozzo secco a causa di reiterati malanni. 



4) BALDACCIO (AR-Maltiberina) …il diesse Panino é alla ricerca del pezzo forte a centrocampo ma sono evidenti le difficoltà nel trovare il giocatore giusto ....il profilo migliore è quello di Ceccagnoli ma il bipede molti pescioloni che la Baldaccio ha difficoltà a far abboccare ...per il resto il vivace esterno Lorenzo Bindi (98) a sorpresa se n'é andato alla Sangiovannese scombinando i piani della società anghiarese ..la situazione fuoriquota è abbastanza precaria ad Anghiari ..le quote sono poche e pessime .



5) BUCINESE (Alto Valdarno)..... che brutta stagione quella passata per la Bucinese ..non bastava la delusione per non essere mai stati competitivi con i cugini-serpenti dell'Aquila, non bastava la dissoluzione della Dirigenza e lo sgretolamento della squadra a fine campionato ..non bastava una faticosissima ripartenza con gente di buona volontà ..non bastava che i bipedi Tiezzi, Gori, Fabbrini e Valcareggi dopo il sì ringambassero ….adesso c'é anche l'indagine da parte della Procura di Prato per due gare attenzionate: Bucinese-Lastrigiana 2-3 e Valdarno-Bucinese 2-0, si parla di presunte combine. La nuova dirigenza bene ha fatto a stilare sul proprio sito il seguente comunicato: “In merito alle notizie apparse sugli organi d'informazione, sulle presunte combine su alcune partite del campionato di eccellenza, dichiara di essere all'oscuro di tutta la vicenda e la propria estraneità ai fatti”

.


6) CASTIGLIONESE (AR-Valdichiana) …Il rimpasto dirigenziale c'é stato ma non é altro che un maquillage ...é vero i nuovi presidenti sono Frescucci ed Angori ma i paron storici Menci SpA e Cirelli sono sempre i principali finanziatori.

La Prima squadra sempre sotto la cappella del riconfermato mister Dedo ha effettuato il raduno di presentazione il 19 luglio e finalmente si sono potuti conoscere i tre volti nuovi. 

Vincenzo D'Abbrunzo (97) esterno alto a dx, é un “napule”, piccoletto, buon tecnica, dribbling, un po' troppo individualista ed innamorato del cuoio, carattere esuberante....i suoi primi sgambetti in Toscana nell'Orange Chimera, selezionato per il torneo delle regioni del 2014 in Friuli, nel 2015/16 approda alla Beretti dell'Arezzo diventandone un autentico protagonista tanto da raggiungere la finale dello Scudetto.  Nella passata stagione viene ingaggiato dalla Sangiovannese ma disputa solo 4 gare

Federico Duranti (91) attaccante centrale robusto e navigato, con un discreto fiuto del gol e utile al gioco di squadra, proveniente dal Trestina dove l'anno scorso ha collezionato solo 8 presenze causa infortunio, speriamo che si sia rimesso bene, perché sostituire Biscaro Parrini non sarà per niente facile, sia in campo che nel cuore dei tifosi visto che l'altro era uno dei giocatori più amati. Ha avuto esperienze anche in Lega Pro e serie D ma pare che la sua dimensione sia l'eccellenza dove sia a Trestina che a Pietralunga é andato ripetutamente a segno.  

Alessio Magnanesi (99) è una quota proveniente dal Montesansovino, esterno di centrocampo utile anche per la juniores. Nell'ultimo campionato di Eccellenza con i Porchettari ha calcato il campo per 25 spezzoni, ancora non ha un ruolo definito ma secondo la cagnetta Brina é una seconda punta rapida e fantasiosa.  

Ad un primo esame possiamo dire che l'ossatura della squadra è rimasta quella dello scorso anno, quindi la possibilità di far bene è concreta, molto però dipenderà da quanto potrà dare in fase realizzativa, Duranti. Una curiosità ..al raduno gli unici assenti erano i fratelli Lombardi, un caso o sotto sotto c'è qualcosa di più serio? ..nei prossimi giorni Gatta Mammona farà un'indagine ad hoc. 



7) FORTIS JUVENTUS (FI-Mugello) … A Borgo San Lorenzo notoriamente i nick tifosacci biancoverdi sono astiosi e inverecondi contro tutti coloro che criticano la loro squadra perché solo loro sono autorizzati a farlo ..tante volte Calciocapace ha messo le giuste pulci nei loro urecchi ma mai le hanno ascoltate e hanno battuto delle boccate tremende ...le uniche cose che li rallegrano sono il dileggiare i fantastici interpreti dell'impresa del fu Fiesole e l'essere ritornati a parlare degli idranti sfuggiti di mano alla Sestese che ritardarono la gara e consentirono al Montevarchi di ribaltare il punteggio quando la gara della Fortis era già terminata ...Però anche nelle comunità più chiuse c'é sempre un alito di democrazia e qualcuno oltre a Calciocapace ha messo in guardia sulla fragilità difensiva della squadra di Grattaevinci esternandolo con questo panegirico delizioso: Dopo Bellini e Calderini mi sembra giusto dare una possibilità anche a Sezzatini. Solo che Sezzatini io la mattina spesso lo trovo a fare colazione nei bar di Borgo, quando sarebbe meglio se perdesse almeno 20 kg, altrimenti come fa a giocare come centrale difensivo? Sezzatini quest'anno ci sarà più utile in mezzo al campo che dietro alla scrivania, a Sagginale stanno già fantasticando che il prossimo anno ci daranno il cambio in Eccellenza. 



8) GRASSINA (FI- Firenze Sud) … I dirigenti del Grassina interpellati da Gatta Mammona sulla vicenda di presunte combine nel Calciodinoialtri si mostrano stupiti che siano accostati a tale situazione a causa della gara Sestese-Grassina 3-1 del 2 aprile. ”noli me tangere” ...sì proprio come Gesù disse alle Pie Donne la mattina dopo la sepoltura, quando si recano alla tomba del Messia con drappi di lino ed unguenti, per gli onori dovuti al defunto. Siamo tranquilli “Male non fare paura non avere” risponde in coro tutto lo staff ...e aggiunge "d'altra parte é possibile che nelle intercettazioni possa essere presente il nome del Grassina ma si tratta sicuramente di millantato e non di parole di nessun nostro dirigente, di questo siamo certi ..comunque adesso che la squadra é completata l'unico nostro fermento o preoccupazione che però é anche una grande gioia é quella di predisporre al meglio le strutture adeguate e il posto di ristoro presso il campo sportivo di via Abebe Bikyla dove svolgeremo la preparazione precampionato". 



9) JOLLY MONTEMURLO (PO-Piana Pratese) …Non si sente dire niente ..probabilmente i maggiorenti si sono presi un periodo di vacanza prima di ributtarsi a capofitto nel Calciodinoialtri ..l'unica notizia degna di nota riguardava l'inserimento nel girone A insieme a Sestese e Zenith Audax ...ma dubito che dopo lo sconquasso causato dall'inchiesta della Procura di Prato che il Federale dei Quattro Mori preposto alla stesura dei gironi voglia passare per uno strapuntino di Superpipposki per cui ritengo che le tre società della Piana faranno parte del girone B. 



10) LASTRIGIANA (FI-PianaFiorentina) …dagli atti della Procura di Prato resi noti dai mass media si evince che due gare dei Biancorossi del campionato 2016/17 sono attenzionate per presunte combine: 28^ giornata Bucinese-Lastrigiana 2-3 e 30^ giornata Porta Romana-Lastrigiana, 3-2. La gara giocata a Bucine non l'ho vista e non faccio motto ma a quella del New Bibe ero presente e posso dire la mia impressione. Quando correva il 35' del st tutti i match “connessi” erano terminati, restava in essere solo quello alle Due Strade dove fra l'altro era tornata in vantaggio la Lastrigiana con una perla di Vanni ...a tutti é sembrato chiaro che se avessero vinto i Nerarancio sarebbero state salve entrambe le squadre ..non si sa come sia avvenuto ma i Neroarancio sentendosi con un piede nella fossa hanno trovato energie nel profondo delle loro viscere mentre i Biancorossi sicuri della salvezza hanno iniziato i festeggiamenti ragion per cui il bravo Eletti in un battibaleno ha dovuto capitolare sotto l'incalzare di Chiarelli e soci che hanno realizzato due straordinari gol che resteranno negli annali del Porta Romana ...che dire?? .....certamente furbi i condenti del New Bibe che hanno sfruttato al massimo le possibilità di ritardo gara consentite dal regolamento vigente ma assai polli i dirigenti del Chiusi e del Valdarno che hanno concesso questo grande vantaggio e giustamente andrebbero fatti retrocedere di due categorie. 



11) POGGIBONSI (SI-Triangolo delle Bermude della Valdelsa). …. un po' di squadra é stata fatta ...in attesa di vedere che cosa é stato rimesso insieme la dirigenza si fa promotrice di iniziative di carattere propagandistico per convincere chi é ancora scettico sul nuovo corso dei Leoni identificato dal motto: "Il Poggibonsi ai Poggibonsesi” in tale contesto é quanto mai opportuna quella di mercoledì 26 luglio presso la struttura "GEOGRAFICO Wine Shop" (Loc. Casa alla Terra, nei pressi di Pietrafitta) done i Giallorossi saranno ospiti del Main Sponsor "Tenute Piccini" in tale occasione la dirigenza dei giallorossi sarà lieta di presentare alla Città, ai tifosi e a tutti gli sportivi. 
le nuove maglie della Prima Squadra e del Settore Giovanile per la stagione 2017/2018. Un evento cordiale, con la presenza di squadra, staff tecnico e dirigenziale e tanti sponsor. Seguirà un apericena a buffet gentilmente offerto dal main sponsor 'Tenute Piccini'! ..Queste iniziative contano molto, direi più dell'ingaggio di declamato attaccante ...prima di tutto va ricostruito il tessuto sociale in cui i Leoni devono agire ...per completare la squadra c'é tutto il tempo. 



12) PORTA ROMANA (FI-Urbe Metropolitana) … Al New Bibe non si prende in considerazione il fatto che la Procura della Repubblica di Prato ha attenzionato la gara dell'ultima giornata fra i Neroarancio e i Biancorossi della Lastra ….ma vogliamo scherzare??? ..mai vista una partita all'ultima giornata tesa e astiosa come quella ….cosa volete che ci sia stato d'irregolare ..anzi sì ..d'irregolare é stato il comportamento del Chiusi e del Valdarno che hanno iniziato le rispettive gare irresponsabilmente 15' prima di quella in essere al New Bibe ...quando Porta Romana e Lastrigiana sono venuti a conoscenza dei risultati altrui é subentrato il fattore psicologico che da una parte ha galvanizzato i Neroarancio e dall'altra rilassato i Biancorossi ..per chi sa di calcio é una cosa più che logica. Cari amici del New Bibe non vi preoccupate é una tempesta in un bicchier d'acqua ..preoccupatevi invece di assemblare al meglio il bell'organico che avete messo su. 



13) SESTESE (FI-Piana Fiorentina) …brutta storia quella in cui é rimasto coinvolto il presidente Superpipposki ...quando un dirigente di grosso calibro con svariati incarichi anche Federali oltre a quelli nel suo club entra nel tritacarne tutti i nemici che normalmente stanno zitti e cheti per paura di essere batocchiati rizzano coda e cresta ed iniziano a starnazzare come vecchie comari, l'invidia e il risentimento li sfrenano...ve lo dicevo io ..gli idranti ...il condizionamento degli asini neri ...i favori ai compari ...la spregiudicatezza nel limitare i rimborsi spese ...insomma inadempienze e malefatte di ogni ordine e grado vengono addossate con relativa gratuità all'ex potente. ..é il notorio vizio italico di saltare sul carro del più forte ...se non del vincitore. ..le illazioni più fantasiose si rincorrono oltre ai reati ascritti se ne citano altri frutto di pourparler e bieche ciarlatanerie diffuse ad arte come quella che i bipedi ingaggiati nell'attuale calciomercato dalla Sestese che stanno domandando a destra e a manca come fare a stesserarsi dai Rossoblu ..insomma, a sentire le solite gole profonde dal Torrini ci sarà la fuga di massa ..e invece guarda caso proprio ieri é stato annunciato il ritorno del trequartista Filippo Vezzi (92). Bene ha fatto la società con uno stringato comunicato a precisare la situazione venutasi a creare: Nell’attesa che la posizione del Presidente sia chiarita, i responsabili di settore, i dipendenti ed i collaboratori tutti della Sestese Calcio comunicano che l’attività della Società proseguirà regolarmente garantendo il totale rispetto di tutti gli impegni sportivi, commerciali e sociali. Ognuno continuerà a lavorare con la consueta serietà e professionalità assicurando il medesimo livello di qualità dei servizi fin qui offerti agli utenti dello Stadio Torrini. 



14) SIGNA (FI-Piana Fiorentina) ..l'unica società di eccellenza dell'interland Fiorentino non interessata dalla vicenda di combine nel calcioiodinoialtri é quella Canarina . ..eppure più di ogni altra é stata costantemente nei bassifondi della classifica ….la salvezza é giunta proprio all'ultimo tuffo ..onore alla dirigenza e allo staff tecnico composto in primis dal diesse Alessio Nunziati e mister Castoro. ….Malgrado ciò la sorte non é benigna perché il bipede leader Alicontri si é gravemente infortunato ..pare necessitare di un intervento ai legamenti ...non sarà facile per Peo trovare un adeguato sostituto ...l'ultimo arrivato Pelagatti lo scorso anno alla Fortis é un difensore ma si tratta di un esterno sinistro basso che mai ha giocato da centrale ...per adesso gli unici difensori di ruolo presenti in rosa sono Gabrielli e Ammannati ...lo scorso anno ricoprì tale posizione anche Strupeni con alterne fortune. Per fortuna qualcosa si é mosso a livello di quote sono arrivati in prestito dalla Zenith Audax: Campolo Christian (1998) difensore che nella stagione 2016/17 era disperso nella Piana e Bizzeti Niccolò (1999) centrocampista ex Lanciotto che ha partecipato al campionato Juniores Regionale nella fila dei Blaugrana.



15) SINALUNGHESE (SI-Valdichiana-Senese) …Il Calciomercato dei Giuggioloni con l'ingaggio del centrocampista Alessio Cerofolini (99) e del difensore Francesco Brunetti (98) si può dire concluso anche se manca ancora un 99 ma l'ex Enfant Prodige può dirsi soddisfatto .. Cerofolini fisicamente é ben strutturato e con ottimi fondamentali, é bipede di scuola Santa Firmina, lo scorso anno al Chiusi e per ben 22 volte sul rettangolo verde, fu pure attenzionato ripetutamente negli stage della rappresentativa Toscana Juniores. Brunetti é un esterno basso dx, quello che reclamava il mister, scuola Arezzo, lo scorso anno prima una fugace apparizione sul Vulcano Spento e da metà stagione a Chiusi dove non si é espresso al meglio. Non é dato sapere con che modulo mister Fani schiererà il suo undici ma conoscendolo non si discosterà dal classico 4.3.3 o dall'amatissimo 4.2.3.1 o dall'ancora più amato 4.1.4.1 ..facciamo l'ipotesi 4.3.3

FORMAZIONE BASE: (4-3-3)
Portiere: Federico Mariani (94)
Esterno destro basso: Alessio CEROFOLINI (99) 
Esterno sinistro basso: Davide RIZZO (98)
Centrali difensivi: Lorenzo Fanetti (92), Dario Calveri (89)
Centrocampista cursore: Andrea Chiasserini (89)
Centrocampista organizzativo: Michele Montagnoli (85)
Centrocampista a sx: Tommaso TIEZZI (98, ecsx),
Esterno alto a dx: Nicholas Redi (94)
CentrattaccoGiacomo Lucatti (92) 
Esterno alto a sx: Tony Vasseur (90)
Altri componenti la Rosa: Alessio Maffetti (98, p), Mattia Torricelli (98, ebdx), Giovanni Oliverio (91, c), Giovanni De Santis (98, ebsx), Tommaso Pasqui (99, a), Dennis Dodaj (98, jolly), Mattia Cappelli (96, t) Francesco Brunetti (98, ebdx) 

Le alternative in panchina sono tutte estremamente valide e consentono di passare rapidamente anche in corso d'opera agli altri due moduli. Meglio di così il neo presidente Polvani, lo storico diesse Tintura e gli emergenti spin doctor Buracchi e   Grotti non potevano fare …..se non ci sarà da subito la risposta attesa non resta che cambiar manico.


VALDARNO (FI-Valdarno): L'inchiesta della procura di Prato vede coinvolta anche una gara disputata dalle Ovaiole, esattamente quella della 29^ giornata, Valdarno-Bucinese 2-0, giocata a Figline V.no (FI) il 23 aprile ..in realtà per quello che si desume dai mass media la Valdarno non c'entra niente ma é difficile fare previsioni al riguardo sulle intenzioni del presidente Gagliardo Gagliardi. ..dice la Doni: “ma guarda te che matassa arruffata si va diffondendo anche nelle situazioni più lineari ..boh!!!! ..di questo passo dove andremmo a finire???”

Il difensore Riccardo Gori (93) dopo molte tergiversazioni ha deciso di rimanere con la squadra Valdarnese.


17) ZENITH AUDAX (PO-Piana Pratese) …Madonna che casino hanno fatto al Bruno Chiavacci ...ma chi glielo aveva messo in testa che avevano i requisiti per fare la domanda di riallamamento? ...ne dovevano essere proprio convinti se in tempi non sospetti hanno disossato la rosa della passata stagione eliminando tutti i bipedi non disponibili al sacrificio che comporta fare la serie D, in primis numero maggiore di allenamenti pure diurni e lunghe trasferte ...Adesso i bipedi ingaggiati per la D vorranno rimanere o chiederanno di essere rinegoziati?? ..vediamo chi sono:

il portiere Martinuzzi Matteo (97) ex Prato già in D con Sangiovannese, Montecatini e Jolly Montemurlo

i difensori Myslihaka Jon (96) lo scorso anno in forza al Jolly Montemurlo e Angioli Giorgio (99) proveniente dalla Berretti del Livorno.

Gli attaccanti Pacini Giulio (00) ex Pontedera, Emanuele Sordi (88) ex Montecatini e il più noto Diego Silva Reis (86) il colorato per tanti anni simbolo del Prato

Non solo ma la società presieduta da Carmine Valentini con la promozione alla vicepresidenza del dirigente storico “Massiccio” Cammelli aveva anche rafforzato i ranghi dirigenziali con due personaggi attivi da tempo nella Piana: il tam manager Ruggero Facchi lo scorso anno al Jolly Montemurlo e il multiforme Alessio Bacci in qualità di segretario generale della società.

Adesso La Zenith é in mezzo al guado, che fare? ...marcia indietro oppure avanti tutta?? ...visto che il passo dell'evoluzione é iniziato ormai meriterebbe proseguire la spinta cercando di raggiungere la D per la via maestra, procura di Prato permettendo, visto che la gara Sestese-Zenith 1-2 é attenzionata.



Calciocapace e Dintorni:  IL BRUSCOLO E LA TRAVE….Con tutto l'ambaradan che c'é nel calcio dei Professionisti come si fa a venire a sfrugugliare nel paniere del Calciodinoialtri ..posso capire la questione riguardante il cosiddetto traffico dei giovani calciatori africani ...ma signori miei le “combine” ..ma fatemi il piacere, nelle ultime giornate ci sono sempre state e sempre ci saranno perché un dirigente del calciodinoialtri che si rispetti se occorre un punto alla sua squadra ha il dovere di andarlo a cercare costi quel che costi ...non sta troppo a sottilizzare se la parola “barare” non é sinonimo di “bluff”. Di tutta questa vicenda nessuno ha detto che é vergognoso che siano state diffuse le intercettazioni ...per quale motivo??? ..non bastava dire che Tizio era in carcere, che Caio, Sempronio e Pampurio erano agli arresti domiciliari e tacere tutto il resto salvo renderlo noto quando fossero emersi elementi concreti e in controvertibili? ..non é per caso che il CRT sia entrato in rotta di collisione con i vertici della LND e che qualcuno da troppo tempo ai margini abbia voluto affossarlo???



BizzarrieVITTORIO BINI é il “Nuovo Vecchio Gran Raglione” al posto di Matteo Trefoloni promosso alla presidenza della CAN D ..il nuovo capo degli Asini Neri della Toscana é indubbiamente una persona assai nota non foss'altro per essere stato per più di 20 anni il vicepresidente della CRA ..la nomina é decisamente inconsueta, solitamente a tale scranno vengono posti noti ex arbitri di provato valore da poco dismessi per raggiunti limiti di età, lo fu con Ceccarini, Braschi, Apricena, Trefoloni. Con la nomina di Bini si interrompe tale trend, si ha quasi l'impressione che sia una poltrona in prestito in attesa di un cavallo di razza dall'empolese. Beh!! ...a Calciocapace importa poco di questi giochetti all'interno della stalla asinina l'importante é che il candidato abbia i requisiti morali e tecnici per una carica così prestigiosa ….personalmente preferisco il quasi sessantenne Bini a un rampante asino nero che per la furia di crescere fa sicuramente degli strafalcioni. Vittorio Bini é persona specchiata, arbitro benemerito afferente alla sezione di Lucca, dirigente della Confcommercio, ha ricoperto per tantissimi anni funzioni di responsabilità in ambito AIA: da presidente della sua sezione negli anni '90, a mentor per il progetto Uefa a vicepresidente della CRA per tante legislature, a Commissario Straordinario dal 1/7/2012 al 10/1/2013 della sezione AIA di Firenze. Tanto impegno fu coronato nel dicembre del 2015, al Teatro Manzoni di Massarosa con la Stella di Bronzo al Merito Sportivo conferita dalla presidenza del CONI. Con tale onorificenza, l’organizzazione sportiva nazionale, oltre ad attestare le grandi capacità ed i risultati conseguiti da Bini nell’AIA, gli volle esprimere la profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l’impegno dedicato allo sport in tanti anni di servizio.

Vittorio Bini rappresenta un esempio per tutti i giovani arbitri, infatti tutte le innumerevoli volte che é ospite delle sezioni Aia della Toscana apostrofa gli asini neri con parole di grande incoraggiamento invitandoli a riflettere su cosa si intende per “portare a casa la partita” mettendo in risalto i 10 comportamenti che egli ritiene fondamentali per poter definire un bravo arbitro: 1) l’estraniamento ovvero la capacità di lasciare fuori dal terreno di gioco tutto ciò che può condizionare, 2) la sospensione del pregiudizio, 3) l’umiltà,  4) l’autorevolezza e non l'autorità, 5) la conoscenza del regolamento, 6) il dialogo, 7) il rispetto, 8) l’autocontrollo, 9) la fiducia in sé, 10) l’essere garante e non protagonista perché “dell'arbitro si deve sentire la mancanza e non rimpiangere la presenza”. Nella chiosa finale sempre invitava tutti gli asini neri ad avere gioia e divertimento nel svolgere il proprio compito, sottolineando che al termine di una gara diretta é doveroso farsi un applauso interiore e domandarsi “oggi ho dato il meglio?”. A conclusione del proprio intervento poneva un proverbio africano alla riflessione dei presenti: “Ciò che il cuore desidera ardentemente mette in moto le gambe”. Vittorio Bini é un essere positivo, ha sempre incitato i Primipeli ma anche Somari dal pelo irsuto, ad avere il coraggio di affrontare gli ostacoli che quotidianamente la vita presenta, senza girarvi intorno. Testualmente usava dire loro: “Come nella vita anche nell’arbitraggio sarete impegnati costantemente in un dialogo interno con voi stessi, sappiate ascoltarvi, pensate positivo e siate sempre ottimisti.” Come ben si evince Bini é un uomo giusto e responsabile che potrà che fare solo del bene alla CRA ....ma anche lui ha un punto debole ..soffre di emicranie fortissime che lo fanno andare via di cervello ..quando ciò gli accade sono cazzi acidi per gli Asini Neri.



Visto 1565 volte | Commenti 1

calciocapace

Collaboratore

Login o Registrati per commentare

Commenti


Il vecio
29 Luglio 2017

No no no non mi sei piaciuto Il tuo commento all'affaire partite truccate in eccellenza non mi è piaciuto Dai la sensazione che sei compiacente a questi modi di agire . Il gioco del calcio e uno sport che si basa sulla lealtà sportiva e sulla riconoscenza dellla superiorità dell'avversario . I tuoi commenti portano a pensare che la lealtà sportiva è un optional e le superiorità tecniche e tattiche si superano con il Giusti di turno . No no no non è facile beccarli nei dilettanti ma se li beccano devono pagare . I commenti che hai fatto sono frutto di una frequentazione fra addetti ai lavori ma dovresti frequentare anche qualche spogliatoio di mister e vecchie papere come tu le chiami e forse parleresti in un altro modo