17/04/2012 15:46

Eccellenza Girone A 2013/2014

COPPA ITALIA - Finale stadio Flaminio - PISASC cede nel Finale ai pugliesi

BISCEGLIE 1913 = 2
Lo Iodice, Sabini, Di Bari, La Fortezza, Montrone (41’ st Ingrosso), Martinelli, Logrieco, Lorusso, Di Rito, Tenzone (16’ st Piscopo), Moscelli; a dis. Lella, Colella, Moretti, De Santis, Anaclerio. All. Ragno.

PISA SC = 1
Licciardi, Bugliani, Balestri Ja, Brondi, Pagani, Rossi, Beltramme, Tamberi, Balestri Fe (24’ st Alberti), Gori, Arricca; a dis. Pioli, Giacovelli, Baroni, Mazzuca, Colombani, Maccari. All. Roventini.

ARBITRO: Ramy Kamal Jouness di Torino.
RETE: pt 3’ Di Rito; st 2' Balestri Fe., 38’ Di Rito.

Ultima risposta
Visualizzazioni: 5730
Login o Registrati per rispondere

9 anni fa

Bisceglie ha vinto tutte le gare della fase nazionale


8 anni, 11 mesi fa

S. Croce sull’Arno sede della Finale Massese-Pesciauzzanese, c'è stato una variazione


8 anni, 11 mesi fa

ULTIMORA MASSESE passa il I° turno spareggi seconde classificate

De Gori nel primo tempo 1-0 al Misano e così i tesserati di mrTazzioli ribaltano l'1-2
prossimo avversario l'Olbia, mercoledì 13 pv l'andata



8 anni, 10 mesi fa

Fedele Giona al 90%sara' il portiere del Tuttocuoio,al suo posto e' probabile l'arrivo di De luca dal Lanciotto,per quanto rigurda le cessioni Giorgetti (93) ufficiale al Coiano Santa Lucia,Torsoli 93 ufficiale al Porta Romana,Mattolini 93 probabile al Coiano Santa Lucia,gemelli Cecchi (94) sfumata la rignanese interessamento della Pistoiese c'e un parziale accordo si dovrebbe chiudere in settimana,si chiude invece il cerchio per quanto rigurda Martin (93)Zipoli(95)Bracciali (94) AC PRATO,da domani sono del Calenzano.trattative per Perillo ( 93) Prato 2.000 Palloni ( 93 )Zenith,
Un saluto a calciocapace.


8 anni, 7 mesi fa

confermo Pelli -2

(568) – DEFERIMENTO DEL PROCURATORE FEDERALE A CARICO DI: ANTONIO
PASSERAI (Presidente della Società ASD Pelli Santacroce Sport), Società ASD
PELLI SANTACROCE SPORT • (nota n. 8574/893 pf11-12/GT/dl del 28.5.2012).
La Procura federale della F.I.G.C. con lettera n.8574/893 del 28 maggio 2012 ha deferito a
questa Commissione il Signor Antonio Passerai, nella sua qualità di Presidente della ASD
Pelli Santacroce Sport, per rispondere della violazione dell'art.94 ter, comma 11, delle
N.O.I.F. e dell'art.1, comma 1, del CGS per aver omesso di corrispondere nei termini
previsti la somma che la Società sportiva da lui presieduta era stata condannata a versare
nei confronti del calciatore Giacomo Vanni, giusto quanto deliberato dalla Commissione
Accordi Economici (C.A.E.) con decisione n.14 del 19 dicembre 2011.
A titolo di responsabilità diretta, ex art. 4, comma 1, del CGS in relazione alla condotta del
proprio Presidente, è stata deferita anche la Società.
6
In via preliminare, va precisato che con la citata delibera la C.A.E. ha condannato al
pagamento la ASD Mobilieri Ponsacco, che però a decorrere dal 24 ottobre 2011 ha
assunto la denominazione di ASD Pelli Santacroce Sport, come si rileva dai Fogli di
censimento, Serie D, per la stagione sportiva 2011/2012, senza cambiare né i componenti
del Consiglio Direttivo né il Presidente.
Nel merito si evidenzia che la C.A.E. ha esaminato il ricorso presentato dal calciatore
Vanni, il quale, sulla base dell'accordo economico sottoscritto con la ASD Mobilieri
Ponsacco che prevedeva la corresponsione di 7.500,00 euro relativamente alla stagione
sportiva 2010/2011, ha lamentato il mancato pagamento di parte del dovuto, pari a
3.000,00 euro, avendo percepito rate per soli 4.500,00 euro.
La C.A.E., dall'esame della documentazione prodotta, dall'ampio e decisivo riscontro della
pretesa del ricorrente, dall'assenza di memorie o documenti a difesa, ha condannato la
ASD Mobilieri Ponsacco al pagamento in favore del Vanni della somma di 3.000,00 euro.
La decisione, con nota dell'11 gennaio 2012, è stata notificata, a seguito della nuova
denominazione, alla ASD Pelli Santacroce Sport, avvertendola sul termine ultimo, per la
presentazione della liberatoria, di trenta giorni dalla comunicazione della decisione.
Inoltre la stessa non risulta impugnata innanzi alla Commissione Vertenze Economiche
entro sette giorni dalla comunicazione, talchè è divenuta inappellabile ed immediatamente
esecutiva.
In conclusione, la Società non ha dato esecuzione a quanto ingiunto dalla C.A.E. e
l'infrazione disciplinare relativa alla mancata estinzione dell'obbligazione è ascrivibile al
Presidente, in virtù del rapporto di immedesimazione organica con la stessa.
Nel corso dell'udienza del 27 giugno 2012, il rappresentante della Procura ha concluso
chiedendo l'irrogazione delle seguenti sanzioni:
- Antonio Passerai, Presidente della ASD Pelli Santacroce Sport, la sanzione di mesi 6
(sei) di inibizione;
- ASD Pelli Santacroce Sport, la penalizzazione di 1 (uno) punto in classifica, da scontarsi
nella stagione sportiva 2012/2013, oltre all’ammenda di € 3.000,00 (€ tremila/00).
Nessuno è comparso per le parti deferite.
Questa Commissione rileva che le circostanze sono supportate dalla documentazione in
atti e l'addebito mosso dalla Procura risulta incontrovertibilmente provato.
In merito alle sanzioni, questa Commissione ritiene congrue le sanzioni di cui al
dispositivo.
P.Q.M.
La Commissione disciplinare nazionale irroga le seguenti sanzioni:
per Antonio Passerai, la sanzione dell’inibizione di mesi 6 (sei);
per la Società ASD Pelli Santacroce Sport la sanzione della penalizzazione di 1 (uno)
punto in classifica, da scontarsi nella stagione sportiva 2012/2013.


8 anni, 6 mesi fa

marco da aggiornare Cascina 1 Lampo 1 recupero disputato mercoledì 7-nov.
in classifica :
LAMPO = 10 punti
CASCINA = 5
e
PELLI S. = 1 punto (-2 penalità)


7 anni, 1 mese fa

Attenzione: niente playout, QUARRATA O. & PESCIAUZZANESE sono SALVE a tutti gli effetti

retrocedono S.MARCO, MONSUMMANO e la 'radiata' FORTIS LUCCHESE


3 anni, 1 mese fa

risposta eliminata da alessio Martedì 03 Aprile 2018 08:57