Pontassieve -Lucignano: 1 - 3

20 Aprile 2015
Tabellini: Manzini, Brachi, Castri, Tinagli, Iacopetti, Giannoni, Cannizzaro (Ermini), Vestri, Secci (Dainelli), Renai (Focardi), Fantaccini. All. Marchionni
Lucignano: Violini, Poponcini, Navarrini, Fabbrini, Tei, Boccini, Maraghini, Scapecchi, Barbagli, Di Cicco (Testi), Pistella (Del Toro). All. Bernacchia.
Arbitro: sig. Orsini di Pontedera
Assistenti: sigg. Reni di Pistoia e Mauriello di Prato
Marcatori: Pistella, Di Cicc, Barbagli, Ermini.
Espulso: Brachi
Cronaca: In una giornata caratterizzata da una noiosa ventigine il Lucignano fa suo con merito l'incontro che la vedeva opposta al fanalino di coda Pontassieve e conquista tre punti che le consegna, quasi matematicamente il quarto posto nella classifica generale e, quindi, il diritto a partecipare ai play-off, il tre maggio p.v., in trasferta contro la terza classificata.
Dicevo quasi matematicamente perchè per la certezza assoluta manca ancora un punto che gli amaranto, domenica prossima, nell'ultima gara di campionato, di fronte al proprio pubblico e con una squadra, il Grassina, ormai certo del 2^ posto, vorranno sicuramente conquistare.
La gara odierna, fin dalle fasi iniziali ha visto il Lucignano, prendere in mano le redini della gara. La mossa di mister Bernacchia, che data la contemporanea assenza di Mucci, Cetoloni e Bennati, schierava Boccini nell'insolito ruolo di difensore centrale con lo spostamento del giovane Barbagli in avanti a sostenere l'attacco amaranto insieme all'altro giovane Pistella si rivelava vincente, in quanto i locali non sono mai stati pericolosi e la coppia d'attacco amaranto, specialmente Barbagli, è stata determinante per la vittoria della squadra.
Al 21^ il Lucignano si portava in vantaggio con Pistella che ricevuto un passaggio in verticale era bravo a controllare la palla, proteggerla dal ritorno del proprio marcatore, anticipare il portiere in uscita eda depositarla in rete.
Gli amaranto continuavano ad attaccare ed allo scadere della prima fase di gara, Di Cicco controllava la sfera e vedendo il portiere fuori dai pali calciava rasoterra facendo gridare al gol i tifosi ospiti, ma la palla a porta sguarnita, incocciava il palo basso ed il risultato rimaneva sull'1 a o.
La ripresa iniziava sulla falsariga del primo tempo e subito il Lucignano andava al raddoppio. Pistella conquistava la palla sulla sinistra, superava il diretto avversario e metteva al centro dove Di Cicco era abile a controllare la sfera, con una finta sbilanciava il proprio marcatore e, quindi, con un bel tiro siglava il 2 a 0 per il Lucignano.
La gara era un monologo degli amaranto che chiudevano la contesa al 74^ con Barbagli che conquistata la palla, la portava avanti con caparbietà, faceva a spallate con il diretto avversario e con un bel tiro portava a tre le reti di vantaggio, coronando così il suo bel campionato con la terza segnatura personale.
Nel finale di gara il Lucignano staccava, giustamente la spina ed i locali, con Ermini siglavano il gol della bandiera.
Domenica prossima, tutti al comunale, per conquistare il punto che manca per coronare lo splendido campionato fino ad oggi disputato che sarà ricordato nella storia del calcio Lucignanese in quanto, conquistare nel suo primo anno di "promozione" i "play off" è un traguardo, per una società come il Lucignano, da incorniciare.
Visto 1149 volte