Eccellenza: Calciomercato, Giocatore chiama Giocatore

Criticare il calcio così com’é significa avere una fede incrollabile di come dovrebbe essere

Dicono che la crisi si fa sentire a tutti i livelli e sta investendo in pieno anche il calcio in tutte le località. Dicono che gli sponsor sono sempre più rari e sempre più squattrinati...Malgrado ciò c’é un gran fermento nel calciomercato dilettanti in vista dell'imminente ripresa. in questi ultimi giorni invece che l’inizio della preparazione estiva pare si sia avviata la stagione venatoria: intrafinefatta é stato un fiorire di botti, scoppi, tuoni, deflagrazioni e stianti mai visti, Arrivano in categoria giocatori di grosso nome e qualcuno anche di indubbio valore tecnico ....Pippi e Bernini a Castelnuovo, Brega, Iacona e Semboloni alla Fortis, Frediani alla Sangio, Pavani alla Baldaccio, Mariotti e Peruzzi al Montevarchi, Rizzo alla Colligiana Machetti al Sangimignano, Ghizzani al San Donato, Cupelli al Fiesole ...altro che piangere miseria, un baturlo tira l’altro sarà per questo che sono 20 giorni che pare novembre...Mi scappa la verità: ecco dove Tremonti dovrebbe intervenire per risanare l’Italia.

Il prossimo campionato d’Eccellenza si annuncia a dir poco combattuto. La lotta al titolo si prospetta tutta valdarnese: difatti insieme alle due nobili decadute Sangiovannese e Montevarchi c’è da conteggiare una Castelnuovese quanto mai determinata a centrare il sogno Serie D...ma Colligiana e Borgo San Lorenzo non vorranno essere da meno ...pero Calciocapace dice che per adesso le formazioni che più lo solleticano sono San Donato, Fiesole e Rignanese.

Una riflessione a 360 gradi.....proprio vero che anche nel mondo del calcio, come nel mondo in generale, come nella politica, nelle istituzioni, nelle università etc etc etc. Tutti oggi sono autorizzati a sentirsi addosso le capacità di saper far tutto e bene....pensate un attimo alla normativa che han trovato per togliere l'obbligo della qualifica agli allenatori per esercitare ....andrà a finire che faranno tutto da soli gli pseudodirigenti delle società.....che tristezza.
Beh per finire, come diceva un gran detto....la vittoria, qualunque essa sia ed in qualsiasi campo la si ottenga, è di tutti, e tutti salgon sempre volentieri nel carro del vincitore... mentre la sconfitta o il fallimento morirono sempre vergini....Spero tanto che questa liberalizzazione globale si ritorca presto contro a colui o coloro che l'hanno permessa...

Baldaccio
Il 20 luglio si é svolta la cena di presentazione della Baldaccio durante la quale si é avuta l’ufficialità dell'ingaggio di Pavani che aveva ricevuto offerte pure in serie D dal Sansepolcro ma ha preferito i biancoverdi. Gabriele Pavani (88) proviene dallo Scandicci (Serie D). Il giovane dunque dopo anni di permanenza in serie D scende in eccellenza per indossare la magli abianco verde. Attaccante, le qualità del giovane Pavani che hanno affascinato la società anghiarese sono la sua massima duttilità nell'adattarsi ai ruoli e anche la sua predisposizione alla fase offensiva. Durante la sua carriera,infatti, Pavani ha ricoperto vari ruoli da attaccante esterno a prima punta, ma all'occorrenza è stato anche laterale avanzato di centro campo. Si é venuti anche a conoscenza di un’interessante trattativa con il Sansepolcro per un '93 residente a Anghiari, Guadagni Janlil, nell'ultima stagione diviso tra la juniores di Sansepolcro e quella del Castello Group..si tratta di un buon giocatore che si adatta sia come esterno basso che alto.
Una campagna acquisti tutt'altro che faraonica, quella portata avanti dai tiberini i quali hanno preferito confermare il grosso del gruppo della passata stagione. Con gli ultimi movimenti suddetti il diesse “Panino”dovrebbe aver concluso la campagna acquisti e salvo colpi di scena la rosa che sarà affidata al neo mister Benedetti é completata. I prossimi appuntamenti adesso sono fissati per il il 30 luglio con la prima giornata di ritiro e per il 3 agosto al Saverio Zanchi per l’amichevole in notturna con l’Arezzo

ALLENATORE: Andrea Benedetti (nuovo, ex aiuto Primavera Fiorentina))
DIESSE: Alessandro Bruni (confermato) detto “Panino”
CONFERMATI: Giovagnoli (82, p), Giorni Diego (84, c), Ramazzotti (79, a), Badii (80, dc), Lalletti (82, dc), Rosati (89, ebs), Grilli (85, c), Feijoo (80, eas ) Daveri (90, eb), Pagliaricci (92, c), Kabili (92, c), Marcianò (92, a)
PROMOSSI DAL SETTORE GIOVANILE: Gaggiottini (93, p), Martini (94), Puletti (94), Terzini (94), Amheti Shaban (94)
ARRIVI: Pavani (88, a, Scandicci), Dori (88, pm, Selci 1^ cat. Umbra), Guadagni Janlil (93, ec, Sansepolcro), Peruzzi (93, ea, santa Firmina), Fucci (93, ec, Chimera)
QUOTE LATTE: Poponcini (94, d, Bibbiena), Torzoni (94, d, Bibbiena)
PARTENZE: Bastianelli (90, a, Marciano), Ruggeri Diavide (91, ead, Rassina), Calderini (87, a, Sansepolcro), Giorni Claudio (88, d, Lerchi promozione Umbra), Poggini (84, c, Castiglionese), , Briganti (91, c, Madonna del Latte promozione Umbra), Terzi (91, eca, Pierantonio), Furino (91, ebd , Sansepolcro), Conti (91, p, Longobarda di Selci 2^ cat. Umbra), Rossi S. (92, c), Bertini (92, c), Gjoka (92, a), Giovannini (92, ebd), Baldi (92, pm)

L'ossatura é rimasta integra, anche troppo ....a volte qualche sostituzione con pari valori ma provenienti da altre squadre da energia. L'allenatore é l'incognita più grossa é.un bravo ragazzo, preparato, ma l'eccellenza non la conosce per nulla ...non va paragonato a Bacci, lui aveva giocato a fine carriera 2, 3 anni nel Cortona ed aveva un quadro esatto sia dello spogliatoio che delle problematiche dei dilettanti ...va un po' aiutato dai senatori. forese saràper questo che quella vecchia volpe di Bruni ha ingaggiato l’ex allenatore Carlo Bernardini il quale avrà i seguenti incarichi: Allenatore Categoria Pulcini, Responsabile tecnico della scuola calcio e Osservatore per la prima squadra. La squadra in pratica ha sostituito Calderini con Pavani e un paio di quote che non erano granché ...vedremo le nuove .....da tenere gli occhi puntati sul difensore Martini e sull’esterno di centrocampo Shaban. A vedere la rosa-squadra Daveri, Dori e Rosati dovrebbero essere tre riserve-tiolari, una grande risorsa ...saprà gestirle il mister? ....a mio parere sono sicuro che Rosati giochi titolare e su Daveri e Dori dico che sono due bravi ragazzi, specialmente il primo non fa problemi per la panchina ...speriamo che Giovagnoli le giochi tutte altrimenti son cazzi ..il secondo portiere Gaggiottini è bravo ma ... Se non subentrano guai tecnici e problematiche di varia natura la squadra può lottare per i play-off.

Calenzano
Riparte dal calciomercato la nuova stagione del Calenzano che ha appresta a ridimensionato il monte ingaggi e risondato la rosa. Il presidente “Bancomat” Franco Badini fa il punto: “Cerchiamo di conciliare costi e qualità dei giocatori. L'ossatura della rosa della passata stagione è cambiata con l'eccezione di Lamonica e Mazzoni, gli unici giocatori di esperienza rimasti assieme ai giovani cresciuti da noi come Mattolini e Palloni. Tra i nuovi innesti ci sono tre attaccanti, Ballerini, Tavanti e Gocaj, i difensori Lunghi e Fattori provenienti dal Vernio, dalla Sestese é arrivato l’attaccante Cavicchi (92), dal Lanciotto il centrocampista Cioffi. Ringiovanire la rosa è il primo obiettivo. sono giunti alcuni rampolli interessanti: dalla Berretti del Prato il portiere Fedele (93) e il centrocampista Marin (93), dagli allievi della Cattolica Virtus i fratelli di latte Cecchi. Contiamo di poter inserire altri giovani di livello per rilanciare il Calenzano in Eccellenza”.

Castelnuovese
La Castelnuovese ha quasi completato la propria riorganizzazione: ha confermato il difensore di fascia sx Stefanelli, il centrocampista Casini (92) e bomber Rigucci ...ha completato la rosa includendovi il portiere Brandi ex Sinalunghese, i centrali di difesa Galeotti dal Poggibonsi e Sorrentino (92) dalla Valdarbia, i centrocampisti Bernini ex Sangiovannese e Taglialatela ex Sangimignano, l’esterno di centrocampo Gattulli ripreso dalla Sangiovannese e la quota 93, il centrocampista Bettazzi dalla Sestese.
Ormai la squadra é quasi fatta resta da cercare un attaccante da affiancare a Bomberone. Scadute le piste Monaci diretto a Sangiovanni Valdarno, Bartolini approdato al Castello Group, Pignataro rimasto a Chiusi, Mariotti con cui ci sono stati contati ripetuti, Iacona soffiato dalla Fortis Juventus i diesse Casucci e Imparato hanno deciso di puntare su Pippi .La distanza tra l'offerta e la richiesta del giocatore non pare incolmabile e in queste ore la dirigenza amaranto nella persona del Boss Piero Nosi sta lavorando per limare, il più possibile, alcuni dettagli.

Questa la squadra che si va delineando:
in porta: Brandi
esterno basso a dx: Gattulli
esterno basso a sx: Stefanelli
difensori centrali: Galeotti e Sorrentino (92)
centrocampo: Casini (92) Tagialatela e Bernini
attacco Bettazzi(93), Rigucci e Pippi

Come vedete manca la quota latte da inserire o al posto di un 92 oppure in difesa al posto di uno dei due terzini
La squadra é in teoria buona ma ha molte incognite, le più importanti riguardano la condizione fisica di Galeotti e Bernini ...inoltre a Rigucci non si possono chiedere prestazioni di livello con continuità. Se é vero come sembra che il Boss é vicino all'ingaggio della punta brasiliana Pippi, prende un giocatore di valore che nessuno in categoria ha ...ma farà la pazzia di sborsare il lauto ingaggio? ... Nosi dice che ha fatto la squadra meglio di tutti e che non teme nessuno ..si lamenta un po' perché deve fare tutto da solo, ritiene che i tanti addetti che lo circondano non cavano un ragno dal buco ...e se non ci fosse lui sarebbero cazzi amari.
Calciocapace sostiene che siamo alle solite ...il Boss fa un buon undici ma dietro nulla ...quando manca un titolare si mette una vera riserva ...anche se si sentono circolare a completamento della rosa i nomi del difensore Innocenti ex Piandiscò e dell’attaccante Dati ex Valdarbia,....resto comunque convinto che non mira vincere ma solo ad essere protagonista ...quest'anno la sua maggiore soddisfazione sarebbe far perdere il campionato alla Sangiovannese
Ma in tutto questo ambaradan Mussi non dice mai nulla? ...non entra nella campagna acquisti? ...forse Sorrentino é stata una sua idea ...però é un 92 e va in concorrenza con Casini. ...Boh!!!!

Chiusi
Amici Etruschi avete sempre detto che i dirigenti son tirchi e che non hanno soldi e poi confermano Corno e Pignataro sborsando una cifra rilevante ....Presumo che debba esserci stato qualche intervento divino. ...si parla che il benefattore sia il vicepresidente Chiacchella ...chi é costui che non avevo mai sentito????
A guardare l'organico messo su da Mitri non ci sono salti di gioia da fare: la difesa appare lellerina ...a centrocampo le stesse facce più Acatullo che quello che aveva da far vedere l'ha già esternato, negli ultimi anni ha fatto male, inoltre Ferretti in che condizioni é ..ha recuperato dall'infortunio di fine campionato?? ...L'attacco é tutto nelle mani di Pignataro, nelle 9 gare disputate la scorsa stagione ha destato ottima impressione ...però bisogna vedere qual'é il suo comportamento in un'intera annata ..del suo compagno di reparto Bianconi non ho nessuna fiducia, troppo pompato e presuntuoso, dov'é andato, insieme al suo papy che gli fa da procuratore ha fatto solo incazzare. Infine di tutta la tribù delle quote messa in preallarme oltre ai noti Muccifori (92) e Marcelli (93) quale ritienete che possano dare affidamento sia dal lato tecnico che fisico?

Fiesole
La Triade, appena finito il passato campionato al motto “Fai presto che é tardi” alla metà di giugno ha sparato l’ultima cartuccia con il sorprendente ingaggio di mister Stefano Calderini. Dice un altro detto “ Chi fa per se fa per tre”, infatti a Fiesole sono tre i maggiorenti: Trincia, Griffe e il braccio manritto un po’ maldestro Del Grosso.
Se adesso passi dai Poggioloni, dove la società azzurroverde ha la sede, vedi un cartello con la classica scritta “ Chiuso per ferie” Lo stesso dicasi della home page del loro bruttacchiolo sito. La presenza del Fiesole nelle vicende del calciomercato é impalpabile: solo qualche quisquiglia sui sitarelli calcistici nei quali si annuncia l’ingaggio dalla Sestese a costo zero del centrocampista Monetti (93) e l’interessamento per l’ennesima quota latte il metronomo di centrocampo Privitera lo scorso anno in forza alla Sangiovannese ma lì si deve battere la concorrenza del Pontassieve ...badali!!! ...altre minimali esternazioni del Trincia si trovano sul pecoreccio sito di Calciodilettanti dove vengono elogiati i ragazzi che il Fiesole spedisce a farsi o rifarsi le ossa e le società che li accolgono: Falcini (92) alla Rondinella, Filice (92) e Manzini (93) all’Audace Legnaia, Marino (92) all’Antella, Maurizzi (92) al Poggio a Caiano, Guarna (92) alla Settignanese, Greppi (91) forse allo Scarperia.
Fino al 7 agosto non provate a cercare o ricercare un componente della Troica, qualunque numero digitate, dall’altro capo del filo solo un ripetuto tu.. tuu.... tuuu.. Del Grosso é nella sua terra natia la Dipietresca Molise a far incetta di scamorze, Griffe si trastulla e fa la spola con la Maserati DT367MX fra Cortina e Taormina, Trincia fa le sabbiature ale spiagge bianche e pappose di Vada .......ma Stefano Calderini dov’é?????....nessuna paura sta divorando gli scritti di Calciocapace nel tentativo di studiare l’eccellenza ...speriamo che si presenti al raduno imparato.

Figline
Nonostante che la squadra sia complketa nei sui 11 va registrato ancora qualche movimento.
dalla Junior Camp di Arezzo é stato ingaggiato il portiere Jacopo Barbagli (93) che andrà a fare il secondo di Tommaso Cappelli (90) ex Scandicci, dalla stessa società é stato prelevato anche l’attaccante Francesco Zurlini (91). In contemporanea dagli allievi dell’Unione Chimera approdano in Valdarno due difensori quote latte, il paffutello Michele Beoni figlio di Grinta e Marco Zurli ...dulcis in fundo é stato trovato l’accordo con il richiestissimo centrocampista Alberto Gorini (92),
Tutti questi giocatori vanno ad aggiungersi alla schiera di quelli già movimentati in precedenza dalla Gialloblù e cioé ), i difensori Silei e Vannini ex Castelnuovese, Del Vivo ex figline fermo da un anno, i centrocampisti Giannoni ex Sangimignano e Tarchi ex Piandiscò, le punte Gavagni (93) altro figlio d’arte dal Santa Firmina Chischi dal Bucine e la superba quota latte difensiva Fusi (94) arrivata dalla Sestese, uno dei 94 più pronti che ci sia,
Ai suddetti vanno aggiunti i pochi riconfermati, il difensore Tellini (91), il centrocampista Rimini (92)e le punte Mori Andrea (93), Federico Mori, Secci e Cardinali (93)

Pensierino di Calciocaopace: Mi sembra un gran casino assemblare un gruppo così eterogeneo speriamo che Polvere d’Oro abbia l’idee chiare

Fortis Juventus
I sottoelencati calciatori sono convocati per il giorno 28/7/2011, alle ore 16,00, presso il Campo Sportivo Romanelli, per l'inizio della preparazione:

Portieri:Biagioni Jacopo (94)
Difensori: Barsotti Samuele (80; dal Rosignano) Ignesti Paolo (83), Cassigoli Silvio (92), Fushazi Valter (93), Lukolic Francesco (94), Burrini Andrea (94)
Centrocampisti: Semboloni Simone (86, dal Pisa s.c.), Coluccini Andrea (86, dal Santa Maria Montecalvoli), Fommei Valerio (74, dal Pisa s.c.), Piazzetti Elia (92), Serotti Elia (91Fusi Michele (80), Bartolacci Nicolò (94), Piattoli Lorenzo(94), Pozzi Leonardo (94),
Attaccanti: Iacona Ivan (76, dal Monterotondo ), Brega Cristian (87, dal Pisa s.c.), Pratesi Alessandro (93, dalla Sangiovannese), Petruzzi Samuele (93), Guidotti Elia (90),
Altri non convocati in standby: Zuffanelli Daniele (88), Giannoni Gian Paolo (75),

Sommarie informazioni sui nuovi acquisti
Barsotti (80) può fare indifferemente il difensore o il centrocampista, quest'anno viene da una stagione un pò disgraziata tra Sarzanese e Rosignano, ma sette campionati a Viareggio, e in generale diversa C1 e C2, parlano chiaro.
Brega (87) è un attaccante da doppia cifra, 34 reti nelle ultime tre stagioni in Eccellenza. Coluccini (86) centrocampista giovanili Spezia, ve lo dovreste ricordare visto che nel 2006 da gennaio a giugno giocò (anche se poco) da voi.
Fommei (74) è il classico metronomo di centrocampo, vanta la bellezza di 14 stagion in C2 e 4 in C1, quest'anno ha iniziato in Eccellenza nella mia zona, poi visto che la squadra ha deciso di ridimensionare a dicembre è andato al Pisa S.C.;
Iacona (76) punta centrale 172 x 65, non ha bisogno di presentazioni, 11 campionati in D, di cui 5 vinti, ha giocato in molte squadre toscane (Grosseto, Massese, Figline, ecc.), unico problema arriva da una stagione storta ma in Eccellenza può fare la differenza
Semboloni (86) centrocampista di lui ricordo un grande campionato da Trequartista nel Pontedera con diverse realizzazioni poi si perde un po’ nelle successive società Viareggio, Pistoiese e Pisa s.c
Pratesi (93), 17 anni, attaccante molto insidioso, esterno destro, con un tiro micidiale, ottima tecnica bravo nel saltare l’uomo, pessimo carattere. Ha iniziato nelle giovanili della Laurenziana, passa alla Floria 200 e quindi alla Sangiovannese, dove realizza molte reti giocando, contemporaneamente, negli Allievi Regionali ed in Berretti.

A Calciocapace di tutti questi acquisti piace solo Brega gli altri chi più chi meno sono sul cotto e bollito.

Gracciano
Solo tre mesi fa, la squadra guidata magistralmenrte da Diego Trentacoste, dopo stupenda, vibrante lotta, mise in fila avversari tanto quotati quanto ambiziosi comeValdarbia, Staggia, Pecciolese e Montescudaio .....chiuse la trionfale cavalcata che l’ha condotta in eccellenza con 61 punti all'attivo, frutto di 18 vittorie e 7 pareggi, a fronte di sole 5 sconfitte; 54 le reti realizzate e 26 quelle subite.
La Società non ha fatto particolari movimenti di calciomercato, solo il centrocampista Troiani é partito per Gambassi sostituito dal pari ruolo Corsi ex Certaldo. Mister “Trentacozze” fa affidamento sulla forza del gruppo ma in eccellenza ci sono delle regole e fanno rispettate ....se non si immettono nell’organico che ha vinto il campionato di promozione 3-4 giocatori da categoria i bassifondi sono assicurati per tutta la stagione.

Montevarchi
Continua a tenere banco in casa Montevarchi la questione societaria, facciamo luce

Tutto purtroppo è rimasto come prima. L’iscrizione al campionato dell’Aquila Calcio non ha cambiato di una virgola, la netta frattura é ormai consolidata in città. Addirittura la certezza di poter prendere parte alla prossima stagione di Eccellenza sembra aver amplificato i dissidi. In molti, infatti, davano per scontato che il sodalizio presieduto da Angela Perez non sarebbe riuscito ad iscriversi, e adesso il timore diffuso è quello di dover digerire l’ennesima annata fatta di scarsi risultati, tribune del “Brilli Peri” semi deserte e un clima a dir poco burrascoso. La presidentessa del Montevarchi Angela Perez, continua a portare avanti, come se nulla fosse, la gestione della società e ha replicato in maniera dura alle dichiarazioni fatte dal Sindaco Grasso durante il presidio della cittadinanza, organizzato lunedì 18 c.m.. Gli attuali vertici dell’Aquila tutt’ora in carica non hanno fatto una piega e, con un “modus operandi” quanto meno singolare, hanno rinnovato l’intenzione di formare una squadra costituita in prevalenza da giocatori montevarchini invitando questi ultimi con un comunicato ufficiale ad inviare il loro curriculum. Basterà questo per ricreare un po’ di entusiasmo intorno all’Aquila?
C’é stato un acceso botta e risposta tra la dirigenza del Montevarchi da una parte e l'Amministrazione comunale dall'altra In città serpeggia un clima di grossa incertezza riguardo il futuro dell'Aquila, vediamo:

Sindaco Grasso: “Mi devono restituire le chiavi della società. Penso che non ce la possano fare, la struttura societaria non esiste e come se non bastasse hanno molte incombenze alle quali ottemperare. Già entro il 30 luglio, in base all’oneroso impegno assunto dall’Aquila Calcio per estinguere il debito accumulato dalla vecchia gestione nei confronti di Palazzo Varchi, la società rossoblu dovrà sborsare la prima rata di 7500 euro. Più o meno la stessa cifra necessaria per l’iscrizione all’Eccellenza, resa possibile, secondo quanto affermato anche dai vertici aquilotti, anche grazie ad un contributo economico esterno”.
Perez: "Come ho sempre detto noi siamo disponibili a cedere la società. Se la città, i tifosi la vogliono, che la rilevino: basta solo che ci rendano le spese sostenute fino ad ora, che sono circa 70mila euro". Sulla quota versata per iscrivere la squadra in Eccellenza. E’ stato un membro del comitato 'Orgoglio rossoblu', che vuole rimanere anonimo Non so perchè poi il comitato abbia diffuso un comunicato nel quale smentisce il coinvolgimento. Si tratta in ogni caso di un tifoso che ha a cuore le sorti del Montevarchi e non vuole che la società fallisca".
Comitato Orgoglio Rossoblu: “Smentiamo categoricamente che un nostro appartenente si sia reso complice di una scempiaggine simile. In questa situazione, far iscrivere una società senza basi, senza dirigenza, senza prospettive e così in contrapposizione con la città intera, è per noi un gesto di pura incoscienza. Nessuno che voglia davvero bene al Montevarchi ne avrebbe prolungato l’agonia, esponendo una società dal passato glorioso ad un altro anno di vergogna, di fango, di miserie”.
Perez: "Molto probabilmente questa squadra, composta da ragazzi montevarchini, non giocherà al Brilli Peri dice la Perez. Se la città e il Comune porteranno avanti questo tipo di atteggiamento, andremo altrove e non certo perchè non siamo in grado di saldare il primo pagamento. Montevarchi non è certo l'unica città che ha un campo da gioco".
Sindaco Grasso: “Non ho trovato nessun imprenditore disposto a collaborare con l’attuale società. Ho trovato invece la disponibilità di tanti imprenditori a far parte di una nuova società che, perlomeno in una prima fase transitoria, sarebbe guidata dall’amministrazione comunale”.
Perez: "La squadra è quasi pronta, sono già stati tesserati diciotto giocatori e siamo regolarmente iscritti al campionato. Stiamo facendo di tutto per non far fallire il Montevarchi, è inutile che il Sindaco dica che siamo inadeguati e aspetti il nostro fallimento. Anche perchè, con le istanze di fallimento che dovranno chiudersi a settembre, siamo già apposto. Piuttosto non capisco perchè la città non ci aiuta e Grasso sia arrivato a proporci di non iscrivere la squadra al campionato che ci spetta di diritto”
Ultime notizie: L’ufficialità è attesa a breve, ma salvo dietrofront giovedì 28 luglio, alle 19.30, nella sala convegni dell’Hotel “Valdarno”, il Montevarchi Calcio chiarirà in una conferenza stampa propositi, programmi e obiettivi per l’immediato futuro, alla luce anche delle roventi polemiche scaturite dalla mancata domanda di ripescaggio e dalle nuove tensioni con tifosi e amministrazione comunale. Sollecitato, peraltro, in prima persona, dal giovane allenatore Simone Baldo, l’appuntamento dovrebbe servire, nelle intenzioni della dirigenza rossoblù ad allentare il clima di incertezza alla vigilia dell’inizio ufficiale della preparazione al campionato di Eccellenza. La partenza per Badia Tedalda dell’organico composto da una ventina di giocatori è fissata, infatti, per domenica 31 luglio, ma non è escluso un anticipo di 24 ore dell’adunata, per soddisfare un’espressa richiesta proprio del tecnico Baldo. A quanto si è appreso, la “rosa” che lavorerà ai confini della provincia aretina fino alla vigilia di Ferragosto è formata da un buon numero di giovani e di atleti montevarchini rientrati alla base dopo parentesi in altri club valdarnesi (i due Colcelli, Migliorini e Coradeschi, per fare qualche nome). Ci saranno, però, alcuni elementi di provata esperienza in ruoli – chiave. Spicca tra questi, ad esempio, il difensore Lorenzo Peruzzi, classe ’77, nato a Umbertide, con trascorsi in D a Chiusi e Sesto Fiorentino e, tra i professionisti, con le casacche di Morro D’Oro, Taranto, Sanremese, Poggibonsi e, soprattutto, Figline. E’ reduce da una stagione positiva nella Pianese di Sassarini. Per l’attacco, invece, il “colpo” dei valdarnesi sarebbe addirittura Luca Mariotti (84 ), ex Sestese, già bomber aquilotto nel 2006/2007, quando Baldo allenava gli Juniores rossoblù. Ad ogni modo, giovedì ne sapremo di più. All’incontro con i giornalisti, oltre a Simone Baldo, interverranno la “patron” Angela Perez e il team manager Dino Fabbrini.

Calciocapace: “Mi pare che abbiano tutti ragione o che tutti siano colpevoli ....una cosa però é certa se non verranno saldate le pendenze con alcuni ex tesserati il CRT non ratificherà l’iscrizione”

Olimpia Colle
È arrivato l'ok dalla Federazione per la nuova società nata dalla fusione tra Colle Giovane e Monteriggioni, la Figc ha infatti autorizzato la denominazione "Olimpia Colligiana". Un anno dopo il fallimento torna quindi il nome Colligiana, anche se affiancato da un'altra parola per ragione regolamentare. Tecnicamente è come se il Monteriggioni avesse trasferito il titolo sportivo a Colle, facendo salire i biancorossi dalla Seconda Categoria all'Eccellenza, mentre alle Badesse si riparte con una società che prenderà parte alla terza Categoria.

Organigramma societario
Presidente: Massimo Rugi,
Vice Presidente: Susanna Rugi,
Direttore Generale Adriano Nardi.
Direttore Sportivo: Giacomo Biagi
Team manager: Enzo Menichetti.

Staff tecnico
Allenatore Paolo Molfese,
Preparatore atletico Yuri Fabbrizi,
Preparatore dei portieri: Corrado Ciolli.
Responsabile medico: Dott. Enrico De Martino.

Giocatori ingaggiati
In porta ci saranno due giovani numerouno: il portiere Lorenzo Cevenini (92) di scuola Empoli lo scorso anno alla Valdarbia e il confermato Luca Cinquegrana (92).
In difesa oltre alla bandiera Massimiliano Capitani (70) torna una vecchia conoscenza della Robur, il trentasettenne Gill Voria (74), che da ormai tre stagioni militava nelle fila della Triveneto squadra molisana di serie D; altro elemento difensivo Enrico Della Giovampaola (84), proveniente dal Certaldo; al loro fianco il Siena concede il giovane difensore Niccolò Petreni (94), sempre dal Siena ma dalla Primavera arriva Leonardo Migliorini (91) in precedenza titolare in eccellenza nel Montalcino di Bonifacio, mentre da Monteriggioni giungono i difensori Niccolò Bruni (92) e Lorenzo Dini (93). Il reparto difensivo si avvarrà anche di due quote Niccolò Bardelli (94) giunto dalla Poliziana e Pietro Bagnacci (94) ex Monteriggioni.
A centrocampo confermato Alessandro Bartoli (78), invece per Luca Alunno Corbucci (79) nelle un gradito ritorno a Colle di Val d’Elsa dopo alcune stagioni in D, dalla Juniores del Monteriggioni Andrea Giacomini (93) e Giulio Borgheresi (93), a completare il reparto l'esterno Alberto Genova (88) lo scorso anno per parte della stagione a Montevarchi,
Per l’attacco dal Lamporecchio giunge Gennaro Rizzo (84) ma con una lunga esperienza in serie D, completa gli acquisti il trequartista Tommaso Manfredi (90) dalla Pistoiese.
Altri giocatori attenzionati: Piero Fabbrini (88) ottimo mulo di centrocampo della Valdarbia e l’attaccante Gionata Fontanelli (79) lo scorso hanno a Montevarchi

Il Presidente Rugi ha affermato che dopo avere fatto la propria parte, si aspetta ora un riscontro da parte della città, sia a livello di pubblico sia a livello di sponsorizzazioni. L'obiettivo primario e imprescindibile è quello di rimanere in categoria rispettando il budget ...a novembre sarà fatto un primo bilancio e se ci saranno le condizioni la squadra verrà potenziata.

Rignanese
Re Giorgio di ritorno dalla vacanza ristoratrice passata in compagnia di Gardeno e Selvasilla in quattro e quattr’otto prima ha mandato al diavolo la trattativa con l’attaccante Lorenzo Bargelli e a seguire ha chiuso per altri tre attaccanti Bettoni, Casalini e Fontani che uniti a Mazzoni e al confermato Morandini si giocheranno i tre posti nel tridente biancoverde. Per fare uno squadrone mancherebbero un centrocampista e un difensore. ...era quasi fatta per Thomas Nardoni ma al ragazzo l’offerta delle Sestese pare più appetitosa ...Re Giorgio se ne fa un baffo e non demorde, infatti sta per mettere il sale sulla coda a Ferri ex Fortis Juventus. La difesa sarà imperniata sul portiere Ciucchi Umberto e i centrali Gori e Lovari, sulle fasce basse andranno un 93 e un 94 che Re Giorgio a suo tempo ha prelevato nelle terrre arrretine. Per dare spessore al reparto occorrerebbe un esperto difensore in buona salute ....chissà se prima o poi la cosa si realizzerà ...ET VOILÀ LES JEUX SONT FAITS

San Donato
Il Ferguson del Mugnone e Fumino in vista dell’imminente raduno stringono i tempi e sono pronti a mettere a segno decisivi colpi per il completamento dell’organico. La squadra é stata profondamente ristrutturata, direi rifondata ...la vecchia guardia Sali, Prosperi, Carrai, Magnolo. Guerrera e anche i più giovani Ronga, Tommasi, Bottoni, Laurenzi, Landi é stata sbolognata .....dei giocatori della scorsa annata sono rimasti in pochi: il portiere Parri (92), il difensore Checcucci (87), i tuttofare Castellani (88) e De Simone (87), il centrocampista offensivo Fabbrini (88) e gli attaccanti Sbaragli (93) e Tacconi (92). L’incessante opera del diesse Orsi e di mister Massi ha portato nel Chianti un nutrito gruppo di promettenti quote: i difensori di fascia Fantini (92) e Lastrucci (93 dallo Scandicci, i centrocampisti Stefano Labardi (93) dal Grassina, Andrea Ranfagni (94) dal Margine Coperta e Daniel Maglioni (93) dalla Sestese, gli attaccanti Lorenzo Nencioni (93) e Lapo Marlazzi (94) dalla Sestese ..su quest’ultimo giovane Lucianone scommette ad occhi chiusi e va dicendo in giro che ha preso la miglior quota latte del girone ...Calciocapace gli dice calma e gesso ...gli Iobi in giro son rari.
Tornando all’organico i pezzi da 90 ingaggiati sono il difensore Michael Fusco ex Borgo a Buggiano, il centrocampista Emiliano Campana ex Fortis Juventus che se ben nutrito fa sicuramente la differenza, gli attaccanti David Baccini ex Rignanese che non per nulla Calciocapace ha nominato “Giocatore Più” dell’eccellenza 2010/11 e il puntero Marco Ghizzani ex Forcoli che se ha superato il noto deperimento può dare la necessaria esperienza al reparto offensivo.
Adesso per completare l’opera e disporre di un organico capace di mettere in fila i tanti squadroni del girone B manca ancora una prima punta da alternare a Ghizzani e un forte difensore. Per il puntero il presidente”Tuttolio” Fusi ha fatto tutto il possibile e anche l’impossibile per trattenere il talentuoso Paolo Fusco (84), ma dopo un tira e molla estenuante pare che il giocatore sia attratto da sirene più prossime alla sua abitazione versiliese. Invece per il difensore si dovrebbe essere in porto ...le raffinate arti diplomatiche del Ferguson del Mugnone hanno convinto il suo ex pupillo fiesolano,“Spilungone”Settepassi da due anni al Borgo a Buggiano a trasferirsi sull’autostrada del palio.

Pensierino di Calciocapace: Se il San Donato riuscirà ad immettere in rosa anche un altro cavallo di razza offensiva é da ritenere una delle favorite alla vittoria finale ...Parri permettendo!!!!!.

Sangimignano
Quasi completato l'organico con cui il Sangimignano si presenterà ai nastri di partenza del prossimo campionato di Eccellenza toscana. In primis, da evidenziare che il sodalizio neroverde ha sistemato la difesa con l’ingaggio di Campisi, fasinoso siciliano del dissolto Montalcino che farà coppia con Manuel Machetti (78) da molti anni punto di forza del Poggibonsi in serie C2. Un "colpo" niente male, rimarcando che un Machetti nelle migliori condizioni fisico-atletiche può e deve fare una certa differenza a queste latitudini, divenendo, tra altro, giusta guida dei più giovani, inesperti compagni. Ricordiamo che l'ex capitano giallorosso ha già militato nel Sangimignano, quando la squadra neroverde sfiorò la vittoria del campionato di serie D e conseguente salto tra i professionisti. Anche una coppia di attaccanti approda in terra valdelsana si tratta dei gemelli del gol del San Donnino Bisenzio che hanno portato in promozione la squadra dell’Inceneritore a sun di gollazzi ...vale a dire Matteo Degl’Innocenti (86) e Francesco Perini certo quest’ultimo va preso con le molle, quando era a San Donato si allenava solo il venerdì....già allora aveva poca voglia figuriamoci adesso!! Consiglio a Ercole e Domenico che non comprino un altro attaccante di livello altrimenti i dissapori e le gelosie nello spogliatoio cresceranno come la gramigna! Il tridente é completato dal percussionista Parivir ex Castelnuovese. A questi nuovi elementi verrà chiesto di contribuire, in modo determinante, alle auspicate nuove fortune del club presieduto da Simone Nogara. Fortune riconducibili all'obiettivo primario della conquista di una tranquilla permanenza in categoria. Riguardo ai confermati, rammentiamo che indosseranno ancora la gloriosa casacca neroverde il portiere Federico Mandorlini; i difensori Marco Conti e Lorenzo Mascambruno (92); i centrocampisti Francesco Cosimi e Matteo Caponi; l'esterno offensivo Andrea Conforti, oltre ai giovani Simone Conti (92), Vittorio Cozzolino (92) e Francesco Biagini (92). Per completare la rosa, il direttore sportivo Domenico Vezzosi sta adesso cercando alcune "quote" affidabili, in primo luogo per quanto concerne la classe 1994 ....all’uopo dallo Scandicci é stato prelevato l’attaccante Simone Martini

Sangiovannese
Si da per sicura la Sangiovannese in Eccellenza ma la società per essere tale deve espletare ancora tutte le formalità burocratiche ..atto notarile, nuova denominazione ecc... comunque il finanziamento é certo dato che il consiglio é in pectore e che é stato nominato il diesse nella persona di Lorenzo Grazi, costui é attivissimo: ha già ingaggiato 12 giocatori della Sansovino più il loro allenatore ...non solo il diesse ha avuto contatti con altri atleti di primo piano e colloqui con Fiorentina e Siena per la fornitura di quote latte. Il tutto però é basato sulla parola data e per adesso non può che essere così., andiamo per ordine. A proposito di Fani detto a Sinalunga Enfant Prodige, ma dopo il tradimento perpetrato contro i Giuggioloni ribattezzato Jago. Per adesso non conosco i veri motivi per cui ha abbandonato la nave della Sanso dopo afer dichiarato ai quattro venti che gli sarebbe piaciuto rimanere ...non solo ma si é portando seco quasi tutto l’equipaggio ...Se si trattasse ancora di un voltagabbana son indeciso se chiamarlo Bruto (Quoque tu Brute, fili mi) oppure Iscariota (l’autore del falso bacio più famoso)

Costituzione nuova società
Sabato 23 luglio 2011, la Ac Sangiovannese Calcio, rappresentata dal sindaco di San Giovanni Valdarno, Maurizio Viligiardi, ha avuto un importante incontro a Firenze, col presidente del Comitato Regionale della Figc. Per decidere la nuova denominazione societaria che deve esser compatibile con le esigenze burocratiche che impongono che nel logo non sia riportata la parola Sangiovannese. Stando alle ultime voci é sicuro dovrebbe chiamarsi l'Asd San Giovanni Valdarno “ in alternativa si era parlato di Asd Azzurra Sangiovannese” Castel Sangiovannese e di Real Sangiovannese. L'iscrizione della squadra dovrà essere fatta entro e non oltre il prossimo 2 Agosto alle 19. Proprio in ragione di ciò è previsto che già da sabato una delegazione parta in direzione Roma per consegnare agli organi federali quanto richiesto, dai fogli canonici al versamento di 107.500.00 euro comprendente il plafon di 100 mila euro a fondo perduto più la normale tassa di iscrizione

Costituzione del corpo sociale
Il sindaco Maurizio Viligiardi, ha lanciato una campagna di sottoscrizione rivolta ai tifosi, simpatizzanti e semplici cittadini, con un versamento simbolico di 1 euro, Un modo per coinvolgere la cittadinanza nel progetto per la costituzione della nuova società. .In breve oltre trecento le tessere di socio fondatore sono state consegnate per una raccolta totale di 3000 euri

Organigramma societario
Presso uno studio notarile si é svolta una riunione per dare ufficialmente vita alla nuova società che prenderà parte al prossimo torneo di Eccellenza. All'appuntamento era presente oltre al sindaco Viligiardi, che sarà insignito seppur per poche ore della carica di presidente, prsenti anche alcuni rappresentati del gruppo di Devil Bracci che ha contribuito in maniera significante alla rinascita del calcio cittadino, infatti a meno di sorprese il presidente della neonata società sarà Giovanni Arno, a propria volta presidente della Bracci Holding, con Daniele Baldini, cugino dello stesso Devil Bracci, prima alternativa ed eventualmente anche possibile vice.

Sponsor
E’ indubbio che quello principale sia rappresentato dalla Bracci Group che fa capo all'imprenditore cittadino Devil Bracci mentre Sergio Parolai si occuperà solo di Marketing e non avrà ruoli particolari in seno alla società .

Staff tecnico
Direttore sportivo sarà Lorenzo Grazi, ufficializzato dal primo cittadino nel corso dell'Assemblea Pubblica alla sala della musica mercoledì 20 luglio 2011; il tecnico, Roberto Fani. Preparatore atletico Pecorari, Preparatore dei portieri Picchiani, Massaggiatore Tagliaferri.

Giocatori
Dalla Sansovino é arrivato un blocco di 8 atleti : il portiere Liberali, i difensori Bencivenni (92), Masini, Simoni, i centrocampisti Bakoulias e Fettolini, la punta Monaci e il portiere di riserva Lorenzo Colcelli, dal Sinalunga pare fatta per l’attaccante Giacomo Lucatti (92) e dulcis in fundo l’attaccante Emiliano Frediani ex di Figline e Perugia. Dalla Fiorentina sono stati presi in prestito l’esterno sinistro di centrocampo Cristiano Piccini (92), il terzino di fascia dx Giulio Grifoni (93) e la quota latte, il terzino sx Marco Cecconi (94). Al momento, 12 effettivi ai quali si aggiungeranno alcuni elementi della ex Berretti

Inizio preparazione
L'idea di Fani sarebbe stata quella di partire coi lavori fin giovedì 28 luglio ma per mettere a punto l'aspetto organizzativo ancora in alto mare il tecnico dovrà ancora pazientare almeno fino a lundì 1 agosto.

Sansovino
Complimenti di cuore per essere riusciti a centrare l’obbiettivo della serie D sia sul campo che in sede amministrativa ...ai tifosi Porchettari auguro ogni bene e una stagione ricca di soddisfazioni La squadra sarà presentata il 1°Agosto, data fissata per il ritiro. Da registrare l'addio del trainer Fani; con lui se ne andranno quasi certamente i suoi pupilli Bakoulias, Masini, Simoni, Fettolini, Monaci, Liberali e Bencivenni, destinati a passare in blocco alla nascente Sangiovannese. La Sansovino, oltre alla ricerca del nuovo allenatore (molto accreditata la "vecchia conoscenza" Loris Beoni), è in attesa di attrezzare una squadra all'altezza. La promozione tanto festeggiata dalla tifoseria e il salvataggio dell'ultimora grazie allo straordinario impegno dei tifosi stessi, apre però uno scenario incerto. Ora servono giocatori motivati, di esperienza e con tanta voglia di emergere. Il Direttore Generale Cardini assicura che al Monte resteranno giocatori motivati a continuare al meglio l'avventura. Il primo colpo è arrivato con l'acquisto dell'ex esterno del Montevarchi Osvaldo Mannucci, ma importanti conferme sono quelle del bomber Capacci e di Zacchei.. gli interventi e i commenti di calciocapace terminano qui. Mi sono propri divetrtito a seguire le vostre turbinose vicende.

Sestese
Adesso si aspetta solo l'ufficialità del ripescaggio della Sestese in serie D. Sarebbero infatti quattro (Sapri, Rovigo, Villacidrese e Pomezia) le società che...non hanno presentato ricorso alla Covisod per l'iscrizione al prossimo campionato di Serie D. La Sestese, seconda in graduatoria generale (e prima fra le squadre retrocesse), otterrebbe così il diritto a partecipare nuovamente al campionato di D, dopo la fresca retrocessione ai play-out. Calciopace termina i commenti sulla società rossoblù eal contempo si complimenta con Superpipposki e ricorda a tutti che se si sa dirigere una società alla fine in qualche modo gli obbiettivi prefissati si centrano sempre. Sono stato felice di aver potuto commentare le vostre vicissitudini di questo limbo estivo.

Signa
In un post su Dilettanticalcio il nick Mariosignese curatore del Sito del Signa annuncia che il diesse “Peo” Nunziati ha dichiarato chiusa la campagna acquisti. Gli arrivi sono stati 8. riepilogando: prelevate 3 quote dalla Sestese, 1 rispettivamente da Scandicci Santa Lucia e Rondinella .....poi aggiunge che sono state prese due ciliegine ed invita chi vuol saperne di più ad andare a visitare il sito ...però se vai al sito per accedervi pare ci voglia la pas ...perché? ...é una cosa senza senso ...tutti i siti delle società di calcio sono giustamente pubblici ...forse non ho capito bene ..oppure il sito che ha usato é semplicemente scaduto e lo deve riattivare per essere visibile ...spiega questo fatto e soprattutto dicci chi sono le due cerase.

Sinalunghese
Ci eravamo lasciati con alcune cose in sospeso: Francini rimane o non rimane, é vero che ha motivi di studio?? ...mi pare un po' attempato per andare ancora a scuola ...boh!! Il portiere che Tintura cerca chi sarà?? ...su quali nomi punta ...é forse Galluzzo??? e il centrocampista ...oltre a Gabriele Bandini che mi pare non si decida chi c'é?...sarà forse Graziano??? ...non sarebbero grandi scelte: Galluzzo ha i pedi a falce fienaia e Graziano é torturato da una pubalgia da lungo tempo. Riguardo alle quote ..sono state scelte personalmente da Calimero? ....il colpo Dongarrà é molto buono anche se si tratta di un ritorno e notoriamente nella seconda parte del campionato si perde ....il promettente Giuseppe Schillaci resta?? ma da chi é richiesto??? ... ...su Fanetti che era in bilico si sa nulla???
Ha mio giudizio ecco quale potrebbe essere la formazione del prossimo anno pensiero....
Modulo 4.3.3
In porta: X o Scasciafratti (93)
est basso dx: Leti R. (93)
esterno basso sx: Francini o Fanetti (92)
centrali: Calveri, Baldoni
centrocampo; cursori Schillaci (93), Oliviero, organizzatore Machetti o X
attacco; a desta Vaseaur, centro Lucatti (92) a sinistra Radi (94)
Altri: Azemi (92), Dyla (92), Savelli (94) ....e poi?
Purtroppo il vostro caro amico Jago o se preferire Enfant Prodige sta tentando di mettervelo ancora una volta sotto la coda sfilandovi dal Carlo Angeletti la promessa Lucatti (92) ...al suo posto chi inserirete??? ...solo Calciocapace vi può salvare!!!!

Soci
Calciocapace: Si capisce lontano un miglio che ritenete la squadra insufficiente in difesa perché oltre all'anno in più di Dini sono partiti Cantaloni e Borghesi e tranne questo Lucci (93) dal Poppi non é arrivato nessuno. L'idea di adattare Andreini basso é tutta da dimostrare .....ocorre la prova del campo. La strategia di mercato che state adottando é poco convincente ...agite con i piedi di piombo e con poca determinazione: vi avventurate alla caccia di Chiarini, poi di Nardi ...vi pare che siano trattative possibili con i pochi soldi che dite di avere a disposizione? se proprio cercate il difensore centrale l'avete in casa, si tratta di Manenti, é giunto il momento che cambi ruolo ...se lo fa può giocare ancora 3-4 anni a buoni livelli ...il suo posto a centrocampo lo farei prendere a....- - - L - - - - -..........se non si hanno soldi ci vuole almeno la fantasia
Ugnitore istituzionale: Stiamo valutando e muovendoci ..... per Nardi non è un problema di soldi...... vedremo...per quanto riguarda Andreini dietro, se ci sta con la testa, è un esterno basso nato (vedi i campionati fatti da fuori quota in promozione)......per il resto ....ci sono ancora alcune piste calde.... ma non abbiamo fretta e non vogliamo fare mosse avventate ....diciamo che stiamo alla finestra..... il nostro obiettivo... è cercare di mantenere la seria A dei dilettanti con più gente del posto possibile....
Ugnitore improprio Nardi il fore jolly difensivo del Bibbiena a metà mese di luglio é andato a Soci a per trattare.... Penso che sia stato solo il primo approccio e credo che la trattativa sia destinata a tramontare prima del tempo visto che il cartellino è del Bibbiena e non lo lasceranno partire..
Ugnitore saggio : A quanto sento dire vogliono tagliare e di molto i budget economici e quindi uno come Chiarini che anche se è di casa, prima di rimanere lì a giocare valuta fino alla fine altre offerte che potrebbe ricevere. per quanto riguarda Vuturo alla fine ha deciso di accettare le proposte del Rassina.
Ugnitore discolo: Dopo il no di Nardi e del Bibbiena che ha chiesto 25 mila euro per il giocatore, nel fine settimana il Soci è stato ad un passo da Marzi..... Infatti è noto che il terzino si è già accasato a Rassina ma negli ultimi giorni c'è stata una super-offerta del Soci che ha provato a fargli cambiare idea..... Sembrava davvero vicino al si, ma poi ha preferito non rimangiarsi la parola data.....

Subbiano
La Sgreteria del Subbiano ha diramato, l’elenco dei nominativi che prenderanno parte alla “ Preparazione estiva pre-Campionato che verrà svolta dal 7 al 20 agosto con seduta mattutina e pomeridiana presso l’ Impianto Sportivo di Castelluccio (AR), gentilmente concesso. Il ritrovo è fissato per le ore 9.00 precise di Domenica 7 agosto 2011.
Staff Tecnico : CINI Fabio (Allenatore),ORLANDI Dario (Preparatore atletico), TINTI Alberto (Allenatore in 2 °), LUNETTI Vittorio (Preparatore dei portieri), MARTINELLI Giacomo (Massaggiatore), CARRESI Lucio (Assistente tecnico )
Giocatori :
Portieri: BENIGNI Nicola (92), FRANCHI Gianluca, SARTI Riccardo (94 )
Difensori: ARDIMANNI Andrea, ISCARO Gabriele, MAGNANI Fabio, ROSSETTI Stefano,
MARIOTTINI Nico (93, dal Chimera ), FARSETTI Davide (94), LORINI Gioele (94 dal Bibbiena),
Centrocampisti: CINI Lorenzo, DUCCI Matteo, LAURENZI Nicola, LUCHERINI Marco, PALLANTI Riccardo, RANALLI Raffaele, ROSSETTI Riccardo, SCAPECCHI Silvio (88, dal Lucignano), DEI Riccardo (93), MATTESINI Miro (93), CEROFOLINI Andrea (94),
Attaccanti: BERTI Alessio, SENESI Niccolò, PRESTI Andrea (92), DEGL’ INNOCENTI Rayan (92), FABBRICIANI Edoardo (93), CRISTELLI Mirko (93), EZZAROUALI Issam (94), FROSINI Francesco (94)

Calciocapace Mi si accusa di aver divagatosu Domenico Padelli..... anzi di essere pessimista sul Subbiano del 2011/12 ...ma quando mai??? ....mi si dice che il budget societario resta lo stesso e qualunque giocatore chieda aumenti di stipendio viene sbolognato ..però passi per Ardimanni e qualche altro ma privarsi di Fontani é stata una cazzata. Se si vuole restare in eccellenza qualche sacrificio fa fatto ...non potete tradire l'entusiasmo ritrovato dei vostri tifosi. Ho l'impressione che Angiolini abbia capito bene la situazione e abbia fatto un passo indietro ...forse per questo avete ingaggiato Domenico Padelli noto in Arezzo per le sue stravaganze ...sperate che un tale personaggio sia in grado di agganciare qualche giocatore? ...date retta a me ....era meglio vedere di accontentare Chenno, almeno lui l'eccellenza la conosce a fondo. Affidarsi a Padelli-Cini é come giocare in borsa con questi chiari di luna.
1° Tifosaccio Casentinese: Padelli è un personaggio strano, è vero, ma sa lavorare bene...conosce tutti i ragazzi di Arezzo e provincia, sembra che sia sulla luna, forse gli piace passare per tale, ma non lo è...
2° Tifosaccio Casentinese: A Subbiano dopo l'uscita di scena di un personaggio storico, come Angiolini ci si chiede cosa potrà succedere
3° Tifosaccio Casentinesae: Chenno credo che resti in società, anche se é personaggio da prendere con le molle
4° Tifosaccio Casentinesae:Il Padelli l'ho visto solo una volta e ti devo dire la verità a pelle mi é rimasto antipatico, ma non ho mai avuto a che fare con lui.
5° Tifosaccio Casentinese: Domenico Padelli è un uomo di calcio su generis....con i capelli bianchi che tutte le volte che c'è casino a qualche partita lui é nel mezzo, ma non ha mai colpa......

Calciocapace: Persoalmente credo che se i progressi dei vostri giocatori registrati lo scorso anno venissero riconfermati la salvezza sarebbe possibile ma qualcosa specie in vanti va trovata e non può bastare un Gelormini che é più un trequartista ...la soluzione Spartà non era da disprezzare, non ha una gran tecnica ma sa fare il riferimento in avanti e di testa le becca ...non credo che abbia chiesto quello che si dice in giro ...so per certo che pochi giorni fa si é offerto alla Rignanese per un tozzo di pane.
Ma bando alle chiacchiere vediamo la formazione futura
Modulo: 4.3.3
in porta: Franchi
esterno basso dx:Lorini (94 dagli allievi del Bibbiena
Esterno basso sx: Rossetti S.
centrali di difesa: Bruni e Mariottini (93, dal Santa Firmina)
centrocampo: Lucherini, Cini, Rossetti R.
attacco: Giuliani (92), Berti, Pallanti
Altri: Iscaro, Ardimanni A., Scapecchi (88, dal Lucignano), Senesi, Magnani, Farsetti (94), Cipriani (92), Mattesini (93, ma credo parta per altri lidi).
Onestamente dovete riconoscere che per problemi di quote due-tre giocatori fondamentali devono andare in panca e che in attacco per adesso non ci sono speranze di andare a rete. Sono sicuro però che nell’imminente presentazione della squadra qualche colpo lo metterete assestato ....ditemi le ultimissime e in bocca al lupo.
1° Tifosaccio Casentinese: la formazione è o mpotrebbe essere quella che dici, con alcune modifiche... In porta potrebbe giocare Benigni (92)...molto bravo...porterebbe un vecchio in più nei 10 in campo. In difesa e centrocampo non ci lamentiamo..... Iscaro non andrà in panca, giocherà terzino e Rossetti Stefano forse viene riportato davanti come esterno...Davanti è stato preso un attaccante tale Andrea Presti(92) ....da quello che ho sentito è molto forte, ..vedremo... Forse il mercato ci regalerà qualcos'altro davanti... Certo uno che la butti dentro ci vuole, confidiamo nel nuovo arrivo ma manca comunque qualcosa...crepi il lupo.
5° Tifosaccio Casentinese: Subbiano molto fumo e poco arrosto, quasi punto, il Mister ha una gatta da pelare da paura.....
Calciocapace: ma questa punta atipica Gelormini (91) ex Pescaiola l’avete preso o no??? ... ..che problemi ci sono in questa trattativa ...il cartellino chi lo gestisce ? ... neanche del difensore Marraghini Filippo (92),15 presenze lo scorso anno all’Atletico Arezzo é chiaro il suo futuro ...su quali basi si vocifera che entrambi sono passati o che passeranno al Subbiano??? ....chi conduce le trattative per i casentinesi? ...
Eupalla: Questi tifosi gialloblù le cose on le sanno o non le vogliono dire ...ti aiuto io. Andrea Presti (92) seconda punta molto rapida, lo scorso anno prima in preparazione all’Atletico Arezzo e poi spedito all’Orvietana dove ha fatto 5 spezzoni gara. Francesco Gelormini 7 reti con il Pescaiola in promozione è stato ceduto a titolo definitivo. Lo hanno riscattato i suoi genitori. Questo te lo do per certo perché ero presente. Dove vada a giocare non lo so ma a Subbiano negano. Erano presenti alla trattativa babbo, mamma, il giocatore e un procuratore, pare di Lucca ma non so ho capito come si chiama ...sai sono debole d’urecchie. Filippo Marraghini pare vada in ritiro con il Subbiano ma se poi rimarrà li non si sa. io credo di si comunque

Vicchio
Dopo l’aquisizione dei centrocampisti Piero Ballini (90) dalla Fortis juventus e di Lorenzo Molitor (89) dal Vaglia, il diesse Graziano Corzanelli se mister “Depardeau”Luca Bagni speranodi avere un paio di quote latte dalla Sestese e altre ancora dalla Fortis Juventus come il centrocampista Giulio Incagli (94) mai l sogno sarebbero i difensori Filippo Gurioli (90) da due anni presente nell’organico di serie D della Fortis ma con presenze in prima squadra sporadiche e Cristian Paglai 74 esperto giocatore, un po’claudicante a rotto tutte le battaglie.
Sul fronte cessioni hanno spiccato il volo il mediano bonaiuti al piandiscò, il difensore Costi alla gaglianese, l’attaccante Ceravola alla rontese, il portiere Maccioni e i giovani 93 Chiacchio, Martini e Tuccio.
Infine c’é da registrare una buonissima notizia la Juniores regionale che aveva sfortunatamente perso la categoria é stata riammessa.


Commenti

E bravo Calciocapace... hai

E bravo Calciocapace...
hai voluto dare sfoggio di padronanza di un linguaggio forbito e classicheggiante.
Forse ormai tramontato come te.
Secondo me hai solo dimostrato, ancora una volta, la tua supponenza e infinita boria.
Io non mi sarò accorto che stai simpatico ma per me quelli simpatici sono quelli modesti e che non aggrediscono o sbeffeggiano il lavoro degli altri.
Forse starai simpatico tra coloro che chiami Giuggioloni ma nel fiorentino stai sulle palle a molti....ho anche io i miei informatori....e se stai sempre su questo sito ad abbaiare e sbeffeggiare è perchè l'invidia ti rode ..visto che non ti considera più nessuno nel calcio dilettanti.
Come l'anno scorso, con questo mio intervento precampionato chiudo. Non mi interessano le polemiche con te. Ricordati però che l'anno scorso la cresta l'hai abbassata....okkio....

mercatochianino

Amico Mercatochianino Ci

Amico Mercatochianino

Ci fosse una volta che é una volta che le tue prediche contro Calciocapace “fussino” di elogio, mahe dico? ...imparziali. Caro amico ...il livore nei confronti dell'agnelluccio Calciocapace ti rode e ti fa dire cose che in qualsiasi sito non verrebbero approvate. Possibile che in anni e anni che mi leggi ancora non hai capito che Calciocapace é un crestomante difficile da sconfessare? ...il suo singolare timbro lo ha portato ad indossare il laticlavio a cui solo gli eletti possono ambire. Calciocapace può fare una scelta e anche l'altra, Calciocapace é la prova provata dell'inevitabile materialità dello spirito, Calciocapace senza aparia si staglia con la sua ombra e su tutto il calciodilettanti toscano ...Non c'é peso diplomatico avverso che lo annienti. Siccome intervieni a mo' di suo censore, comunque e sempre a proposito delle vicende del Sinalunga ….non ti sei accorto che Calciocapace é amatissimo dai Giuggioloni e in particolare da Tintura, Antonini, xxxosservatorexxx, Gora, Calimero, Maximilian, President, Gianlu. Amico Mercatochianino raccordati meglio, sii meno ridondante e se credi continua pure ad abbaiare alla luna ...ma tu che dici, ci incontreremo ad aspettare Godot o ci rivedremo a Filippi? ...meglio Godot

caro Calciocapace posso darti

caro Calciocapace posso darti una notizia che ti sconvolgerà: A SINALUNGA DA TE NON SERVE NULLA, Grazie.
Mettiti buono e cheto che il bravo Ds Mugnai la squadra l'ha già fatta e non ha certo bisogno di farsi pubblicità tramite te.
Sarà una formazione giovane ma neanche lontanamente parente di quella da te ipotizzata.
Di certo costerà molto meno di quella che faresti tu con i soliti nomi di grandi calibri sfiatati.
Il budget è minimo e vien fatto il possibile con fantasia e competenza...il campionato non lo deve vincere la Sinalunghese!!!! si cercherà la solita tranquilla salvezza.
Voglio però darti qualche informazione:
a) il portiere già c'è e viene dalla serie D negli ultimi tre anni (il nome non te lo dico vediamo se lo indovini?)
b) la difesa è a posto e abbondante (Francini rimane come Baldoni, Calveri, Fanetti, Azemi)
c) a centrocampo ci sarà il baby Schillaci, con Machetti, Oliviero e Dyla (quello andato a Bettolle è il cugino) ma si cerca un marpione e la scelta non manca
d) in attacco ci sarà Lucatti e un altro attaccante proveniente dalla Promozione con sulle fasce Vasseur e Dongarrà (oltre al baby Redi).
Come vedi non vinceremo il campionato ma lanceremo i nostri giovani e ci salveremo alla faccia tua e di tutti i disfattisti, mangioni, trappoloni e chiacchieroni.
Credo che chi ama il calcio dovrebbe applaudire questa politica a dispetto di chi sperpera o promette soldi (inesistenti spesso) dietro a procuratori e calciocapaci vari.
Cose modeste ma concrete..... come sempre.
Una domanda finale: ma incassa di più un giocatore a 300,00 euro al mese per otto mesi o uno a 1.000,00 al mese per uno o due mesi (poi chiacchiere e basta?) ai posteri l'ardua risposta!!

mercatochianino

giro messaggio arrivato in

giro messaggio arrivato in redazione:

Caro,calciocapace, concordiamo con te!!!!!!
il nuovo nomignolo adatto per Mister Fani e' GIUDA ISCARIOTA...!!!! o MEGLIO
VOLTAGABBANA.. de e' il secondo anno di fila che si comporta cosi! (Chiedere
a Sinalunga).. ma che credibilita' potra' dare in futuro?????
.. comunque siamo felici che quest'anno ce lo siamo tolto di mezzo, perche'
questa e' la verita'??? Chiedere al DIRETTORE Cardini... CARI AMICI DI S.
GIOVANNI ,CHE DIO VE LA MANDI BUONA!!!!!!

Marco - Amministratore www.dilettanticalcio.com

Proviamo a mettere ordine.

Proviamo a mettere ordine. Primo Fontani non è stato mandato via ma è una sua libera scelta e chiunque non voglia o non si senta di rimanere a Subbiano è giusto che vada via, comunque il posto di Fontani è stato preso da Andrea Presti 19 gol lo scorso campionato nei Beretti nazionali con l' Orvietana, non credo che sia peggiore di Fontani.
Secondo Gelormini non rientra attualmente nei progetti del Subbiano.
Terzo Domenico Padelli è il nuovo DIESSE e riscuote la fiducia di tutto il direttivo.
Quarto essendo la nostra una società moderna e democratica, l' organico e i giocatori da prendere, viene deciso da tutto il direttivo al completo anche tramite votazione.
Quinto non è detto assolutamente che quella che va in preparazione sia la rosa definitiva, sicuramente potrà subire alcune modifiche, per questo parlare di formazioni adesso è prematuro.
Sesto e ultimo, importante, punto di tutto il discorso ricordiamo a CALCIOCAPACE di munirsi di robuste ginocchiere, il viaggio da Subbiano alla Verna è lungo e l'impegno preso dovrà essere mantenuto. VEDI SITO E LEGGI

GiB